Uno sguardo dal ponte

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Uno sguardo dal ponte

Immagine South Street & Brooklyn Bridge.JPG.
Titolo originale

Vu du pont

Lingua originale inglese
Paese Francia, Italia
Anno 1962
Genere drammatico
Regia Sidney Lumet
Soggetto Arthur Miller (pièce teatrale)
Sceneggiatura Norman Rosten
Produttore Paul Graetz
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Uno sguardo dal ponte, film franco-italiano del 1962 con Raf Vallone, regia di Sidney Lumet.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Credi che non abbiamo in Italia i grattacieli, la luce elettrica, le automobili e le grandi strade? Il lavoro non abbiamo! Io voglio essere americano solo per poter lavorare. Il lavoro è l'unica cosa bella di qua. (Rodolfo)
  • Se io acchiappo un passerotto e poi cresce, vuole volare. E io non lo lascio andare perché gli voglio bene? È giusto questo? (Rodolfo)
  • La legge è la natura. La legge, mio caro, non è che una parola per indicare quello che ha diritto di succedere. Quando la legge è sbagliata, vuol dire che non è secondo natura. Ma nel loro caso, tutto è naturale. (Avvocato Alfieri)

Citazioni su Uno sguardo dal ponte[modifica]

  • Nonostante i suoi meriti, commuove ma non coinvolge. R. Vallone ha, specialmente nella 2ª parte, momenti alti. (il Morandini)

Altri progetti[modifica]