Opera dei Pupi: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
Inserimento citazione
(rimuovo interpolazione di un asterisco)
(Inserimento citazione)
Citazioni sull''''Opera dei Pupi'''.
[[File:PupiSiciliani.jpg|thumb|Pupi siciliani]]
*La Grecia ha lasciato alla Sicilia qualche tempio e qualche grande ricordo; l'influenza araba vi aleggia onnipresente; il barocco napoletano abbonda; si intravede la Spagna in quella sensazione di siccità austera, ma i conquistatori normanni e angiomi hanno lasciato a questo popolo molto più delle loro cattedrali di Cefalù e di Monreale: gli hanno lasciato un'intera tradizione di leggende eroiche, un popolo di paladini, le cui immagini dagli ingenui colori decoravano ancora recentemente i carretti di paese, e che fornisce i suoi temi al teatro dei Pupi di Sicilia. ([[Marguerite Yourcenar]])
*Molto più grandi e pesanti delle marionette comuni, manovrati anziché coi fili com solide aste di ferro, i Pupi siciliani sono sontuosamente rivestiti di autentiche armature che cozzano insieme con fragore nel corso delle battaglie: hanno il capo ornato di alti pennacchi e trascinano sulle assi del palco ampi mantelli di velluto. Le figure femminili, in questo mondo di eroici fantocci, sono rare; una tragica Alda vestita di nero, come si addice alla fidanzata di un morto, penzola solitaria a un chiodo tra le quinte di questo stupefacente teatro, il cui impresario è, a tempo perso, fabbro, armaiolo, sellaio, costumista e scenografo, come per un torneo, un serpente, come nell'Eden, e un leone, come nella foresta delle Ardenne di [[Shakespeare]]. ([[Marguerite Yourcenar]])
 
16 464

contributi

Menu di navigazione