Differenze tra le versioni di "Arturo Pérez-Reverte"

Jump to navigation Jump to search
+2: il cecchino paziente
(+2: il cecchino paziente)
 
*L'Europa di oggi si trova al termine di un ciclo. Davanti a questa situazione due sono le possibilità: la disperazione dell'idiota o la consolazione della cultura. La cultura, quella vera, è dannatamente importante. Non ci metterà in salvo dal disastro ma come un analgesico ci permetterà di sopportarlo meglio. (citato in ''[http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=292051 Il giornale]'', 21 settembre 2008)
 
*Vidi anche un sorriso di quelli che bisogna avere due volte vent'anni perché la vita te li disegni sulla bocca e nello sguardo. (da ''Il cecchino paziente'', pag. 192)
*«Sei giovane solo la vigilia della battaglia» disse dopo un istante, come se ci avesse pensato. «Poi, vinci o perdi, sei invecchiato... Capisci cosa intendo?» (da ''Il cecchino paziente'', pag. 195)
 
{{intestazione|''Wuz.it'', a cura di Grazia Casagrande, 27 settembre 2007<ref>[http://www.wuz.it/Articoli/Articolo/tabid/77/id/1497/Default.aspx ''L'uomo è un animale pericoloso in un territorio pericoloso''], intervista di Grazia Casagrande</ref>}}
*Arturo Pérez-Reverte, ''L'ussaro'' (2005), traduzione di Silvia Sichel, Marco Tropea Editore, 2006. ISBN 8843805789
*Arturo Pérez-Reverte, ''Il pittore di battaglie'' (2006), traduzione di Roberta Bovaia, Marco Tropea Editore, 2007. ISBN 9788855800143
*Arturo Pérez-Reverte, ''Il giocatore occulto'', traduzione di Roberta Bovaia, Marco Tropea Editore, 2010. ISBN 987-88-558-0154-49788855801544
*Arturo Pérez-Reverte, ''Il cecchino paziente'', traduzione di Bruno Arpaia, Rizzoli Editore, 2014. ISBN 9788817075633
 
==Voci correlate==
20 328

contributi

Menu di navigazione

Strumenti personali

Namespace

Varianti

Altro