Stoker

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Stoker

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Stoker

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America, Gran Bretagna
Anno 2013
Genere horror, thriller
Regia Park Chan-wook
Sceneggiatura Wentworth Miller
Produttore Ridley Scott, Tony Scott
Interpreti e personaggi

Stoker, film del 2013, regia di Park Chan-wook, basato sulla sceneggiatura di Wentworth Miller sotto lo pseudonimo Ted Foulke.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Le mie orecchie odono ciò che agli altri sfugge. Piccole cose lontane che altri non vedono, io riesco a vederle. Questi sensi sono il frutto di una vita fatta di desiderio. Desiderio di essere salvata. Di essere completata. (India Stoker)
  • Come a una gonna serve il vento per gonfiarsi, anche io prendo forma grazie a cose che non appartengono a me: indosso la cintura di mio padre, stretta attorno alla camicetta di mia madre, e le scarpe di mio zio. Io sono questa. (India Stoker)
  • Così come un fiore non può scegliere il proprio colore, noi non siamo responsabili per ciò che siamo diventati. Solo quando ce ne rendiamo conto diventiamo liberi. E diventare adulti, è diventare liberi. (India Stoker)
  • Ho sempre pensato che a papà piacesse cacciare, ma stanotte ho capito che lo faceva per me, diceva: qualche volta devi fare cose brutte per impedirti di fare cose peggiori. (India Stoker)
  • Sai mi sono chiesta spesso qual è il reale motivo che ci spinge a fare dei figli, e la conclusione alla quale sono arrivata è che a un certo punto delle nostre vite ci rendiamo conto che le cose sono andate a puttane in modo irreparabile.. e così decidiamo di ricominciare da capo.. di ripartire da zero.. un nuovo inizio. E facciamo dei figli, piccole copie carbone alle quali dire "tu farai quello che io non ho potuto fare, tu avrai successo laddove io ho fallito". Perché vogliamo qualcuno che faccia la cosa giusta questa volta.. (Evelyn Stoker)

Altri progetti[modifica]