Streghe

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Streghe

Serie TV
Questa voce non contiene l'immagine della serie televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Charmed
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1998 - 2006
Genere fantasy, dramma, commedia
Stagioni 8
Episodi/Puntate 178
Ideatore Constance M. Burge
Attori
Doppiatori italiani

Streghe, serie televisiva statunitense.

Stagione 1[modifica]

Episodio 1, Il Libro delle Ombre[modifica]

  • [Incantesimo inciso sul quadrante degli spiriti]
    Il potere del trio coincide col mio.
  • [Incantesimo per ricevere i poteri]
    Ascolta la parola delle streghe,
    i segreti che abbiamo nascosto nella notte,
    i più antichi tra gli dei ho invocato,
    la grande opera della magia ho cercato.
    in questa notte e a quest'ora
    l'antico potere ci onora.
    manda i tuoi poteri a noi tre sorelle:
    vogliamo i poteri, dacci i poteri! (Phoebe)
  • Prue: Che stai facendo qui?
    Phoebe: Leggevo una formula magica che è qui, nel libro delle ombre. L'ho trovato nel baule.
    Prue: Fammi vedere.
    Piper: Come hai fatto ad entrare?
    Phoebe: La porta si è aperta!
    Piper: Un momento, un momento. Phoebe, che tipo di formula magica hai letto?
    Phoebe: A dire la verità non è molto chiara, ma credo proprio che abbia qualcosa a che fare con l'acquisizione di poteri magici. Ed è una cosa che deve accadere adesso, in questa stessa notte. Sento che questo è il momento giusto.
    Piper: Giusto? Giusto per cosa?
    Phoebe: Per ricevere i nostri poteri.
    Piper: I nostri poteri? Ehi, hai incluso anche me nella formula magica?
    Prue: No, ha incluso tutte noi! «Manda i tuoi poteri a noi tre sorelle...» è un libro di stregoneria?!
  • Piper: Non ha importanza, perché tanto non è accaduto niente quando hai letto la formula magica. Non è vero, Phoebe?
    Phoebe: Be'... la mia testa ha girato su se stessa e ho vomitato una schiuma verdastra... ma che ne so?!
  • Prue: Tu la vedi l'aspirina?
    Phoebe: No, ma vedo la camomilla!
    Prue: Senti, sono appena venuta a sapere che sono una strega, che anche le mie sorelle sono streghe, e che abbiamo dei poteri capaci di scatenare contro di noi le forze del male. Forze che, d'ora in poi, cercheranno di eliminarci. Quindi ti prego di credermi se ti dico che la camomilla non basta per calmare il mio mal di testa!!!
  • [Incantesimo contro Jeremy]
    Voglio che la tua presenza scompaia dalla mia vita e dal mio cuore,
    lasciami in pace, Jeremy, e vattene con dolore. (Piper)

Episodio 2, Misteriose scomparse[modifica]

  • Phoebe: No, è meglio ricordare. Sarò più prudente, l'esperienza mi ha maturato.
    Prue: Mi sbaglio o ti ho sentito finalmente ammettere che hai fatto un errore?
    Piper: L'ho sentito anch'io.
    Phoebe: Ti assicuro che non si ripeterà.

Episodio 3, L'Anello Magico[modifica]

  • [Incantesimo per uccidere i Trasformisti]
    Se la casa in centro poni
    non si salvan gli stregoni,
    se del bene sono ancelle
    salve sono le sorelle!

Episodio 4, Un amore ultraterreno[modifica]

  • [Incantesimo per ]
    Se la casa in centro poni
    non si salvan gli stregoni,
    se del bene sono ancelle
    salve sono le sorelle!

Episodio 17, Viaggio nel tempo[modifica]

  • Piper: E se non fossimo tornate indietro nel tempo, se per errore avessimo invece portato il passato al giorno d'oggi... è già successo!
    Prue: Piper, guardati intorno... che cosa vedi?
    Piper: Una soffitta in disordine, come sempre.
    Prue: No, non è affatto come sempre... guarda quella lampada... la macchina da scrivere... questi filmini e la tua pietra preferita. Tutta roba che abbiamo buttato da anni, ricordi?
    Piper: E tu ci avresti viste da ragazzine?
    Prue: Sì.
    Piper: Ah non ce la faccio più, mi sta venendo un mal di testa...!
    Phoebe: Resisti, cerchiamo di capirci qualcosa, invece. Nel libro delle ombre non c'è più la formula che abbiamo usato!
    Piper: Ma come è possibile, se è per questo che siamo... qui?
    Phoebe. Evidentemente a quel tempo la formula non era ancora stata scritta.
    Prue: Allora non c'è neanche scritto come tornare nel nostro tempo.
    Phoebe: Esatto. Ehmm... voglio essere la prima a dirlo: siamo veramente nei guai!
    Prue: No, siamo ancora vive. Se fossimo rimaste nel nostro tempo, Nicholas ci avrebbe di certo uccise, invece ci siamo salvate no? Cioè...ci salveremo. Oh, non so più che tempi usare!
    Piper: Che si fa, adesso?
    Prue: Be'... la nonna è di sotto, magari... basterebbe soltanto dirle la verità.
    Phoebe:[Ride] E che diciamo? "Siamo le tue nipoti, e veniamo dal futuro"? Perfino lei avrebbe qualche problema a crederci!
    Piper: E poi lo sai che soffre di cuore.
    Prue: D'accordo, allora ci servirà un altro piano, ma prima dobbiamo uscire di casa.

Stagione 2[modifica]

Episodio 2, Viaggio nel Futuro[modifica]

  • Piper: Phoebe, Green era crudele meritava di essere...
    Phoebe: Un atto sbagliato fatto per una ragione giusta è sempre un atto sbagliato. Il nostro compito è proteggere gli innocenti non punire i colpevoli e... io ho sovvertito le regole, io ho sbagliato... Non dovete commettere il mio stesso errore...
    Prue: Noi non ce ne andremo senza di te.
    Phoebe: Prue, siamo state inviate qui, forse non per evitare la mia morte come pensavamo, ma forse per capire perché questo deve accadere... perciò voi dovete lasciare che accada... Io non voglio morire, ma non voglio che voi moriate per causa mia...

Stagione 3[modifica]

Episodio 17, Le nove vite del Gatto[modifica]

  • Phoebe: Corn-Flakes?
    Prue: Oh, abbiamo perso!
    Phoebe: Fate pena!
    Leo: Mi passi...?
    Phoebe: Sì, tieni. Quando apre il centro commerciale?
    Prue: Il sabato alle 9:15.
    Phoebe: Bene, avrei bisogno di un paio di scarpe nuove...! [Prue distoglie lo sguardo dal giornale, guardando Phoebe con disapprovazione] Lo so, non abbiamo soldi. Mi limiterò solo a guardare le vetrine... prometto!
    Prue: Vorrei poter dare un'occhiata anche alla prima pagina...
    Piper: Io e Leo traslochiamo! [ Prue e Phoebe guardano Piper sorprese] Vogliamo andarcene da questa casa, e... Latte?!
    Prue: Vuoi ripetere?
    Phoebe: Un momento! Non puoi decidere di cambiare vita mentre facciamo colazione, o ci passiamo le pagine del giornale!
    Piper: State a sentire... sapevamo tutte che sarebbe successo prima o poi, ed è successo... prima! E neanche tanto, perché siamo sposati da un po'! E viviamo in una camera da letto con la carta da parati che ho scelto quando avevo nove anni! Per non parlare del bagno in comune, e della colazione tutti insieme!
    Prue: O del nostro piccolo impegno settimanale di salvare il mondo. Piper? Noi non viviamo qui solo per un fatto sentimentale, stiamo qui perché qui siamo più forti!
    Piper: Certo, lo so... Leo, non dici niente?
    Leo: Be', in certe occasioni avete affrontato tutto da sole... Voglio dire, senza Piper.
    Piper: Come quando sono andata alle Hawaii, o quando sono andata via con Leo, è filata liscia come l'olio!
    Phoebe: Ti rendi conto di quello che dici?
    Prue: Non è andata molto bene, Piper... il nostro potere di streghe dipende dal fatto che siamo un trio! Senza di te, noi non...
    Leo: Lei ci sarà sempre. Non andremo lontano.
    Piper: Quanto basta per poter avere una mia vita privata... la nostra vita privata! Sapevamo tutte che sarebbe successo, io sono stata solo la prima a dirlo. Non possiamo vivere insieme tutta la vita!
    Prue: Ma non possiamo neanche ignorare la responsabilità che abbiamo ereditato dalla nostra famiglia!
    Piper: Ecco, dovreste cercare di capire... che io ho due famiglie, adesso. E poi non sei stata tu, cara Phoebe, a trasferirti a New York tre anni fa?
    Phoebe: Hemm... no, no, no, no, no! Quello non conta! È successo prima che diventassimo streghe... abbiamo avuto i poteri sei mesi dopo che è morta la nonna. A proposito, che direbbe se sapesse che stai meditando una cosa simile?!

Stagione 4[modifica]

Episodio 3, La Furia di Piper[modifica]

  • Paige: Diglielo Piper, Tu ce l'hai con Prue! È una cosa ovvia!
    Piper: Noooo!
    Paige: Quando i miei morirono li ho addirittura odiati, mi hanno lasciata sola per questo li ho odiati, è naturale che tu adesso ce l'abbia con lei!
    Piper: Che cosa dici! [corre verso la tomba] Perché mi hai abbandonata! Come hai potuto andartene e morire e lasciarmi qui tutta sola... Ti prego ritorna, ritorna Prue...
    Leo: Va tutto bene tesoro...
    Piper: No, non va bene... rischiava la vita ogni giorno senza mai pensare che sarebbe successo a me a Phoebe se lei se ne fosse andata...
    Leo: Lo so...
    Piper: Come ha potuto credere che io potessi vivere senza di lei...

Stagione 5[modifica]

Episodio 13, Ossessioni (House Call)[modifica]

  • Paige: Ehi che piacere risentirti! Cominciavo a preoccuparmi... sei stato via troppo, troppo a lungo Glen.
    Glen: Sì, scusami... avrei dovuto chiamarti per farti sapere che sto bene. Sì, credo di essere stato lontano più del previsto.
    Paige: Non fa niente! Domani sera mi preparerai una cenetta per farti perdonare!
    Glen: Ah, una cenetta? Domani sera non posso, Paige... ho già un impegno.
    Paige: Oh.
    Glen: Oh, ma io ti voglio incontrare, perché ho una gran voglia di vederti!
    Paige: Bene, perché...c'è una cosa di cui vorrei parlarti seriamente.
    Glen: Oh, quanto mistero! È perfetto, perché...anche io devo assolutamente dirti una cosa.
    Paige: Bene, affare fatto! [Passa uno spiritello] Hemm... che ne dici se... ci vediamo alle undici?
    Glen [al telefono]: Alle undici? Bene. Ah sì, magnifico. Al solito posto, al lago?
    Paige: [Continuando a bisticciare con gli spiriti] Accident... No!
    Glen: Allora vediamoci altrove!
    Paige: [Allo spirito] Smettila, ti ho detto!
    Glen: Smettila cosa?
    Paige: Ah, niente... allora sì, ci vediamo domani... fantastico!
  • Phoebe: Dama Mundo!
    Piper: Cosa è stato?
    Phoebe: Eimo dama dama mundo. Eimo dama dama mundo.
    Paige: Che cosa sta succedendo?
    Phoebe: Eim... ciao!
    Piper: Phoebe! Che cosa stai facendo?
    Phoebe: Sto purificando la casa. Eimo damasaito mundo!
    Leo: Alle due del mattino?
    Phoebe: Sssst. Eimo damasaito mundo!
    Piper: Phoebe?
    Phoebe: Eimo damasaito mundo!
    Piper: Phoebe? Phoebe, fermati!
    Phoebe: Cosa, cosa, cosa?
    Piper: Stai affumicando tutta la casa, che cos'è quella schifezza?
    Phoebe: La purificazione più potente del libro delle ombre.
    Paige: E pensi che funzionerà?
    Phoebe: Lo spero, perché i residui di Cole stanno riprendendo vita. I miei capelli: quando mi sono svegliata erano legati... ma io non li avevo legati!
    Piper: E tu credi che Cole centri qualcosa?
    Phoebe: Ma sì, dopo tutto il tempo che ha trascorso qui è normale. Questa casa ha bisogno di un po' di Feng Shui.
    Piper: Ah, dammi quel coso!
    Leo: Ve l'ho detto, non c'è pericolo. Molto presto... tutto finirà.
    [Uno spirito attacca Phoebe]
  • Paige: Buongiorno! Vi piace il mio vestito?
    Piper: Ho la sensazione che non ci aiuterai a pulire.
    Paige: Hai la sensazione giusta! Devo incontrarmi con Glen... tanto la casa non verrà messa a soqquadro di nuovo!
    Piper: Morditi la lingua!
    Leo: Ti sei fatta bella per Glen! Sembra una cosa seria!
    Paige: Forse lo è...!
    Phoebe: Come, scusa? È esatto quello che ho sentito? Tu e Glen vi mettete insieme?
    Paige: Lo spero tanto, è di questo che gli voglio parlare.
    Phoebe: Davvero? Affascinante!
    Piper: Ma tu e Glen non siete già...stati insieme molto tempo fa?
    Paige: Sì, stiamo insieme tra alti e bassi dai tempi del liceo, sai...
    Piper: E speri che questa potrebbe essere la volta giusta?
    Paige: Lo spero, perché ultimamente quando esco con qualcuno, finisco sempre per pensare a lui!
    Phoebe: Questo è amore!
    Leo: Sa che sei una strega? Non glielo devi nascondere.
    Paige: Non ti devi preoccupare!
    Piper: D'accordo Giulietta... corri dal tuo Romeo. Buona fortuna!
    Paige: Grazie. Se avete bisogno di me, sapete come rintracciarmi: basta un urlo!
    [Un pezzo di intonaco cade su Piper]
    Piper: E se mi mettessi a urlare ora?

Stagione 8[modifica]

Episodio 22, Streghe per sempre (Forever Charmed)[modifica]

  • Piper: Ehi aspetta, non me lo porterai via di nuovo, vero?
    Angelo del Destino: No! Questo era come la battaglia doveva finire fin dall'inizio... ed è finita! Congratulazioni.
  • Paige: Non dirmi che dobbiamo andare a combattere un demone!
    Piper: No! Non credo che dovremmo farlo tanto presto...
    Phoebe: Perché hai preso il libro?
    Piper: Credo che dovremmo scrivere tutto, tutto quello che è successo, tutto quello che vogliamo far sapere alle future generazioni, così potremo tramandarlo... così come è stato tramandato a noi.
    Paige: Dopo di te!
    Phoebe: Tante cose sono successe negli ultimi otto anni, tante cose sono state guadagnate e perse tuttavia in qualche modo ho la sensazione che la mia vita sia solo all'inizio. E così fu, io non avevo mai davvero conosciuto l'amore finché non incontrai Coop. Un uomo con cui condivisi la bambina speciale che tanto tempo prima avevo previsto ma che temevo non avrei mai avuto, insieme ad altre due bambine speciali che non avevo previsto. All'improvviso ottenni la benedizione di avere una nuova famiglia tutta mia e vecchi amici con cui condividerla. E anche se continuai a lavorare per dare consigli a chi me li chiedeva, ero più interessata ad aiutarli a trovare l'amore, visto che finalmente io l'avevo trovato.
    Paige: Phoebe divenne per così dire un'esperta in materia, per quanto mi riguarda, la vita senza demoni mi aprì strade simili... Henry naturalmente continuò a tenere d'occhio i suoi detenuti, anche se loro non volevano essere tenuti d'occhio, ma aveva comunque tempo per aiutarmi col piccolo Henry e le gemelle, il che mi consentì alla fine di sviluppare tutta la mia essenza di angelo bianco, e aiutare a formare la nuova generazione di streghe.
    Piper: Così Paige riuscì a tramandare tutto quello che aveva imparato non solo ai suoi figli o ai miei o a quelli di Phoebe, ma anche alle future streghe e angeli bianchi. Questo colmò il tempo tra quando combattevamo noi, e tra quando i nostri figli furono abbastanza grandi da darci il cambio, offrendo a me il tempo per tornare a cucinare qualcosa di diverso dalle solite pozioni una buona volta e di aprire il ristorante che avevo sempre sognato di possedere. In quanto a Leo, dopo aver recuperato la scuola di magia tornò a insegnare. Cosa che continuò a fare fino al momento della pensione... e anche se abbiamo sicuramente affrontato le nostre battaglie e tanti dispiaceri nel corso degli anni, siamo una famiglia di superstiti e lo saremo sempre, ecco perché siamo state le streghe del trio!
    Nipote di Piper: Ancora nonna, ancora!
    Piper: No mia cara, non posso, devo riposare, ma puoi guardarlo da sola nel frattempo se ti va... dopotutto, sarà tuo un giorno!

Altri progetti[modifica]