Susanna!

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Susanna)

Susanna

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Katharine Hepburn e Cary Grant

Titolo originale

Bringing Up Baby

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1938
Genere commedia
Regia Howard Hawks
Soggetto Hagar Wilde
Sceneggiatura Dudley Nichols, Hagar Wilde
Produttore Howard Hawks, Cliff Reid
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Doppiaggio 1939:

  • Lia Orlandini: Susan Vance (alias Swinging Door Susie / Susie la dritta)
  • Augusto Marcacci: Dr. David Huxley (alias David Bone / David Osso, alias Jerry the Nipper / Jerry la spugna)

Ridoppiaggio TV 1978:

Susanna, film statunitense del 1938 con Katharine Hepburn e Cary Grant, regia di Howard Hawks.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Quando gioco a golf io parlo unicamente di golf e solo tra un colpo e l'altro. (Signor Peabody)
  • La palla è sua, la macchina è sua... C'è qualche cosa a questo mondo che non è sua?! (Susan) [a David]
  • [A Susan] Se fossi in grado di pensare sarei scappato appena l'ho vista! (David)
  • So che dovremmo andarcene, eppure non riesco a muovermi. (David)
  • Ci sono solo due cose che devo fare: finire il brontosauro e sposarmi alle tre del pomeriggio! (David Huxley)
  • [Contandosi le dita dei piedi come fossero petali di un fiore] Mi ama... Non mi ama... Mi ama... Non mi ama... Mi ama! (Susan)
  • ...e poi vengono a dirmi "Gogarty, non devi bere" "Gogarty, devi lasciar perdere la bottiglia"! (Aloysius Gogarty)
  • [Dicendo a David di distrarre gli uomini del circo] Lei è uno zoologo, gli parli dello zoo! (Susan)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • David: Ma pensi! Pensi, professore! L'ultimo osso necessario per completare il brontosauro! L'unico che ancora mancava! Sarà qui domani! Dopo quattro anni di lavoro!
    Professor LaTouche: Congratulazioni, figliolo!
    David: Fantastico! Non posso crederci! Oh, Alice! [cerca di baciarla e abbracciarla]
    Alice: Ti prego, David. Questo non è né il luogo né il momento! Andiamo, cosa penserà il professore?
    Professor LaTouche: Dopotutto domani vi sposerete, no?
    Alice: Sì, questo è vero, ma...
    David: Oh, giusto! Domani ci sposiamo, è vero! Capperi, due avvenimenti così grossi nello stesso giorno!
    Professor LaTouche: Una grande occasione che bisogna festeggiare!
    David: Ah, non si preoccupi, ci pensiamo noi: partiremo subito per il viaggio di nozze!
    Alice: Partiremo? Ma che cosa dici, David? Tu non consideri questo telegramma!
    David: Ormai è deciso, no?
    Alice: Immediatamente dopo la cerimonia torneremo qui e tu riprenderai il tuo lavoro!
    David: Oh, Alice, no...
    Alice: Una volta per tutte, David: niente deve interferire con i tuoi studi!
    David: Sì...
    Alice: E quando dico "niente" intendo parlare anche della nostra vita coniugale!
    David: Ma... Ma... vuoi dire che...?
    Alice: Voglio dire "niente", David!
    David: Be', veramente, ecco... Io speravo che... come "niente"? Né bambini, né tutto quello che...?
    Alice: Esattamente.
    David: Ah...
    Alice: Ecco la nostra creatura! [indica lo scheletro di brontosauro]
    David: Come? Ah...
    Alice: Sì, David. La nostra unione sarà unicamente consacrata al tuo lavoro.
    David: Però... però tutti quando si sposano fanno al luna di miele e... e...
    Alice: Non abbiamo tempo!
  • [David scivola su un'oliva fatta cadere da Susan e schiaccia il proprio cappello a cilindro]
    Susan: Salve. È seduto sul cilindro.
    David: Mh. Sì, lo so. [...] L'ho capito subito che lei era qui! L'ho sentito subito appena sono caduto per terra! No, lei ha sentito il suo cilindro.
  • Dr. Fritz Lehman: Forse avrà sentito qualche mia conferenza.
    Susan: Che argomenti tratta?
    Dr. Fritz Lehman: In genere mi occupo di disturbi nervosi. Sono un psichiatra.
    Susan: Un medico dei matti!
    Dr. Fritz Lehman: Questo è un termine che noi cerchiamo di evitare. Non tutti quelli che appaiono strani sono matti.
  • David: Pronto? [Susan parla dall'altra parte della cornetta] Ah, è lei. Non-non si sente molto bene. Parli un pochino più forte.
    Susan: Ho detto: Buongiorno David! Lo vorrebbe un leopardo?
    David: Un leopardo?! E perché dovrei volere un leopardo?
    Susan: Ah, non lo domandi a me! Comunque io ce l'ho.
    David: E dove l'ha preso un leopardo?
    Susan: Ah, non l'ho preso io! L'ha preso mio fratello Mark. È andato a caccia grossa e... sa come vanno queste cose...
    David: Ah, ho capito. È un leopardo imbalsamato.
    Susan: Ma no! Perché mio fratello dovrebbe andare a caccia di leopardi imbalsamati oltremare quando... quando potrebbe benissimo trovarne qui a New York? [David parla dall'altra parte della cornetta] Be'... Meno male che ieri ci siamo incontrati perché lei è l'unico zoologo che conosco! [David interviene] Ma certo che lo so cos'è uno zoologo!
«"È buono come un gattino e gli piacciono molto i cani." Non capisco però se gli piacciono perché se li mangia o perché gli sono simpatici...»
  • Susan: Senta, è una lettera che mia scritto mio fratello: "Cara Susan, ti mando Baby..." Baby è lui. "È un leopardo di tre anni che ho catturato io. Te lo raccomando. È buono come un gattino e gli piacciono molto i cani." Non capisco però se gli piacciono perché se li mangia o perché gli sono simpatici... "Inoltre gli piacciono le canzoni e soprattutto Io non posso darti che l'amore, baby".[1]
    David: Ma è assurdo!
    Susan: No, no, è la verità. Guardi. [aziona il grammofono]
    David: Questa... questa è la cosa più stupida che mi sia mai capitata.
  • [David va dal macellaio a comprare la carne per il leopardo Baby]
    Macellaio: Il signore desidera?
    David: Vorrei quindici chili di lombata di vitellone.
    Macellaio: Ha detto "quindici chili"?
    David: Esattamente. Quindici chili.
    Macellaio: Come gliela devo tagliare?
    David: La lasci tutta di un pezzo.
    Macellaio: La fa alla griglia o in padella?
    David: No, la consumo cruda.
  • [David, in vestaglia, apre la porta]
    David: Cosa vuole?
    Zia Elizabeth: Lei chi è?
    David: Lei chi è?
    Zia Elizabeth: Ma chi è lei!
    David: Cosa vuole?
    Zia Elizabeth: Ma insomma, lei chi è?
    David: Ehm... Non me lo chieda perché oggi non sono me stesso!
    Zia Elizabeth: In questa tenuta sembra un perfetto idiota!
    David: Non crederà che io mi vesta sempre così!
    Zia Elizabeth: Dove sono i suoi abiti?
    David: Lo vorrei sapere anch'io!
    Zia Elizabeth: Ma perché ha indosso una vestaglia?!
    David [facendo un salto]: Perché sono diventato pazzo! Ecco perché![2]
  • David: Dov'è?
    Susan: Dov'è cosa?
    David: La mia clavicola intercostale.
    Susan: La sua cla...
    David: Il mio osso! È un pezzo unico, prezioso! Che cosa ne ha fatto?
    Susan: L'osso non...
    David: Susan, lei lo ha nascosto. Me lo ridia!
    Susan: No-no, davvero, io non l'ho preso!
    David: L'ha portato da qualche parte?
    Susan: Ma scusi, che ragione avrei di andarmene in giro con un osso in tasca?!
    David: Ah, be', se è per questo nessuna delle cose che fa ha una ragione!
    Susan: Be', bisognerà che se ne procuri un altro.
    David: Ci sono voluti cinque anni e tre spedizioni per trovare quello!
    Susan: Be', comunque ora che avete scoperto dove si trovano potete andare a prenderne un altro!
  • Zia Elizabeth: Chi è quel David?
    David: È un amico di Mark.
    Zia Elizabeth: È tutto ciò che sai di lui?
    David: Be', so anche che voglio sposarlo, ma lui ancora non lo sa!
  • [Susan ha detto alla zia Elizabeth che David si chiama di cognome Osso (Bone)]
    Zia Elizabeth: Ecco, questo qui è il signor Osso.
    David [stringendo la mano a Applegate]: Molto lieto, signor Osso.
    Applegate: Molto lieto, signor Osso.
    Zia Elizabeth: Ma è lei il signor Osso! Questo è il maggiore Applegate!
    Applegate: Sì, sono il maggiore Applegate. Tutto me lo fa credere, lo ero stamattina!
  • David: Susan, bisogna attraversare questo torrente.
    Susan: Ma è una cosa da nulla, è bassissimo!
    David: Ah, e allora forza su! [mettono un piede nel torrente e si ritrovano con l'acqua fino al collo] "Bassissimo", eh?! Susan!
    Susan: Deve... deve aver cambiato corso.
    David: Sì, l'hanno promosso fiume!
  • [Susan sta facendo asciugare uno dei calzini di David sul fuoco]
    Susan: Guardi, uno dei suoi calzini ha preso fuoco.
    David: Che bruci. Ormai non mi importa più di niente. [Susan butta nel fuoco anche l'altro calzino] Nerone così ha cominciato.[3]
    Susan: Anche lui con i calzini?
  • Susan: Gliel'ho detto: senza occhiali è molto più carino.
    David: Sono solo molto più cieco!
- Quando sapranno chi siamo ci metteranno subito fuori.
- Quando sapranno chi è lei vedrà che imbottiranno la cella!
  • Susan: Quando sapranno chi siamo ci metteranno subito fuori.
    David: Quando sapranno chi è lei vedrà che imbottiranno la cella!
  • [David, Susan e Gogarty sono tutti in cella]
    Susan: Benvenuto, Gogarty!
    Gogarty: Ah! signorina Susan, come mai da queste parti?
    David: È in vacanza!
    Susan: Non ti preoccupare, ti farò uscire.
    David: Certo, come ha fatto uscire me!
  • Sceriffo Slocum: Be', mi parli delll'assalto alla banca di Old Town!
    David: Oh, a proposito: quanto c'hanno fatto?
    Sceriffo Slocum: Oh, niente male. Credo almeno cinquemilaseicen... Ehi, chi fa le domande, io o lei?! Con chi era a Robdel per la rapina all'autofurgone?
    David: Ero con Topolino e Paperon dei Paperoni![4]
    Sceriffo Slocum: Topolino e Paperon dei Paperoni. [al Dr. Lehman] Se li segni. Oh, finalmente viene fuori qualcosa.
– How about that bank robbery in Oldtown?
– What about it? How much did they get?
– They got a pretty penny. Must've got $5,600... Say, who's asking the questions, you or me? Who was with you last month in that mail-truck job?
– Mickey the Mouse and Donald the Duck.
– Doc, make a note of their names. Now we're getting someplace.
  • Alice: Ma David, che cos'hai fatto?!
    David: Di' una cosa qualsiasi e io l'ho fatta...
  • Susan: Oh, David, se solamente potessi farle capire che... che tutto quello che è successo è successo perché la volevo accanto a me e che per questa ragione sono ricorsa ad ogni trucco pur... mi dispiace però.
    David: Ma io... io dovrei ringraziarla!
    Susan: Ringraziarmi?
    David: Certo!
    Susan: Ma...
    David: Vede, io... Vede, io ho scoperto che sono state le ore migliori di tutta la mia vita!
    Susan: David! Dice sul serio?
    David: Non mi sono mai divertito tanto!
    Susan: Anche se... Anche se c'ero io?
    David: Oh, il meglio era proprio questo!
    Susan: Ah, davvero si è divertito tanto?
    David: Ma certamente!
    Susan: Ah, è meraviglioso! Fantastico! Perché lo sa cosa vuol dire? Vuol dire che in fondo io un po' le piaccio!
    David: No! Ben più di questo!
    Susan: Davvero?
    David: Sì, io credo di amarla!
    Susan: Ah-ah! È magnifico, perché anch'io la amo, David!

Explicit[modifica]

Susan: Oh, David! Guardi che cos'ho fatto! Come mi dispiace, come mi dispiace! Oh, David, potrai mai perdonarmi?
David: Io... io...
Susan: Sì, vero? E mi ami lo stesso anche?
David: Quel brontosauro, Susan...
Susan: Lo sapevo! Lo sapevo! [lo abbraccia] Oh, David...
David: Oh... Oh, Susan...

Citazioni su Susanna![modifica]

Frasi promozionali[modifica]

Locandina promozionale
  • Che entri l'eroina... e il suo eroe! In Susanna! E così inizia la spassosa avventura del professor David Huxley... e della signorina Susan Vance... una volpina con la testa fra le nuvole e l'amore nel cuore! Katharine Hepburn come attrice da commedia surclassa il proprio drammatico trionfo in Palcoscenico. Cary Grant in uno sfrenato ruolo che supera quello de L'orribile verità. È la prima grossa risata dell'anno!
Enter the heroin... and her hero! In "Bringing Up Baby". And so begins the hilarious adventure of Professor David Huxley... and Miss Susan Vance... a flutter-brained vixen with love in her heart! Katherine Hepburn as a comedienne... surpasses her dramatic triumph in... "Stage Door". Cary Grant in a riotus role that tops "The Awful Truth". It's the first big laugh hit of the year![5]

Note[modifica]

  1. Cfr. I Can't Give You Anything but Love, Baby.
  2. Nella versione originale «Because I just went gay all of a sudden!» («Perché sono diventato improvvisamente gay!»).
  3. Battuta non presente nella versione originale.
  4. Non presente nella versione originale. Il personaggio fu ideato nel 1947, nove anni dopo l'uscita del film.
  5. Dal trailer in inglese. Cfr. (EN) Bringing Up Baby, archive.org

Altri progetti[modifica]