Al 2022 le opere di un autore italiano morto prima del 1952 sono di pubblico dominio in Italia. PD

Teobaldo Ciconi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Teobaldo Ciconi

Teobaldo Ciconi (1824 – 1863), giornalista, poeta e drammaturgo italiano.

Citazioni di Teobaldo Ciconi[modifica]

  • Con vent'anni nel core | pare un sogno la morte, eppur si muore.[1]
  • Zitto! silenzio! Chi passa là? | Passa la Ronda! Viva la Ronda! | Viva l'Italia, la libertà![2]

Citazioni su Teobaldo Ciconi[modifica]

  • Come poeta drammatico egli lascia una traccia non cancellabile nella storia del nostro teatro. Sebbene i lavori del Ciconi sieno stati scritti sotto l'impressione di sentimenti e di fatti che non giungono all'animo nostro che come un caro ricordo, pure crediamo che non subiranno la sorte comune ai lavori di questo genere, che nati con l'occasione muoiono con quella. (Pompeo Gherardo Molmenti)
  • In tutti i versi che il povero Teobaldo ha lasciato non ci sarà la finezza dell'artista, ma in tutti si sente l'anima serena del poeta. (Pompeo Gherardo Molmenti)

Note[modifica]

  1. Citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 288.
  2. Da La Ronda; citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 236.

Altri progetti[modifica]