The Economist

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Primo numero di The Economist, 1843.

Citazioni sul settimanale britannico The Economist.

Citazioni[modifica]

  • La rivista dei milionari inglesi [...] segue una linea assai istruttiva nei confronti della guerra. I rappresentanti del capitale avanzato del più vecchio e più ricco paese capitalistico piangono amaramente sulla guerra ed esprimono incessantemente voti di pace. [...] [The Economist] è per la pace proprio perché teme la rivoluzione. (Lenin)
  • Noi sosteniamo il capitalismo, ma in una relazione corretta con la democrazia. Lui sta abusando del sistema, distorcendo a suo vantaggio le finalità del potere politico. Silvio Berlusconi viola tutti i principi per cui noi ci battiamo. (Bill Emmott)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]