Thomas Edison

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Thomas Alva Edison)
Thomas Edison

Thomas Alva Edison (1847 – 1931), inventore e imprenditore statunitense.

Citazioni di Thomas Alva Edison[modifica]

  • Chiunque controlli il cinema, controlla il mezzo più potente di penetrazione delle masse![1]
  • È assurdo dire che il nostro paese può emettere $ 30.000.000 in titoli ma non $ 30.000.000 in moneta. Entrambe sono promesse di pagamento; ma una promessa ingrassa l'usuraio, l'altra invece aiuta la collettività.
It is absurd to say our country can issue $30,000,000 in bonds and not $30,000,000 in currency. Both are promises to pay; but one promise fattens the user, and the other helps people.[2]
  • [Ultime parole famose] Entro 15 anni [ovvero nel 1925] verrà venduta per i veicoli elettrici più energia elettrica che per l'illuminazione.
In 15 years, more elecricity will be sold for electric vehicles than for light.[3]
  • Il genio è per l'1% ispirazione e per il 99% sudore.
Genius is one percent inspiration, ninety-nine percent perspiration.[4]
  • Il valore di un'idea sta nel metterla in pratica.[5]
  • Inquietudine è scontento – e il malcontento è la prima necessità del progresso. Mostratemi un uomo completamente soddisfatto: vi mostrerò un fallimento.[6]
  • [Ultime parole famose] La mania della radio... si estinguerà in tempo.
The radio craze... will die out in time[7]

Citazioni su Thomas Alva Edison[modifica]

  • Se Edison deve cercare un ago in un pagliaio procede con la diligenza dell'ape nell'esaminare paglia per paglia fino a quando trova l'oggetto della sua ricerca. Ero testimone dispiaciuto di tale comportamento, sapendo che un po' di teoria e di calcoli avrebbero evitato il novanta per cento del suo lavoro. (Nikola Tesla)

Note[modifica]

  1. Citato in Bruno Amatucci, Cinema – Il sogno continua, Agiscuola, Perugia, 1989.
  2. Da un commento alla politica monetaria di Henry Ford citato nell'articolo "Ford sees wealth in Muscle Shoals", New York Times, 6 dicembre 1921, p. 6.
  3. (EN) Citato in Christopher Cerf e Victor Navasky, The Experts Speak, New York, Villard, 1998, p. 249. ISBN 0-679-77806-3
  4. Dichiarazione orale del 1903 circa; riportata sull'Harpers Monthly, settembre 1932.
  5. Citato in Focus, n. 117, p. 183.
  6. Da Thomas A. Edison e Dagobert D. Runes, The Diary and Sundry Observations of Thomas Alva Edison, 1948, p. 110.
  7. Affermazione del 1922; citato in Christopher Cerf e Victor Navasky, The Experts Speak, New York, Villard, 1998, p. 228. ISBN 0-679-77806-3

Altri progetti[modifica]