Tirannosauro

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Ricostruzione scheletrica di T. rex.

Citazioni sul tirannosauro (Tyrannosaurus rex).

  • Il morso del tirannosauro è unico tra i dinosauri meglio conosciuti. Invece di infliggere un taglio lungo e superficiale, le mascelle del tirannosauro riuscivano a conficcare i denti fino all'osso, uccidendo così un Triceratops con un solo colpo. Qui si tratta di una co-evoluzione stretta, una corsa agli armamenti cretacica all'ultimo sangue. Triceratops era il dinosauro cornuto più comune dell'ultima epoca dei dinosauri, il Lanciano. Il triceratopo era diverso nel modo in cui sviluppava il collare osseo. Il Torosaurus, assai raro durante l'epoca Lanciana del Cretaceo, conservava la forma base: il suo collare era composto di lunghe ossa sottili che convergevano a formare una cornice, con due aperture enormi in mezzo. Il Triceratops, invece, riempiva queste aperture con osso rinforzato. Perché il Triceratops avrebbe dovuto moltiplicare la massa ossea del suo collare di ben cinque volte? Be'... per me la risposta è ovvia: fu perché il predatore più comune aveva sviluppato denti enormi adatti a penetrare la sua armatura. L'argomento può anche essere considerato all'inverso – T. rex sviluppò denti lunghi e robusti apposta per prevalere sulla protezione inusuale dell'erbivoro cornuto più comune. (Robert T. Bakker)
  • I mezzi per la difesa attiva più pericolosi nei dinosauri emersero indubbiamente nei Triceratops. La scena è stata raffigurata nei dipinti, nei disegni e nelle illustrazioni centinaia di volte, ma non perde il suo fascino. Il Tyrannosaurus, il più abile dei dinosauri toreri, si scontra con il Triceratops, fornito delle corna più grandi tra i dinosauri. Nessun altro scontro tra predatore e preda è mai stato così drammatico. È in qualche modo giusto il fatto che questi due enormi antagonisti potessero vivere la loro belligeranza co-evolutiva negli ultimi giorni dell'ultima epoca dell'era dei dinosauri. Tyrannosaurus misurava sei metri d'altezza quando stava eretto e un grosso adulto pesava come un piccolo elefante — cinque tonnellate. Nessun altro carnivoro terrestre, dinosauro o no, aveva mascelle così possenti. Per sopravvivere a un attacco da parte d'un Tyrannosaurus era necessaria o una corazza da carro armato, come quella sviluppata dall'Ankylosaurus, o armi da difesa potenti, come quelle del Triceratops. (Robert T. Bakker)
  • Il tirannosauro il cibo non l'accetta. Lui vuole cacciare. Non si può sopprimere un istinto vecchio di 65 milioni di anni. (Jurassic Park)
  • La più umile tra tutte le creature di Dio: il Tyrannosaurus rex. (Futurama, quinta stagione)
  • Nessun altro dinosauro mostrava una tale combinazione di grandezza, velocità e possenza. Da quando si è estinto, abbiamo dovuto accontentarci di leoni, tigri, orsi e altri mammiferi carnivori "piccoli". (Gregory Scott Paul)
  • Possiamo inferire che T. rex fosse piumato, almeno durante una fase della sua vita, nello stesso modo in cui inferiamo che gli australopitecini come Lucy avessero i peli. (Mark Norell)
  • Qualcuno ha detto che il tirannosauro in pratica è una bocca che cammina su due zampe e qualcosa di vero c'è. (Piero Angela)
  • Questo è il teropode. Infatti, con l'eccezione di Brontosaurus, questo è il dinosauro preferito del pubblico, avendo lottato contro King Kong per i favori forzati di Fay Wray e avendo distrutto Tokyo (con effetti speciali inferiori) nella veste di Godzilla. (Gregory Scott Paul)
  • Tento di cambiare centinaia di anni di dogma radicato. Fin dall'inizio i dinosauri furono considerati lucertole terribili. Oggi si tende a non ritenerli genitori amorevoli. Robert Burke ha detto che il T. rex era un violento pronto ad abbandonare i suoi piccoli alla prima occasione. Io posso provare il contrario. (Il mondo perduto - Jurassic Park)

Andrea Cau[modifica]

  • Come molti hanno sottolineato, ormai Tyrannosaurus rex ha travalicato i confini della pura ricerca scientifica, imponendosi come icona post-moderna e geomitologia. Ciò lo rende immune della normale critica scientifica, per questo risulta così inattaccabile, quasi sacro. Nessuno vorrebbe abbandonare il mitico Tyrannosaurus rex per l'oscuro Manospondylus gigas. Cosa dovremmo fare? Distruggere il nostro mito per accettare il rigore scientifico che impone di sostituire un nome con quello cronologicamente prioritario?
  • Il "successo" di questo theropode nella nostra cultura, la sua consacrazione a mito, devono molto al battesimo di Osborn[1], a quel nome così accattivante, all'iconografia iniziale, che prima ancora di esporre i fatti scientifici di una nuova scoperta paleontologica, sancirono la nascita di un essere mitico, un titano postmoderno ormai radicato nel Pantheon dei nostri tempi.
  • Proprio per le sue dimensioni e proporzioni limite, è probabile che non rappresenti la condizione "tipica" dei tyrannosauridi (né tanto meno degli altri tyrannosauroidi), nonostante che sia stato l'oggetto della maggioranza degli studi e delle analisi, non solo nello scheletro, ma anche nel tasso di crescita, la fisiologia, l'ecologia e la distribuzione spazio-temporale.
  • Tyrannosaurus è universalmente noto con l'intero nome specifico, Tyrannosaurus rex, fatto che lo eleva al di sopra del genere anonimato delle altre specie di fossili, quasi tutte note solo col nome generico, senza mai menzione della specie. Qualcuno cita mai Velociraptor mongoliensis? No, esiste solo "il velociraptor" (o, peggio, "il raptor").

Note[modifica]

  1. Henry Fairfield Osborn (1857-1935), paleontologo statunitense che scoprì e nominò T. rex nel 1905.

Altri progetti[modifica]