Jurassic Park (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Jurassic Park

Immagine Jurassic Park Entrance Arch at the Universal Islands of Adventure.JPG.
Titolo originale Jurassic Park
Paese USA
Anno 1993
Genere fantascienza, thriller, azione
Regia Steven Spielberg
Soggetto Michael Crichton (romanzo)
Sceneggiatura Michael Crichton,
David Koepp
Attori
Doppiatori italiani
Note
  • Musiche: John Williams
  • Vincitore di 3 premi Oscar (1994):
    • Migliori effetti speciali
    • Migliori effetti sonori
    • Miglior suono

Jurassic Park, film statunitense del 1993, regia di Steven Spielberg.

Tagline
Un'avventura iniziata 65 milioni di anni fa.

Frasi[modifica]

  • Il suo nome "Raptor" significa uccello rapace. I dinosauri forse hanno più tratti in comune con gli uccelli attuali di quanto non ne abbiano con i rettili. (Alan Grant)
  • Qui non si bada a spese. (John Hammond)
  • È... è un dinosauro! (Alan Grant)
  • L'hai fatto. Brutto figlio di puttana. (Dr. Ian Malcolm)
  • Ma chi ci tengono lì dentro, King Kong? (Dr. Ian Malcolm)
  • Benvenuti... al Jurassic Park. (John Hammond)
  • Guarda, si muovono in branchi. Si muovono in branchi. (Alan Grant)
  • Ci facciamo una fortuna con questo posto. (Donald Gennaro)
  • Il mondo ha subito cambiamenti così radicali che corriamo per tenerci al passo. Non voglio affrettare conclusioni ma dico... i dinosauri e l'uomo... due specie separate da 65 milioni di anni di evoluzione, vengono a trovarsi gettati nella mischia insieme. Come potremo mai avere la ben che minima idea di che cosa possiamo aspettarci? (Alan Grant)
  • Questa sì che è una bella montagna di merda! (Dr. Ian Malcolm)
  • Il Tirannosauro il cibo non l'accetta. Lui vuole cacciare. Non si può sopprimere un istinto vecchio di 65 milioni di anni. (Alan Grant)
  • Quanto mi secca avere sempre ragione... (Dr. Ian Malcolm)
  • Mi ricordi di ringraziare John per il bellissimo week-end. (Ian Malcolm ferito dal T-Rex)
  • Quando la devi fare, la devi fare. (Dr. Ian Malcolm)
  • Dio ci scampi! Siamo nelle mani degli ingegneri... (Dr. Ian Malcolm)
  • Io recluto scienziati, lei mi ha portato una rock star! (John Hammond riferito al Dr. Ian Malcom)
  • Io non biasimo la gente per i suoi sbagli ma pretendo che ne paghi lo scotto. (John Hammond)
  • Quanto odio quest'uomo! (John Hammond riferito al Dr. Ian Malcom)
  • Le nostre vite sono nelle tue mani e ora scopriamo che hai le dita di burro. (John Hammond riferito a Dennis Nedry)
  • [...] la prossima volta tutto si può correggere; la creazione è un atto di assoluta volontà, la prossima volta sarà impeccabile. (John Hammond a Ellie Sattler)
  • Allacciate le cinture. (Ray Arnold)

Dialoghi[modifica]

  • Alan Grant: Come c'è riuscito? [a creare i dinosauri]
    John Jammond: Glielo farò vedere.
  • Ellie Sattler: Allora, che ne pensi?
    Alan Grant: Eh... che siamo disoccupati.
    Ian Malcolm: Non è meglio dire "estinti"?
  • Dr. Ian Malcolm: Dio crea i dinosauri, Dio distrugge i dinosauri, Dio crea l'uomo, l'uomo distrugge Dio, l'uomo crea i dinosauri.
    Ellie Sattler: I dinosauri mangiano l'uomo, la donna eredita la Terra.
  • Ian Malcolm: Senta, è previsto che si vedano dei dinosauri nel suo Parco dei Dinosauri? Pronto? Oh? Anfff... eh?
    John Hammond: Quanto odio quest'uomo.
  • Ian Malcolm: La mancanza di umiltà di fronte alla natura che si dimostra qui... mi sconvolge. Lei non vede il pericolo che è insito in quello che fa? La potenza genetica è la forza più dirompente che esista e lei se ne serve come un... un bambino che gioca con la pistola del padre.
  • Ian Malcolm: Le dico io qual è il problema insito al potere scientifico che state usando qui: ehm... Non c'è voluta nessuna disciplina per ottenerlo. Voi... Voi avete letto quello che altri hanno fatto e di lì siete partiti, non sono conoscenze dirette, quindi non vi assumente nessuna responsabilità... per quello. Siete saliti sulle spalle di altri per ottenere un risultato il più rapidamente possibile e una volta ottenuto questo risultato voi... voi lo avete brevettato, impacchettato, ficcato in una scatoletta di plastica e ora lo vendete, volete venderlo.
    John Hammond: No, io non credo che lei ci stia rendendo giustizia, i nostri scienziati stanno facendo cose che nessuno ha mai fatto prima.
    Ian Malcolm: Sì, sì, ma erano così preoccupati di poterlo fare che non hanno pensato se lo dovevano fare.
    John Hammond: I condor! I condor sono già al limite dell'estinzione, se io decidessi di creare uno stormo di condor su quest'isola, lei non avrebbe niente da obiettare.
    Ian Malcolm: No, calma, qui non si tratta di una specie cancellata dalla deforestazione, o dalla costruzione di una diga. I dinosauri hanno avuto il loro ciclo, e la natura li ha selezionati per l'estinzione.
    John Hammond: Non capisco questa mentalità retrograda, specialmente da parte di uno scienziato. Insomma come si fa a trovarsi illuminati da una scoperta e a non agire?
    Ian Malcolm: Che cosa c'è di grandioso nella scoperta? È una penetrazione attiva che... ferisce ciò che esplora. Quella che lei chiama scoperta... è uno stupro del mondo della Natura!
  • Ellie Sattler [Malcolm è a terra ferito]: Possiamo rischiare di muoverlo?
    Ian Malcolm [sente il T-Rex che si avvicina]: Rischiate, rischiate...
  • John Hammond: Tutti i grandi parchi hanno avuto ritardi... Quando aprirono Disneyland, nel 1956, non funzionava niente, niente...
    Ian Malcolm: Sì, però se il Villaggio dei Caraibi va in tilt i pirati mica si mangiano i turisti!
  • Alan Grant [mentre i pochi sopravvissuti vengono braccati dai dinosauri]: Signor Hammond, dopo attente considerazioni, ho deciso di non avallare il suo parco!
    John Hammond: Anche io.

Altri progetti[modifica]

Jurassic Park
Jurassic Park · Il mondo perduto - Jurassic Park · Jurassic Park III