Futurama (quinta stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Futurama.

Futurama 1999 logo.svg

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Il colpo grosso di Bender[modifica]

  • Hermes: Spedizioni intergalattiche Planet Express a rapporto! Capitano: Turanga Leela.
    Leela: Presente.
    Hermes: Fattorino di prima classe: Philip J. Fry.
    Fry: Presente.
    Bender: Vice-direttore alle vendite: Bender Piegatore Rodriguez.
    Bender: Presente. Una cerveza por favor.
    Hermes: Tirocinante a vita: Amy Wong.
    Amy: Presente.
    Hermes: Medico di base: Dottor Jonh D. Zoidberg.
    Zoidberg: [Mangiando il pranzo di Fry] Io credevo che fosse mio.
    Hermes: Burocrate di livello 34: Hermes Conrad. Che sarei io. E ora sono orgoglioso di presentarvi il proprietario e fondatore della Planet Express: il Professor Hubert J. Farnsworth.
    Professor Farnsworth: Siete licenziati!
    Hermes: Dolce bongo del Congo!
  • Buone notizie ciurmaglia! Quei tonni che ci hanno revocato la licenza sono stati tutti licenziati per incompetenza! [...] Non solo licenziati, li hanno anche bastonati, e di santa ragione. [...] Tant'è vero che la maggior parte di loro è morta per lesioni. E per finire sono stati ridotti in una sottile polverina rosa. (Professor Farnsworth)
  • Fagli la barba, tagliaerba. (Cubert, rivolto a Bender che prova il limbo)
  • Per questo mi chiamano Conrad 30 centimetri. (Hermes, dopo aver vinto una gara di limbo)
  • Lars: Oh, salute.
    Leela: Che cos'hai da guardare? Il mio monocolo?
    Lars: Colto in flagrante. È un occhio perfetto che tende all'infinito.
  • Ehi, come si permette di fare il gentile con te? Vuoi che lo spolveri? (Fry)
  • Labarbara: Oh, il mio piccolo povero pirata dell'amore indo-giamaicano!
    Hermes: Tranquilla moglie, andrà tutto benone.
    Labarbara: No Hermes, dobbiamo pensare al bambino, ha bisogno di un padre.
    Hermes: Ma ce l'ha già un padre!
    Labarbara: Non è vero, ha due mezzi padri. Se la caverà il suo corpo?
    Dr. Cahill: Certo. Ma ho bisogno di qualche giorno.
    Labarbara: No, ci vuole troppo tempo. Vieni Dwight, andiamo a cercare un padre tutto d'un pezzo.
  • Ah, dolcissimi fotoni. Non so se siete onde o particelle, ma mi sento accarezzare. (Bender)
  • Tutti adorano [Barbados] Slim, l'unico che alle olimpiadi ha vinto una medaglia d'oro nella gara di limbo e di sesso. (Hermes)
  • Beato te, io invece ho una ghiandola che mette odori nauseanti quando mi annoio. (Zoidberg)
  • Fry: Non capisco, come fai a dire che Lars è più maturo di me?
    Leela: Perché sul suo libretto degli assegni non c'è l'Incredibile Hulk.
  • Io sono Scruffy, il custode. (Scruffy)
  • 001100010010011110100001101101110011 (Bender)
  • Fleb: Una temposfera!
    Nudar: Fratelli miei, ci siamo imbattuti nel time code universale del linguaggio meccanico! La chiave per viaggiare nel tempo!
    Leela: Ma che ci fa una chiave temporale sulle chiappe di Fry?
    Fry: Doveva stare da qualche parte.
  • Leela: Mordicchio! Ma tu sai parlare!
    Mordicchio: So fare molto di più, so anche pontificare.
  • Senza il mio piffero non valgo un piffero! (Hermes)
  • Leela: Oh! Quella è la Gioconda!
    Bender: Non è ancora finita purtroppo.
    Schlump: Leonardo ha fatto storie?
    Bender: Diciamo che forse rischia di non terminare la sua Ultima Cena...
  • Ehi, io non ti dico come devi dirmi quello che devo fare quindi non dirmi come fare quello che mi dici di fare. Bender sa come muoversi con delicatezza. (Bender)
  • Fry: Finirai tra i ghiacci dell'inferno, amico.
    Bender: 5... Ehi, sono io quello che dice le battute toste!
  • Un biglietto per il Polo Nord, per favore, classe ripostiglio per le scope. (Bender)
  • Cavolo, con quei 100 dollari ci avrei comprato quasi 3 litri di benzina... (Al Gore)
  • La tua vita pidocchiosa mi fa sorridere della mia. (Signor Panucci, rivolto a Fry)
  • Grazie al cielo! Il presente farà anche schifo, ma almeno possiamo guardare avanti a uno ieri migliore. (Fry)
  • Mi manchi Morbo. (Fry, guardando il telegiornale del 2000)
  • Fry: Salve, voglio un lavoro che abbia a che fare con Lelu. [Un narvalo]
    Assistente: Domanda numero uno: ha già qualche esperienza con i mammiferi marini?
    Fry: No, ma li trovo tenerelli.
    Assistente: Era la domanda numero due. Domanda numero tre: sai dov'è la porta o vuoi essere buttato fuori a calci?
    Fry: Forse essere buttato fuori a calci. Ciao piccolina, io mi chiamo Fry e ti trovo bellissima perché a me piacciono le cose che hanno una cosa invece di due.
    Assistente: Per tutti gli sgombri, sta mangiando uno sgombro. Non so quale sia il tuo segreto, ma se accetti il minimo salariale puoi iniziare domani.
    Fry: Se accetto meno del minimo posso iniziare oggi?
    Assistente: Certo, perché no.
  • Io so chi sei: sei la donna che ho aspettato per tutta la vita. (Lars, rivolto a Leela)
  • Se non altro siamo tutti insieme, per cui è veramente il peggior Natale che abbiamo mai passato. (Professor Farnsworth)
  • Fry: Perfetto! Non vedo come potrebbe andare peggio.
    Bender: Potremmo cantare.
    Professor Farnsworth: Preferirei ammazzarmi.
    Amy: O entrambe le cose.
    Professor Farnsworth: Oh, come volete...
  • Lo avevo avvertito: sapeva che un duplicato del paradosso temporale è sempre condannato. (Professor Farnsworth)
  • Neanche in piena crisi si ferma l'industria dell'intrattenimento. (Zoidberg, guardando l'Ipnorospo)
  • Non voglio andare su Nettuno, fa tanto freddo e c'è tanta gravità. (Professor Farnsworth)
  • Il mio chip si è così disorientato che manda i saluti a Ciop... (Bender)
  • Per lo Yeti del Serengheti, è andata fuori da tutti i cateti. (Hermes)
  • Custodi di cetaceii... (Capitano, riferito a Fry in modo sprezzante)
  • Quest'anno sono fuori forma ragazzi. Sono troppo depresso per uccidere e fare casino. (Babbo Natale robot)
  • Ammiragio, prima o poi finiremo per attaccare o è una di quelle guerre fasulle che servono per rabbonirti come la guerra alla droga? (Lars, rivolto a Zapp Brannigan)
  • Leela: No, non riesco a coordinare tante navette.
    Hermes: Forse io posso aiutarti. Professore, puoi collegare la mia testa alla griglia di battaglia?
    Professor Farnsworth: Posso collegare qualsiasi cosa a qualsiasi cosa perché sono il Professore!
    Hermes: E allora venite ad ammirare il cervello di un burocrate!
  • Oh Hermes, sono stata una stupida. È vero che ti ho sposato per il tuo corpo sexy a patata, ma sono rimasta con te per la tua testa patata sexy. (Labarbara)
  • Farnsworth? Ma sono io! (Professor Farnsworth)
  • Sono stato io, Bender, il genio del crimine. (Bender)
  • Bender: Ed è così che ho salvato la Terra e sono il migliore.
    Testa di Richard Nixon: Sono orgoglioso di consegnarti la più alta onorificenza della Terra nel campo delle truffe, la Sporca Doppia Croce.
  • Leela, io voglio quello che rende felice te, non quello che rende felice me. (Fry)
  • I miei capelli.. La mia laringe.. Io sono Lars? Sono Lars! Aspettami Leela, sarò lì tra mille anni! (Fry)
  • Indovinate un po'? Giù nella caverna ho incontrato dei tipi ganzissimi, che portavano dei tesori, così li ho invitati a salire invece di comparire all'improvviso quando era logico che lo facessero. [...] Ehi, che potrebbe succedere? Inchiappettati a dovere. (Bender)

La bestia con un miliardo di schiene[modifica]

  • È passato un mese da quando lo spazio si è squarciato come un brandello di pelle umana, i terrestri terrorizzati cominciano a stancarsi. (Morbo)
  • Hermes: Professore, iroraci la mente con la tua grande saggezza: quanto dobbiamo spaventarci?
    Professor Farnsworth: Da qualche parte tra il per niente e il porcaccialoca.
    Zoidberg: Io sto al porcaccialoca!!
  • Colleen Scusate se ultimamente ho rubato molto tempo a Fry, ma è così interessante. Avete mai notato quanto zucchero filato riesce a mangiare?
    Professor Farnsworth: Una cosa pazzesca, all'incirca due chili e mezzo, ecco perché il suo sangue sta benissimo sul plumcake.
  • Questo è ancora più imbarazzante di Fry con quell'oca bionda. Io ci vengo di sicuro. (Bender)
  • Che cavolo vi piace a voi umani? (Bender)
  • Per concludere, non ne capisco una ceppa dell'anomalia cosmica, nemmeno dopo aver intascato un assegno sostanzioso per aver scritto un libro a riguardo. (Stephen Hawking)
  • Professor Farnsworth: Lo so che è un'anomalia terrificante, ma in qualità di scienziati non abbiamo giurato di ricercare la verità e la conoscenza anche a costo delle nostre stesse vite?
    Stephen Hawking: No.
    Professor Farnsworth: Io suggerisco di organizzare al più presto una spedizione vero l'anomalia.
    Professor Wernstrom: Sì, sono d'accordo.
    Professor Farnsworth: Wernstrom!
    Professor Wernstrom: Il professor Farnsworth ha ragione. Solo un equipaggio ben organizzato... [Farnsworth gli tira la sua dentiera in testa] Ahia!
    Professor Farnsworth: Non ascolti quello scriteriato!
    Professor Wernstrom: Ma sono d'accordo con te!
    Professor Farnsworth: Ti farò rimangiare quelle parole, pezzo di somaro!
    Professor Wernstrom: Mi offro come guida della missione: ho una squadra di laureati ansiosi di rischiare la vita per una raccomandazione.
    Professor Farnsworth: La tua squadra fa schifo, idiota. La mia squara è due volte più qualificata e tre volte più sacrificabile.
  • Leela: Andiamo Bender! La tua bisnonna spingerebbe più forte!
    Bender: Vogliamo scherzare? La mia bisnonna era un buldozeer!
  • E così l'uomo di metallo sconfisse l'uomo di carne. Punto e a capo. (Bender)
  • Fry: Ma come puoi avere due fidanzati?
    Colleen: Non ne ho due, ne ho cinque.
  • Se una torta è deliziosa è sempre meglio averne una fetta che restare a bocca asciutta. Chi se ne importa se poi altri quattro mangierannno le altre quattro fette e strofineranno i loro corpi nudi e sudati sulla stessa torta. (Zoidberg)
  • Ma... Ma perché stiamo rischiando le nostre vite? Non possiamo mandarci un robot? Ehy, che avete da guardarmi? (Bender)
  • Ecco, un'esibizione gratuita. Certi livelli li vedi solo negli spot di assorbenti interni. (Calculon)
  • Autografami le chiappe! (Bender rivolto a Calculon)
  • Calculon: Chi sei, caro?
    Bender: Bender, il tuo fan numero uno.
    Calculon: Vorresti uccidermi?
    Bender: Improbabile, nella mia mente siamo amici, lo prova questo diorama, vedi?
    Calculon: Amico, tu sei veramente squilibrato. Ti nomino mio molestatore ufficiale.
    Bender: Non ti deluderò Calculon. Ciao, sogni d'oro.
  • Da quando l'uomo ha lasciato la sua caverna e ha incontrato uno straniero con una lingua diversa e un nuovo modo di guardare le cose, la razza umana ha solo un sogno: ucciderlo per non imparare la sua lingua o il suo modo di guardare le cose! (Zapp Brannigan)
  • Meno invasioni più equazioni! (Prof. Farnsworth)
  • Bender: Perché le fanno gli umani le cose più divertenti? Ecco, è di questi argomenti che si dovrebbe occupare la Lega dei Robot.
    Calculon: Ah, adorabile Bender... Non mi dire che credi ancora nella Lega dei Robot.
    Bender: Perché? La Lega non è mai esistita? E allora chi è che ci rende giustizia quando un vecchio robot viene fuso per fare le fibbie? Chi difende il nostro onore quanto un umano maleducato fa arrossire la guancia di una robovergine?
    Calculon: Nessuno.
  • Non uccidermi, tradirò chiunque... (Bender)
  • Bender: Qual è il problema? È morto qualcuno?
    Leela: Sì, è morto Kif.
    Bender: E andiamo!
  • L'amore può sorprenderti quando meno te lo aspetti. (Leela)
  • Gli umani sono scemi e muoiono subito. (Bender)
  • Abbiamo sniffato cose che non aveva mai sniffato nessuno. (Prof. Farnsworth)
  • Fry: Dovete amare il tentacolo.
    Prof. Farnsworth: Beh, almeno non dobbiamo amarci l'un l'altro.
  • Hermes: Ha preso Zoidberg!
    Professor Farnsworth: Poveretto, non sapevo quanto mi sarebbe mancato finché non l'ho perso. Comunque sia non è che mi manchi gran chè.
  • Fry: Questo dice il tentacolo: in verità devo gioire nella casa del tentacolo.
    Leela: Fry, ti ha fatto il lavaggio del cervello, sveglia!
    Fry: No, cerco di adattare la mia retorica all'importanza del messaggio. Zitta, lasciami parlare.
  • Secondo questa luce intermittente, il tentacolo è fatto di elettromateria, materia bastarda dentro. Niente di quello che è nel nostro universo può romperlo. Ne il diamantium ne il diamantillium. Neanche il ciambellone di tua moglie Hermes. Sì, è una pessima cuoca. Comunque sia, siamo spacciati. (Prof. Farnsworth)
  • Buone notizie ciurmaglia! Ero nel laboratorio ad inventare, quando finalmente ho inventato. (Prof. Farnsworth)
  • Voi umani siete così carini quando avete paura. (Bender)
  • La razza umana può leccarmi il fondoschiena di metallo cromato! (Bender)
  • Mi dispiace Bender, i robot non vanno in paradiso. (Fry)
  • Se i robot non possono andare in paradiso, il paradiso verrà da noi. (Bender)
  • Esercito dei dannati, preparatevi a entrare in paradiso! (Bender)
  • Perché Bender conosce l'amore! E l'amore non si condivide con il mondo intero! L'amore è sospetto, l'amore è bisogno, l'amore è timore, l'amore è passione. Amici miei, non c'è mai nessun grande amore senza una grande gelosia. Ah, quanto vi amo insaccati miei. (Bender)

Il gioco di Bender[modifica]

  • Bender: Che state facendo mini-wurstel? Gioco d'azzardo tra minori? Vergogna! Gioco anche io.
    Dwight Conrad: Non giochiamo d'azzardo, giochiamo a Dungeons & Dragons.
    Cubert: Sì, stiamo difendendo la nostra vita nella tana della dragonessa.
    Bender: Fesserie, hai le chiappe sprofondate in una sedia pieghevole.
    Cubert: Certo, ma nella mia immaginazione sono a cavallo di un Pegaso dorato. Vola via Pegaso! Via!
    Bender: Lo vedo solo io seduto qui con la faccia appiccicaticcia?
    Dwight Conrad: Bender, sei stato costruito senza immaginazione?
    Bender: Che cosa? No di certo. Non dire stupidaggini... Non è ancora stata caricata...
  • Bender: Fry, io sono dotato di immaginazione?
    Fry: Ah, non lo so Bender. Perché me lo chiedi? I ragazzini della base ti hanno preso in giro?
    Bender: Mi hanno detto che non so immaginare le cose...
    Fry: Beh, non puoi saperlo finché non ci hai provato. io non sapevo se potevo inghiottire una palla, così ho fatto del mio meglio e... Wala!
  • Navicella: Allarme! Materia nera esaurita.
    Leela: Questo non è un allarme! Un allarme viene annunciato prima che succeda qualcosa di brutto.
    Navicella: Allarme! I motori si spegneranno nel giro di un secondo.
    Leela: Oh, adesso va meglio...
  • Ehi! Quel teppista ci ha rubato la statuetta sul cofano. Adesso nessuno saprà che abbiamo il modello deluxe... (Bender)
  • È pazzesco a quanto è arrivata la materia nera. Costerebbe di meno fare il pieno di sperma dal vincitore di un Nobel. (Leela)
  • Sal: Ehi, la vostra navetta è proprio un cesso. Che razza di colore è, verde vomito? [Sal e l'amico ridono]
    Leela: Per tua informazione bifolco, si chiama mucosa elettrica.
    Amico di Sal: Ancora più vomito! [Sal e l'amico ridono]
    Leela: Ah sì? Perché non ti avvicini un po', così potrà sentirti anche il mio stivale...
    Bender: Non ti agitare Leela, ti sfogarai stanotte sul tuo blog...
    Sal: Qual è il problema? Non vi potete permettere il modello deluxe?
    Amico di Sal: È il modello vomitello. [Sal e l'amico ridono]
    Leela: Vi fa tanto ridere la nostra navetta? La vostra è la cosa più rottamata che abbia mai visto, e io ho visto la testa di Mickey Rourke...
    Sal: Beh, quella sta un po' peggio... Comunque non poteva essere altrimenti, abbiamo vinto per cinque volte il Demolition Derby...
    Fry: Wow, cinque volte più di quanto abbiamo vinto noi, o partecipato.
    Bender: Facciamo proprio schifo.
    Sal: Già, e dopo lo scontro di stasera, le vittorie saliranno a sei.
    Leela: Non è ancora detta l'ultima parolaccia...
  • Hermes: Il costo della materia nera è triplicato, dobbiamo ridurre le spese, di conseguenza spariranno dalla sala conferenze tutte le riviste pornografiche.
    Scruffy: Sfiga.
  • Leela: Non mi interessa quello che dice il professore, noi andremo al Demolition Derby per dimostrare che la nostra navetta non è un rottame.
    Zoidberg: Ma questo non trasformerà la navetta in un rottame?
    Bender: Stai zitto Zoidberg! Ha ragione lui Leela.
    Leela: Ma non abbiamo altra scelta! I bifolchi ci hanno insultato!
  • Guarda chi c'è, la principessa vomitella con la sua vomitevole vomitomobile. (Sal)
  • Sìì! Sto facendo dei danni! (Leela)
  • Sferrate gli sfinteri! (Leela)
  • Leela: Userò la calamita per rimettere dentro le chiavi. [Dentro la pancia del professore]
    Zoidberg: Cosa? Vorresti dirmi che l'ho sventrato per niente?
  • È davvero una navetta meravigliosa, è bella esattamente come il giorno in cui mi sbagliarono l'operazione all'occhio... (Professor Farnsworth)
  • Bender: Io sono un grande sotto ogni aspetto, solo che non ho immaginazione. Se c'era una cosa che desideravo davvero, era giocare a questo gioco magico, ma non posso...
    Dwight Conrad: Si che puoi... Devi solo lasciarti andare all'immaginazione. Devi credere che l'impossibile non è impossibile.
    Bender: Va bene, ci voglio provare... Giù la visiera! Io ci credo, io ci credo... Ce l'ho fatta! Ho immaginato qualcosa! Si! Per 1,3 millisecondi ho realmente creduto di essere un robot aristocratico degli anni che furono!
    Dwight Conrad: Hai visto?
    Amico cinese: Glande Bendel?
    Cubert: E il nome del suo personaggio, buon uomo?
    Bender: Io sono Titanius Anglesmith, giovane dandy di Cornwood...
  • Tutti fuori dalla sala conferenze! Devo indire una conferenza! (Professor Farnsworth)
  • [Episodio That Humblest of God's Creature del programma televisivo The Scary Door (La porta spaventosa)[1]]
    Voce narrante: Immaginate se potete uno speaker che riuscite malapena a comprendere. Lui parla [Parole volutamente incomprensibili] ma non siete affatto sicuri di quello che ha detto. Sembra che mangi qualcosa, o magari è un po' ubriaco. È vagamente possibile che abbia detto qualcosa riguardo a "La porta spaventosa".
    [Fine dell'introduzione. La scena seguente è ambientata in una fattoria che viene improvvisamente distrutta da navi spaziali aliene]
    Soldato: È finita John, le nostre armi non possono niente contro gli alieni!
    Contadino: I dischi volanti si schiantano a terra!
    Voce narrante: Alla fine non furono né le armi né le bombe a sconfiggere gli alieni, ma la più umile tra tutte le creature di Dio: il Tyrannosaurus rex.
  • Fry: Bender, sniffa un po' qui...
    Bender: Non sono conosciuto con il nome di Bender, insaccato! Io sono Titanius Anglesmith, giovane dandy di Cornwood...
  • Ecco! Il tuo problema è proprio questo! Hai un teschio incastrato nella testa. (Zoidberg)
  • Zoidberg: Amy, disdici i miei appuntamenti.
    Amy: [All'Intercom] Smettila di chiamarmi!
  • Fry: Bender, ora non te la prendere, ma credo che tu stia giocando un po' troppo a Dungeons & Dragons.
    Bender: Hai assolutamente ragione Fry. Mi sono un po' rincitrullito. Ma dopo questa chiacchierata a viso aperto, ho deciso di mollare.
    Fry: Davvero? Mi togli un peso dallo stomaco..
    Bender: Ora scusami, ma devo andare a trucidare il lupo mannaro della montagna dei goblin! [Bender si butta dalla finestra con una padella in testa]
  • Fry: È la tua ora Titanius, ti scaglierò contro un raggio congelante!
    Bender: Ma questo è ridicolo! Il raggio congelante non è mai esistito, forse volevi dire il "Cono del Gelo".
    Fry: Sì, quello!
    Bender: No, no! I dandy sono indifesi di fronte al "Cono del Gelo"! No! Mi congelo! [Bender cade a terra congelato]
    Fry: Bender, no! Quando impareranno che giocare a Dungeons & Dragons non ti rende più fico?
  • Dr. Perceptron: Allora, Bender, mi hanno informato che hai qualche problema a separare la fantasia dalla realtà.
    Bender: E chi lo dice? Il Principe Goblin? Ha ricominciato a parlare di me?
    Dr. Perceptron: Tutto molto chiaro. Iniziare la terapia.
  • Bender: Povero Bender, consigliano di dire in giro che è alle terme.
    Amy: Che è successo a Bender?
    Fry: È alle terme
    Amy: Wow! Hanno le terme al manicomio?
  • Basta ciurmaglia! Stanno trasmettendo il notiziario e se non lo guardo io che ho 165 anni, chi cappero lo guarda? (Professor Farnsworth)
  • Fortunatamente lo straordinario cavallo parlante è stato tratto in salvo e riconsegnanto al macello. (Morbo)
  • Pensate che la ricerca della materia nera possa salvare dalle trivelle le zone super protette dell'Alaska? Vi sbagliate. (Mamma)
  • Vecchia megera ingorga. Assaggia l'ira della mia pantofola di lana! (Professor Farnsworth lanciando la pantofola contro il televisore)
  • Walt: Ciao Mamma, com'è andata l'intervista con Morbo?
    Mamma: Mi ha fatto venire voglia di vomitare l'intestino.
  • Ma come ci ha insegnato Deepak Chopra, nella fisica quantistica può accadere qualsiasi cosa, in qualsiasi momento e senza ragione. Ci ha anche insegnato che gli animali non hanno mai fatto la guerra, e che i veri animali non sono loro. (Professor Farnsworth)
  • Professor Farnsworth: Sono sicuro che non c'è bisogno di spiegarvi che la materia nera dell'universo è collegata nella forma a una metaparticella di tipo non locale.
    Amy: Ah! La smetta di trattarci con sufficienza.
    Professor Farnsworth: E così, in un attimo avevo trasformato tutta la materia nera presente nell'universo in una nuova forma cristallina, creando il più potente combustibile da quando l'uomo primitivo accese la flatulenza del mastodonte per riscaldare la caverna.
  • Hermes: Non avremo più carburante!
    Professor Farnsworth: Ma una volta eliminata la dipendenza dell'umanità dalla materia nera si Mamma, gli scienziati correranno a sviluppare dei carburanti alternativi più puliti.
    Fry: Scienziati come lei, giusto?
    Professor Farnsworth: No, io sono troppo impegnato a sviluppare cosmetici per cani. Ci si guadagna il doppio...
  • Deve essere tutto pulito. Molto pulito. Per questo il cane doveva morire. Era un cane sporco sporco. Come quel ragazzo Elroy, porco porco. (Rosie the Robot Maid)
  • Sono stato progettato da una squadra di ingegneri che cercavano di costruire un robot pazzo... Ma mi pare che abbiano fallito! (Roberto, prima di accoltellare un robot distributore di merende)
  • Dwight Conrad: Puzza! Chi l'ha sganciata?
    Cubert: Quello che borbotta l'ha fatta.
    Dwight Conrad: A sì? Chi nega la furbata, l'ha mollata.
    Cubert: Allora, chi la sente nel naso la farà nel vaso.
    Dwight Conrad: Beh, chi dice di no ha fatto la popò. [Si fissano per alcuni secondi minacciosi]
    Cubert: Zero a zero.
  • Professor Farnsworth: E così siete voi. Dovevo immaginare che la Mamma avrebbe mandato la sua prole per fare il suo sporco lavoro. Walt, il primo degli imbecilli.
    Walt: Ehi, loro ci restano male...
    Professor Farnsworth: Larry, il secondogenito piagnone.
    Larry: Scusi, grazie.
    Professor Farnsworth: E tu, Igner... il male riesco a tollerarlo, ma la stupidità...
    Igner: Salve, siano disinfettatori di gufi...
    Professor Farnsworth: Buon Dio. Il fatto di sapere che apparteniamo alla stessa specie, mi mette in imbarazzo a definirmi uomo.
  • Chi? La scimmia pelata? Quando l'ho partorito ho fatto testa o croce per decidere se tenere lui o la placenta. (Mamma parlando di Igner)
  • Fry: Non ti fa male la scarica del collare?
    Leela: Beh, in realtà è una bella sensazione. Comincio ad associarla al piacere di ammazzare di botte la gente.
  • Walt: Li abbiamo abbattuti, gli intrusi non sono neanche arrivati al settore 1.
    Allarme: Intrusi nel settore 15. Intrusi nel settore 15.
    Mamma: A volte non so nemmeno perché mi prenda la briga di schiaffeggiarvi.
  • Troppi killerbot dietro di noi, non riesco a contarli, sarenno tre! (Fry)
  • Leela: Mioddio! Non è una miniera di cacca, è una fabbrica di cacca!
    Fry: C'è proprio tutta questa differenza?
  • Mordicchio: Aspettate! Non vi sorprende che sappia parlare?
    Fry: No, l'ultima volta hai dimenticato di cancellare i nostri ricordi.
    Mordicchio: Così voi sapevate che ero senziente? E allora perché la mia vita è stata solo lettiera e cibo per gatti?
    Fry: Così eri più carino...
    Professor Farnsworth: Come il culino di un pupino...
  • Wow, una specie di mega omelette fecale. Vi è venuta fame? (Fry)
  • Mordicchio: Il Dupp aveva anche ingaggiato una spietata donna d'affari per il comande delle operazioni.
    Leela: Fammi indovinare: Mamma?
    Mordicchio: In carne ed ossa.
    Fry: Provo anch'io: Mamma?
  • [Leela nei panni di un centauro] Oh, Signore! Sono metà cavallo e metà nuda! (Leegola)
  • Dove siamo? All'inferno?[2] (Frydo)
  • Io non so niente di questo Bender. Io sono Titanius Anglesmith e vi do il benvenuto a Cornwood. (Titanius)
  • Leegola: Ragazzi, non credevo che la cosa fosse così eccitante, non mi sono mai sentita così viva. [...] Chi altro possiamo uccidere? Quello là è un hobbit?
    Titanius: No, quello è un ranocchio, che sta facendo un girino con una ranocchia.[3]
  • Chi quarzo è? (Professor Greyfarn)
  • Frydo: Quindi questa terra è reale?
    Professor Greyfarn: Oh, terribilmente reale. Se morite qui, sarete morti davvero. Ma a differenza della scienza, noi crediamo nell'abracadabra e nel mago di Oz.[4]
    Leegola: Che Dio ci aiuti.
  • Bacia la mia faccia di metallo lucente! (Titanius)
  • Titanius: Così la nostra ricerca è arrivata alla fine. Rimpiango solo di non aver mollato prima.
    Professor Greyfarn: Non mollare Titanius, perché abbiamo ancora una speranza: la Grotta senza Speranza.
  • Va bene, sarò anche debole, sarò anche piccolo ma, santo cielo, non vedo come possa distruggere il Mostro Scavatore. Gli lancerò addosso quello che ho in tasca, almeno potrò dire di averi provato. (Frydo)
  • Giù le zampe dal mio dodeca-tesoro! (Frydo)
  • Ce l'abbiamo fatta ad uscire da quella grotta dimenticata da Dio. Non è che per tornare a casa dobbiamo rientrarci? (Titanius)
  • È una bella giornata per essere malvagi. (Mamma)
  • Titanius: Vi portiamo delle brutte notizie, o dandy dei dandy, Maman sta per mettere le sue grinfie sul dado del potere. E se dovesse ottenerlo, entrerà in possesso del manuale di base. I fiumi diventeranno rossi di sangue e gialli di urina. E si cedrà eprfino un cane mangiare cibo per gatti. Oh, vostra "dandezza", l'esercito è l'ultima speranza di Cornwood. Uniamo le forze, prima che la vivida luce del bene venga spenta... per sempre.
    Roberto: [5] Tu pensi che io sono pazzo? Il fatto di avere un albergo nel piede non mi rende un BOOGALEE-MOOGALEE-MOOGALEE!!
    Titanius: Come dite?
    Roberto: Non pigliarmi in giro! Te sei citrullo! [6]
  • Titanius: Visto che sono l'unico gentiluomo qui a non essere [Fa strani versi con le dita nella bocca], prendo la palla al balzo e mi metto al comande dell'esercito reale.
    Guardia #1: Quale esercito reale?
    Greyfarn: E tu chi sei?
    Guardia #2: Il re aveva dichiarato guerra alle capesante. Ha legato l'esercito ad un masso e l'ha spinto in mare. Non è più tornato.
    Guardia #1: Hanno vinto le capesante.
    Greyfarn: A quanto pare oggi non ci sarà nessuna battaglia epica.
  • I tuoi amici andranno incontro a morte certa, seguita da uno spettacolo di marionette con i loro cadaveri. (Hermaphrodite)
  • Frydo: Sono troppo stremato, non ce la faccio più.
    Zoidberg: Conta su di me, amico. Ti trascinerò lassù finché non mi resterà un briciolo di forza. Aggrappati ai testicoli!
    Frydo: Forse, con un piccolo sforzo, riesco a camminare...
  • Dragon Fry: È proprio come nel gioco... Questo è Dungeons and Dragons!
    Zoidberg: Questa non me l'aspettavo.
  • Morgs: [Cantando] Mangia il mago, la porcona e il sedere dell'automa.[7]
    Gynecaladriel: Che carini, ci hanno dedicato una canzone.
    Titanius: Aspettate! Mi è venuta un'idea. Mi arrendo! Ecco, mangiate i miei amici, datemi solo un altro secondo della mia dolce vita.
  • Non puoi competere con il mio stile del dragone! [Maman trasformata in drago gli brucia le ali] Forse non funziona con un altro dragone. (Dragon Fry)
  • Quello non è un bacarozzo magico, tonto! Quello è un ragno magico! Non hai imparato a contare le zampe? [...] Io ti ammazzo imbecille! (Professor Greyfarn rivolto a Ignus)
  • [Lottando con le spade laser]
    Ignus: Ti prego, sto cercando di aiutarti.
    Greyfarn: E allora perché mi colpisci? Quanto puoi essere stupido se credi che mi stai aiutando?
    Ignus: Scusa, la mamma non ti ha mai parlato di mio padre?
    Greyfarn: Mi disse solo che era demone scimunito.
    Ignus: Proprio così. Tu sei il mio vero padre.
    Greyfarn: No. No. Questo è impossibile!
    Ignus: Guarda dentro di te, tu sai che è vero.
    Greyfarn: No, no!
    Ignus: Yah-hah. È la mamma che l'ha detto.
  • Game over! (Maman, dopo aver preso il dado del potere)
  • Leela: Siamo usciti da quel bizzarro pazzo mondo e siamo tornati nel nostro consueto pazzo mondo.
    Fry: Ah... Vuol dire che abbiamo fatto un sogno bizzarro o erano fantasmi?
    Professor Farnsworth: Nessuno delle due: era scienza. La forte immaginazione di Bender, amplificata da un eco di materia nera, ha generato una realtà alternativa che ha rischiato di farci perdere la ragione.
    Hermes: Esatto! Certe cose non si inventano.
    Mamma: Finiscila di spiegare ogni cosa! Vi ho scornacchiati in quel mondo e vi scornacchierò anche in questo. Ragazzi! Il cristallo è ancora nel suo stomaco.
    Walt: Sturamento intestinale Tzunami.
    Professor Farnsworth: Un attimo! Prima del mio momento di vergogna, posso...
    Mamma: Sì, parla.
    Professor Farnsworth: Ti dispiace se abbraccio il mio ragazzo?
    Mamma: Va bene, abbraccialo. Sarà contento, io non l'ho mai fatto.
    Igner: Papa!
    Professor Farnsworth: Tale padre, tale figlio, e figliolo?
    Igner: Abbiamo mangiato i cristilli.
  • Più veloce! Più veloce! Più piano! (Professor Farnsworth frustando i mordicchiani che muovono la navicella)

Nell'immenso verde profondo[modifica]

  • Io sono Leo Wong e dico Bong! (Mr. Wong prima di far esplodere una dinamite)
  • Vorrei ringraziare anzitutto l'Accademia, il mio agente e più di ogni altra cosa il mio sistema operativo Windows Vista, per tutto quello che... [Non riesce a finire la frase che avviene un "Errore di sistema" e si blocca] (Calculon)

Note[modifica]

  1. Parodia di Ai confini della realtà e La guerra dei mondi.
  2. Nella versione tradotta, la frase non rende come l'originale "Where the hell are we? Hell?"
  3. Nella versione originale "No, that's a hobo and a rabbit, but they're making a hobbit."
  4. Nella versione originale "But instead of science we believe in crazy hocus pocus. It's sort of like Kansas."
  5. È il re di Wipecastle.
  6. In originale "Stop laughing at me, flyin' avocado!"
  7. Nella versione originale "Eat the wizard, Eat the Slut, Eat the Robot Shiny butt."

Altri progetti[modifica]