Troppo forte

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Troppo forte

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Troppo forte

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1986
Genere commedia
Regia Carlo Verdone
Soggetto Rodolfo Sonego, Sergio Leone, Carlo Verdone
Sceneggiatura Rodolfo Sonego, Sergio Leone, Alberto Sordi, Carlo Verdone
Produttore Augusto Caminito
Interpreti e personaggi

Troppo forte, film italiano del 1986 di Carlo Verdone.

Frasi[modifica]

  • Lavori troppo di polso e usi male l'avambraccio... permetti? Quello che io mi sforzo a di' da un sacco d'anni è sempre la stessa cosa: cioè... il rapporto col flipper è come un rapporto sessuale, come un amplesso... non è il polso che deve da' 'a spinta alla pallina, ma è il ventre... mi hai capito, moro? Eh? Questo è il movimento, il colpo deve essere secco, deciso, preciso! Con 'sto sistema il tilt te 'o magni... (Oscar) [al bar osservando un giocatore di flipper]
  • Come ve 'a spiegate 'sta resistenza ai sieri, daje, come te 'a spieghi? È che c'ho l'anticorpi coi controcojoni c'ho! Ma magara me venisse l'AIDS, la sdereno in du' ore, che ore so'? 'e 10 e mezzo, a mezzogiorno e mezzo l'ho sventrata!!! (Oscar) [mentre si bulla delle sue esperienze cinematografiche]
  • A puffo, che me tiri 'na penna pe' favore?! Daje! (Oscar) [al barista, alla fine della partita a flipper]
  • Io me iuoco tutto su "Troppo Forte"! (Capua)
  • Accompagnalo a quest'indirizzo... 'spetta... Clinica Villa dei Cipressi, viale Luciano Manara 54B, Frascati... Vacci subito e chiedi del professor Amilcare Cecconi. Ti diranno che non c'è, tu allora digli che ti manda Miraglia, il colonnello della Finanza. In un secondo te lo trovi davanti sull'attenti! Digli che io arrivo subito, prendi Oscar e mettilo nelle mani del professor Cecconi. Sono manine d'oro quelle, lui sa quello che deve fare! (avvocato Pignacorelli Inselci) [parlando al telefono con Capua dopo l'aggressione a Oscar]
  • Che faccio io? 'A comparsa? [ride] Io so' attore, regolare iscritto ar collocamento, all'occorenza stuntman in scene pericolose, e quando dico "scene pericolose" me riferisco a: scene de crolli, terremoti, inabissamenti, stupri... tutto! Te basta? (Oscar) [al direttore del casting del film La figlia del pianeta nero]

Altri progetti[modifica]