Verismo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sul verismo, movimento letterario.

  • Il naturalismo ed il verismo – due brutte parole che stanno a indicare due bruttissime scuole od orientamenti letterari. (Guido Manacorda)
  • Il programma del verismo, che richiedeva un'arte impersonale, fredda, scientifica, giovò più agli italiani meridionali, siciliani, abruzzesi, napoletani e romani, che non ai lombardi e ai piemontesi, agendo da salutare contravveleno sui temperamenti sensuali e fantastici pei quali il romanticismo era un pericolo. (Karl Vossler)
  • Mentre il romanticismo è agli ultimi aneliti, la concezione scientifico-naturalistica del mondo ha creato un'arte nuova, che in Italia suole designarsi col nome di verismo. Come i maggiori pensatori di questa scuola, i filosofi del positivismo, non erano italiani, ma tedeschi inglesi e francesi, così anche l'arte corrispondente si manifesta come imitazione più che altro, dei francesi, ed in ispecie di Zola[1]. (Karl Vossler)
  • Ora il verismo era malfamato in Italia; il verismo per molti era sinonimo di trivialità e di meccanismo; il verismo era un movimento fuori delle tradizioni paesane; il verismo intonava l'arte ad uno sperimentalismo scientifico, quasi davvero essa fosse un momento anteriore dello spirito umano destinata ad essere assorbita dalla facoltà logica e scientifica della mente; il verismo insomma era la moda di oltralpe, l'immoralità zoliana[1], la vita bruta, il trionfo della fotografia, l'arte positivamente documentata! (Luigi Russo)

Note[modifica]

  1. a b di Émile Zola (1840–1902), scrittore francese, tra i massimi esponenti del naturalismo, dal quale il verismo prese ispirazione.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]