Vladimir Jakovlevič Propp

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Vladimir Propp nel 1928

Vladimir Jakovlevič Propp (1895 – 1970), linguista e antropologo russo, poi sovietico.

Citazioni di Vladimir Propp[modifica]

  • L'analisi delle forme della fiaba è possibile e con la medesima precisione con la quale viene elaborata la morfologia delle formazioni organiche.[1]
  • Morfologicamente possiamo chiamare fiaba un qualunque svolgimento che da un danneggiamento o da una mancanza, attraverso funzioni intermedie, giunge al matrimonio o altre funzioni utilizzate in qualità di conclusione [...] Un tale svolgimento è stato da noi definito passo. Ogni nuovo danneggiamento, ogni nuova mancanza genera un nuovo passo. Una sola fiaba può comprendere più passi [...] un passo può seguire immediatamente all'altro; essi però possono anche intrecciarsi.[2]

Note[modifica]

  1. Da Morfologia della fiaba, Newton Compton, Roma, 1977, p. 11; citato in Vittorino Andreoli, Un secolo di follia, Biblioteca Universale Rizzoli, Milano, 1998, p. 230.
  2. Da Morfologia della fiaba, cit, p. 97; citato in Vittorino Andreoli, Un secolo di follia, Biblioteca Universale Rizzoli, Milano, 1998, p. 230.

Altri progetti[modifica]