Voci e gridi di venditori romani

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Raccolta di voci e gridi di venditori romani.

Citato in Cesare Caravaglios, Voci e gridi di venditori in Napoli[modifica]

  • [Il venditore di giocattoli] — Un ber purcinella, un arlecchino, una trombetta ecc. (p. 74)
Un bel pulcinella, un arlecchino, una trombetta ecc.
  • [Il venditore di lumache] — Ce ll'ho de vigna le lumacheee! (p. 77)
Le ho della vigna, le lumache!
  • [Il venditore di lunari] El Barbanera, lunario novo! (p. 78)
Il Barbanera, lunario nuovo!
  • [Il venditore di mele cotte] — Pettorali bollenti, mele cotte! (p. 79)
Pettorali bollenti, mele cotte!
  • [Il venditore di bruscolini: semi di zucca] — Bruscolini: chi vò er bruscolinaro? Spassateve er tempo: er bruscolinaro! (p. 100)
Semi di zucca: chi vuole il bruscolinaro? Passate il tempo: il bruscolinaro!
  • [Il venditore di mandorle fresche] — Caterinone grosse e tenereee! (p. 101)
Mandorle fresche grosse e tenereee!
  • [Il venditore di mandorle fresche] — Ha ingrossate le chiappe la caterinona! (p. 101)
Ha ingrossato le chiappe la caterinona!

Bibliografia[modifica]

  • Cesare Caravaglios, Voci e gridi di venditori in Napoli, con 33 illustrazioni e 15 trascrizioni musicali, introduzione di Raffaele Corso, Catania, Libreria Tirelli di F. Guaitolini, Catania, 1931 · IX.

Voci correlate[modifica]