Walter Pater

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Walter Pater

Walter Horatio Pater (1839 – 1894), critico letterario e saggista britannico.

Citazioni di Walter Pater[modifica]

  • L'arte viene a voi con il franco proposito di non dar nulla all'infuori della più alta qualità ai vostri momenti mentre passano, e soltanto per amore di quei momenti.[1]
  • Le ragioni dell'insuccesso consistono nel crearsi delle abitudini.[2][3]
  • Non il frutto dell'esperienza, ma l'esperienza stessa, è il fine.[1]
  • Ogni arte aspira continuamente alla condizione della musica.[4]
  • Ogni prodotto intellettuale deve essere giudicato dal punto di vista dell'epoca e delle persone dalle quali è stato prodotto.
Every intellectual product must be judged from the point of view of the age and the people in which it was produced.[5]
  • Sapere quando si è interessati è la prima condizione per interessare gli altri.[6][3]

Citazioni su Walter Pater[modifica]

  • L'impressione di raffinatezza, di squisita eleganza, di pura idealità, che deriva dall'opera sua, risulta dal fatto che Pater, componendo il suo sogno estetico, scartò ogni materiale rozzo o grossolano che poteva essergli offerto dalla vita; la bruttezza materiale o morale è assente dall'opera sua, o appena accennata, e per lo più evitata con cura. (Federico Olivero)
  • Pater è il rarissimo conoscitore nato dell'artista, un critico per necessità e per volere della natura. Egli è innamorato dell'artista, come questi della vita. (Hugo von Hofmannsthal)
  • Una passione intensa per la bellezza è visibile in tutta l'opera sua, e si rivela non solo nell'importanza ch'egli dà all'elemento estetico nella sua concezione della vita, nelle analisi perspicaci di anime d'artisti, nella sua descrizione vivida di quadri ed oggetti d'arte, ma ancora in quel suo orrore del brutto e del volgare, in qualunque forma esso si manifesti, nel pensiero o nella materia. (Federico Olivero)

Note[modifica]

  1. a b Da Saggi sulla storia del Rinascimento.
  2. Dall'epilogo alla prima edizione dei suoi saggi.
  3. a b Citato in Elena Spagnol, Enciclopedia delle citazioni, Garzanti, Milano, 2009. ISBN 9788811504894
  4. Da The School Of Giorgione, in The Renaissance; citato in Dizionario delle citazioni.
  5. Da The Renaissance, "Pico Della Mirandola", 1873.
  6. Da Marius the Epicurean, 1885, cap. 6.

Bibliografia[modifica]

  • Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013. ISBN 9788858654644

Altri progetti[modifica]