Vai al contenuto

Woke (ideologia)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
L'allora deputata statunitense Marcia Fudge mostra una maglietta che recita lo slogan "Stay Woke: Vote" nel 2018

Citazioni sul woke o wokismo.

Citazioni[modifica]

  • Il mio collega e amico Jean-François Braunstein ha appena scritto un bel libro in cui considera il "woke" come una religione. Io preferirei parlare di un'ideologia. Il "woke" è tipicamente un erede del marxismo, dal quale assume una serie di tratti, dalla filosofia politica della lotta alla morale egualitaria. Certo, è stato detto (ad esempio da Voegelin) che il marxismo ha funzionato come una religione sostitutiva, e questo è vero – in questo senso è vero anche per il "woke". D'altra parte, c'è nel "woke", non dappertutto, ma ai margini, il nichilismo: intendo la volontà di negare la realtà più evidente (ad esempio nel transgenderismo o nel femminismo. Direi piuttosto che il woke si aggrappa a questa morale umanitaristica che è la nostra di oggi, figlia denaturata della morale cristiana, diventata essa stessa una religione. (Chantal DelSol)
  • Il wokismo inverte pericolosamente il rapporto tra arte e morale: confonde il bello con il giusto. (Aldo Grasso)
  • Noi adulti abbiamo detto ai giovani che saranno protetti anche dagli spaghetti, invece di avvisarli che nella vita avrebbero visto anche di peggio. E non è solo questione di giovani, ma di woke, un'espressione tipo radical chic, che ha avuto una transizione semantica. Vuol dire "occhi aperti", "essere sensibili alle ingiustizie", e ora è la rivendicazione di chi sta dalla parte dei buoni. Anzi, è: taci tu, che non sei woke. (Guia Soncini)

Michel Onfray[modifica]

  • Il pensiero unico woke è inculcato dall'Educazione Nazionale, dalle università che presentano la loro militanza come scientifica, dalla ricerca cosiddetta "scientifica" che sovvenziona soldatini ideologizzati, dall'industria della cultura di massa, dai media del servizio pubblico, dal mondo della pubblicità e del cinema, dal mondo degli schermi. Tuttavia, in nome della tolleranza, chi sfugge a questa ideologia dominante passa per un uomo di destra, quindi di estrema destra, quindi fascista, quindi per un nazista che fa il gioco della famiglia Le Pen!
  • La condizione della donna non è migliorata? Sì, certo, ora possono comprare bambini da donne povere che, in questa o quella parte del pianeta, vendono ovociti e affittano il loro utero. Ora possono scegliere i bambini dal catalogo e possono approfittare dei saldi per acquistare un neonato a un prezzo d'occasione, come durante il Black Friday presso la clinica ucraina Bio TexCom nel 2021.
  • Tutto ciò che si insegnava e si imparava allora e la polenta di correttezza politica inghiottita oggi dalle classi primarie dove la priorità non è l'apprendimento della grammatica o dell'ortografia ma quella del catechismo wokista che, ad esempio, invita i bambini a cambiare sesso secondo la loro "scelta" o a smistare la spazzatura in nome del cambiamento climatico che esiste da milioni di anni sul pianeta, è possibile un confronto?

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]