Billy Wilder

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Statuetta dell'Oscar
Premi Oscar vinti:

Giorni perduti

  • Miglior regia (1946)
  • Miglior sceneggiatura originale (1946)

Viale del tramonto

  • Miglior sceneggiatura originale (1951)

L'appartamento

  • Miglior film (1961)
  • Miglior regia (1961)
  • Miglior sceneggiatura originale (1961)
Billy Wilder

Billy Wilder (1906 – 2002), regista galiziano naturalizzato statunitense.

Citazioni di Billy Wilder[modifica]

  • Non so, quando realizzo un film non lo classifico mai, non dico è una commedia, aspetto l'anteprima, se il pubblico ride molto dico è una commedia o un film serio o un film noir. All'epoca non ho mai sentito espressioni simili, mi sono limitato a fare film che mi sarebbe piaciuto vedere, e se ero fortunato questo coincideva con i gusti del pubblico. (da Un secolo di cinema - Viaggio nel cinema americano di Martin Scorsese)
  • Il problema vero è che oggi non ci sono più i grandi attori di una volta. Dove sono i Gable, i Gary Cooper, gli Spencer Tracy? (citato in Gary Cooper. Il cinema dei divi, l'America degli eroi, p. 248)

Su Marilyn Monroe[modifica]

  • Anch'io rimarrei turbato, sapete, se ci fossero ventimila persone che guardano la gonna di mia moglie svolazzarle sopra la testa. (citato in Mike Evans, Marilyn, p. 228)
  • Quella non era solo difficile, era impossibile. (ricordando la lavorazione di A qualcuno piace caldo; citato in Mike Evans, Marilyn, p. 298)
  • Un tempo, se la convocavi alle nove di mattina compariva regolarmente a mezzogiorno. Adesso la convochi a maggio e si presenta a ottobre. (citato in Mike Evans, Marilyn, p. 309)
  • Possiede una certa indefinibile e penetrante magia, come nessun'altra attrice in attività. (citato in Mike Evans, Marilyn, p. 312)
  • Era spaventata e insicura. Mi sarebbe piaciuto essere uno psicoanalista che l'avesse come paziente. Forse non avrei saputo aiutarla, ma sdraiata sul lettino sarebbe stata deliziosa. (citato in Mike Evans, Marilyn, p. 320)
  • Come lei non ce ne sarà mai un'altra, e Dio sa quante imitatrici ha avuto. (citato in Mike Evans, Marilyn, p. 399)

Film[modifica]

Bibliografia[modifica]

  • Mike Evans, Marilyn (Marilyn Handbook, MQ Publications Limited, 2004), traduzione di Michele Lauro, Giunti Editore, 2006. ISBN 880904634X

Altri progetti[modifica]