Depressione

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Sulla soglia dell'eternità (Vincent van Gogh, 1890)

Citazioni sulla depressione.

  • A me pare che la melanconia sia il prodromo o una parte della mania, che i Latini chiamano furore. Imperò ne' furiosi l'animo ora è spinto alla escandescenza, ora alla gioia; ma tra' melanconici la tristezza e l'angoscia dell'animo predominano sempre. Inoltre i furiosi traono molta parte della loro vita nella mania continua, e commettendo atti sconci ed atroci. Chè i melancolici passano da una specie di insania all'altra, e o sospettano di essere avvelenati; o infastiditi e aborrenti della societa si seppelliscono nella solitudine, o si convertono in una superstizione religiosa, o in fine prendono in odio la luce del giorno e la stesa vita. Ma se alcun intervallo pur godano di remissione nelle loro angosce, si rallegrano e ne gioiscono. Questi però facilmente precipitano nel furore. (Areteo di Cappadocia)
  • Anche un po' di depressione è troppo. (Percy Bysshe Shelley)
  • Bisogna amare le persone nella loro depressione. È il modo migliore per aiutarli ad uscirne. Quindi, la prima cosa da fare per aiutare una persona è iniziare a cambiare noi stessi. (Jean Vanier)
  • È il sovraccarico depressivo che precede tutti movimenti e l'innamoramento. (Francesco Alberoni)
  • La depressione è un'epidemia di portata mondiale. Nel 2020 secondo le stime dell'OMS la depressione sarà la più diffusa malattia del pianeta. Personalmente credo che la maggior parte delle depressioni abbiano le sue radici nella solitudine, ma la comunità medica preferisce parlare di depressione piuttosto che di solitudine. È più facile liberarci del problema dando una diagnosi e una scatola di farmaci. (Patch Adams)
  • [La depressione] è un tormento vivo e concreto, una sorta di nevralgia psichica totalmente ignota alla vita normale. (William James)
  • La depressione è una malattia democratica: colpisce tutti. (Indro Montanelli)
  • La depressione nasce da una forma di egoismo, da cui si esce con l'umiltà. (Mel Gibson)
  • La depressione post aborto ci costringe a guardare non solo al dolore dell'individuo, ma anche all'angoscia della nostra società. (Theresa Burke)
  • La persona che ha una così detta "depressione psicotica" e cerca di uccidersi non lo fa aperte le virgolette "per sfiducia" o per qualche altra convinzione astratta che il dare e avere nella vita non sono in pari. E sicuramente non lo fa perché improvvisamente la morte comincia a sembrarle attraente. La persona in cui l'invisibile agonia della Cosa raggiunge un livello insopportabile si ucciderà proprio come una persona intrappolata si butterà da un palazzo in fiamme. (David Foster Wallace)
  • Lo stato depressivo non è assolutamente negativo e penso anzi che sia necessario, che porti alla riflessione e alla calma. Un'euforia permanente sarebbe troppo faticosa. Penso che si debba sempre mantenere questa sorta di interstizio, di vuoto, nel proprio spirito, nel proprio cuore. (Jirō Taniguchi)
  • Quando riesci a parlarne vuol dire che sei guarita. (Kirsten Dunst)
  • Tra gli opuscoli che parlano di tumori o nei siti dedicati, tra gli effetti collaterali del cancro c'è sempre la depressione. In realtà la depressione non è un effetto collaterale del cancro. La depressione è un effetto collaterale del morire. (John Green)
  • Un po' di oscenità aiuta a vincere la depressione. Certe risate, provocate da vecchie storie che le donne si raccontano, rimescolano la libido, riattizzano il fuoco dell'interesse alla vita. (Clarissa Pinkola Estés)

Altri progetti[modifica]