Edwige Fenech

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Edwige Fenech in La pretora (1976)

Edwige Fenech, nata Edwige Sfenek (1948 – vivente), attrice e produttrice francese naturalizzata italiana.

Dall'intervista di Claudio Sabelli Fioretti, «Pentita dei film sexy? Per nulla», Corriere della sera, 12 agosto 2001
  • Se il Signore avesse voluto essere più generoso nei miei confronti mi avrebbe fatto incontrare Ingmar Bergman. E forse quei film [Erotici] io non li avrei mai fatti. Ma io non mi posso lamentare. Se dovessi tornare indietro quei film io li rifarei.
  • Oggi una donna di volontà riesce a farsi strada. Ma deve dimostrare sempre molte più cose di un uomo.
  • Quando un uomo sta con una donna bellissima, viene supercorteggiato perché le altre donne si mettono in competizione con la bellissima. È molto eccitante poter rubare l'uomo di una bellissima. E gli uomini si offrono come vittime sacrificali. In fondo la gente non vuole il sesso, vuole soprattutto poterlo raccontare.
  • Spogliarmi davanti a gente che non conoscevo era terrificante. Io sono sempre stata una persona discreta, anche nel modo di vestire. Sono sempre stata minimalista, mai in giro scollata o trasparente, mai topless. Non è mai stata una passeggiata di piacere. Mai. Appena ho potuto evitare di spogliarmi l'ho fatto.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]