Paul Bourget

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Paul Bourget

Paul Charles Joseph Bourget (1852 – 1935), critico letterario e scrittore francese.

Citazioni di Paul Bourget[modifica]

  • Bisogna vivere come si pensa, se no, prima o poi, si finisce col pensare come si è vissuto. (da Il demone meridiano, Salani Editori, Firenze 1956, p. 395)
  • "Questi sradicati sono quasi sempre delle razze fini, i consumatori di un deposito di forze acquisite da altri, i dilapidatori di un bene di cui abusano senza accrescerlo [...]. I tuoi Cosmopoliti, non fondano niente, non seminano niente, non fecondano niente. Essi godono..."(da Cosmopolis,1893, cap. XII)
  • "'Debitricem martyrii fidem'," ripeté Dorsenne, "veramente carino. E," aggiunse a bassa voce "voi avete maltrattato duramente i dilettanti e gli scettici tutto il tempo. Ma pensate che ci sarebbe uno di loro che rifiuterebbe il martirio se potesse avere nello stesso tempo la fede?…". Mai Montfanon aveva udito il giovane uomo pronunciare una simile frase con un simile accento. (da Cosmopolis,1893, cap. XII)

Altri progetti[modifica]