Étienne Cabet

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Étienne Cabet nel 1840

Étienne Cabet (1788 – 1856), politico francese.

Citazioni su Étienne Cabet[modifica]

  • Nella Città ideale di Cabet l'adulterio e il concubinaggio sono sconosciuti, dato che in essa non ci sono che ragazze caste, giovani rispettosi, sposi fedeli e rispettati. Gli ospedali hanno sede in magnifici palazzi, mentre i malati giacciono in letti flessibili e muovibili in tutte le direzioni. Però, per ragioni di prudenza, i libri pericolosi sono stati bruciati o riscritti, e una severa censura viene applicata alle opere recenti. Non esistono giornali o altri strumenti di critica organizzata, eccettuato il diritto di presentare proposte alle assemblee popolari. (Luigi Fenizi)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]