2010 - L'anno del contatto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

2010 - L'anno del contatto

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

2010

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1984
Genere fantascienza
Regia Peter Hyams
Soggetto Arthur C. Clarke (romanzo)
Sceneggiatura Peter Hyams
Produttore Peter Hyams, Neil A. Machlis, Jonathan A. Zimbert
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

2010 – L'anno del contatto, film statunitense del 1984 con Roy Scheider, regia di Peter Hyams.

È il sequel di 2001: Odissea nello spazio.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Non c'è bisogno di essere particolarmente intelligenti per capire il rischio che sto correndo a trovarmi qui con lei, dottor Floyd, e lei è molto intelligente. (Moisevitch)
  • Ma io e lei siamo scienziati, dottor Floyd. I nostri governi sono nemici, noi no. (Moisevitch)
  • La diagnosi è solo il primo passo. Il processo è incompleto se non porta ad una cura. (Chandra)
  • Ha evocato Lincoln. Quando un presidente sta per cacciarci in guai seri, fa sempre ricorso a Lincoln. (Milson) [riferito al presidente degli Stati Uniti]
  • Devo confessare che più mi allontanerò da Io e più sarò felice. È una luna violenta anche per Giove. Europa, malgrado il suo color grigio-freddo, è molto più rassicurante. Io credo che laggiù ci sia qualche specie di vita nuova che sta cercando di affiorare da tutto quel ghiaccio. (Dr. Floyd)
  • Che la nostra base fisiologica sia il carbonio o il silicone, non fa nessuna differenza. Tutti devono essere trattati con il dovuto rispetto. (Chandra)
  • Tutti questi mondi sono vostri tranne Europa. Non tentate di atterrare là. Usateli insieme. Usateli in pace.
All these worlds are yours except Europa. Attempt no landing there. Use them together. Use them in peace. (Messaggio)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Moisevitch: L'amore per l'ordine... è una buona qualità. Potrebbe diventare una brava moglie! Lei è il dottor Heywood Floyd?
    Dr. Floyd: Chi diavolo è lei?
    Moisevitch: Sono Moisevitch! Sono qui per parlare del suo problema.
  • SAL 9000: Sognerò?
    Chandra: Certo che sognerai. Tutte le creature intelligenti sognano, e nessuno sa perché.
  • Caroline: Lo sai, vero? Lo sai che potresti anche morire lassù?
    Dr. Floyd: Avrò abbastanza paura per tutti e due.
  • HAL 9000: Sognerò?
    Chandra: Io non lo so.

Explicit[modifica]

Mio caro Christopher, questa è l'ultima volta che posso parlarti. Passerà molto tempo prima che potrò farlo di nuovo. Ora cercherò di rendere con le parole quello che è successo, poi toccherà agli storici farlo come si deve. Riporteranno che un giorno il presidente degli Stati Uniti guardò fuori dalla finestra della Casa Bianca, e il primo ministro dell'Unione Sovietica guardò fuori dalla finestra del Cremlino, e videro un secondo Sole nel cielo. Capirono il messaggio e forse impararono qualcosa, perché finalmente richiamarono le loro navi e i loro aerei. Ora vado a dormire. Sognerò te e la mamma. Dormirò sapendo che siete tutti e due al sicuro, che la paura è finita. Abbiamo visto come nasce la vita. Forse la stessa cosa è avvenuta sulla Terra milioni di anni fa... o forse è qualcosa di completamente diverso. Ancora non so cosa sia in realtà il monolito. Credo sia molte cose: il messaggio di un'intelligenza al di là della nostra, la forma di un qualcosa che forse non ha forma. I tuoi figli nasceranno in un mondo con due soli... non conosceranno mai un cielo senza di essi. Potrai raccontare loro che ricordi quando il cielo era nero come la pece, senza stelle, e la gente aveva paura della notte. Potrai raccontare loro di quando eravamo soli, quando non potevamo indicare la luce e dire a noi stessi: «C'è vita lassù!». Un giorno i bambini del nuovo Sole incontreranno i bambini del vecchio Sole: credo che saranno nostri amici. Potrai raccontare ai tuoi figli del giorno in cui tutti guardarono in alto e si resero conto che noi siamo soltanto inquilini di questo mondo, e che il padrone di casa ci ha fatto un nuovo contratto di affitto, ma con il pericolo di essere sfrattati per sempre! (Dr. Floyd)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]