Alba Rohrwacher

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Alba Rohrwacher

Alba Rohrwacher (1979 – vivente), attrice italiana.

Da Alba Rohrwacher, confessioni pericolose e passioni inedite

Intervista di Fabrizio Roncone, Iodonna.it, 29 gennaio 2016.

  • [Su Perfetti sconosciuti] I segni, i selfie, le parole che compaiono suscitano ilarità ma anche sorprese, imbarazzi, amarezze, svelando passioni, risentimenti e zone sconosciute del carattere di ciascuno.
  • [Sul cast di Perfetti sconosciuti] Durante le riprese è scattata un'alchimia, una complicità un po' speciale, rara, non scontata. E tenga conto che tutto il film si svolge durante una cena e quindi eravamo sempre lì, sulla stessa scena, con gli stessi abiti, tutte le sere. Poteva diventare claustrofobico, e invece no: Genovese è stato bravissimo, s'è comportato come un perfetto padrone di casa.
  • Per me è più facile allontanarmi da un progetto che avvicinarmi, e non è calcolo, non c'è scientifica strategia di carriera, è solo istinto.
  • Mi metto sempre in discussione e quindi, sentendomi ancora dentro un percorso, ecco, sì, mi sembra complicato spostarmi, starmene di lato e valutare quello che sto facendo.
  • Sono elementare con delle belle contorsioni. Conosce quel detto? Tutto tutto e niente niente.
  • Sono italo-tedesca, mio padre Reinhard è tedesco, sono cresciuta a Poggio del Miglio, in Umbria, ma ho per la Germania un'attrazione ancora infantile, legata agli odori, ai suoni delle parole che non capivo quando, da bambina, andavo lì.
  • [Sulla considerazione degli italiani da parte dei tedeschi] Ci adorano, invidiano la nostra libertà quotidiana che poi noi, purtroppo, trasformiamo spesso in disordine economico e politico.
  • Vivo bene. Noi siamo dentro un incantesimo pazzesco. Voglio dire che, alla fine, ce la facciamo sempre. L'Italia è stata più forte persino di Berlusconi, ci pensa?

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]