Oltretomba

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Aldilà)
Ascesa nell'Empireo, di Hieronymus Bosch

Citazioni sull'oltretomba.

  • Anch'io vivo nella speranza di avere amici in cielo che pregano per me e che attendono di unirsi a me nella nostra comune patria. (Alessandro Emiliani)
  • Corpo e anima, o saranno due mani giunte in eterna adorazione, o due polsi ammanettati per una cattività eterna. (Charles Péguy)
  • Crediamo che non risusciteremo in una carne aerea o in un'altra qualsiasi – come qualcuno fantastica – ma in quella nella quale viviamo, sussistiamo e ci muoviamo. (Papa Adeodato II)
  • Dietro mia insistenza, il nonno mi stava per rivelare i misteri dell'aldilà, quando improvvisamente mi disse che lo chiamavano dalla regia. Alzò la cornetta del telefono e cominciò a fare di sì con la testa, proprio come fanno quelli del telegiornale. Quando riattaccò, disse che dalla regia avevano detto che su quelle cose non poteva dire niente, poteva dare solo i numeri e i cavalli. (Riccardo Pazzaglia)
  • E poi non dimentichiamoci di raccomandare al Signore le anime nostre e anche quelle di coloro che ci hanno preceduto nel comune viaggio verso la casa paterna. (San Gregorio Nazianzeno)
  • Favoleggiare di un mondo «altro» da questo non ha alcun senso, qualora non prevalga in noi un istinto di denigrazione, svilimento, diffidenza verso la vita; in quest'ultimo caso ci vendichiamo della vita con la fantasmagoria di un'«altra» vita, di una vita «migliore»... (Friedrich Nietzsche)
  • La speranza dell'aldilà colora sempre la vita del fedele, così che si ha ragione di parlare di una massa lenta, cui appartengono tutti insieme i seguaci di una fede. (Elias Canetti)
  • La "vita eterna"? In un certo senso è diventata un'altra cosa. E questo anche perché è cambiata l'immagine, ma soprattutto la presenza della "morte". (Sabino Acquaviva)
  • Non è possibile il minimo dubbio riguardo a quanto è detto giustamente della vita eterna nell'Apocalisse di Giovanni: "Non vi sarà più notte; non hanno più bisogno né della luce della lampada, né di quella del sole, perché il Signore Iddio splenderà su di loro" (22,5). Questo non si può intendere se non della luce vera sensibile con la quale saranno illuminati gli occhi dei beati. (Pavel Aleksandrovič Florenskij)
  • Per un cristiano, quella che chiamiamo vita è una preparazione a quello che chiamiamo l'aldilà, l'altra vita. (Jean Guitton)

Altri progetti[modifica]