Algernon Swinburne

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Algernon Swinburne in un ritratto di William Bell Scott

Algernon Charles Swinburne (1837 – 1909), poeta britannico.

Citazioni di Algernon Swinburne[modifica]

  • Si era dato, non si era venduto | Né a Dio pel Cielo, né a uomo per oro. (citato in Vilhjalmur Stefansson, Una persona che non dimenticherò mai, Selezione del Reader's Digest, gennaio 1960)

Citazioni su Algernon Swinburne[modifica]

  • Algernon Charles Swinburne è, secondo me, la natura più altamente poetica che l'Inghilterra abbia avuto dopo lo Shelley. Altri sarà artista più perfetto di lui; egli è più poeta di tutti; egli è nato poeta. (Giuseppe Chiarini)
  • Nei Poemi e ballate il Swinburne è artista, niente altro che artista; e, come tale, non sa intendere che cosa abbiano a che fare con l'arte le idee di morale sanzionate dalla società umana; e si meraviglia dello scandalo prodotto dalle sue poesie; a quel modo che il Canova, certamente non immorale né irreligioso, avrebbe, credo, fatto le meraviglie se lo avessero accusato di oltraggio alla decenza, perché fece la sua Venere senza neppure un cencio di camicia che le coprisse il petto e le coscie. (Giuseppe Chiarini)

Altri progetti[modifica]