Asfissia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Un soldato mostra come soffocare un altro durante un'esercitazione

Citazioni sull'asfissia o soffocamento.

  • Chi obbedisce a se stesso soffoca non meno di chi obbedisce ad altri. Soltanto l'incoerente non soffoca, colui che si dà ordini ai quali si sottrae. Talvolta, in circostanze particolari, è giusto soffocare. (Elias Canetti)
  • Chi prende l'abitudine di mangiare lenticchie una volta ogni trenta giorni tiene lontano il soffocamento dalla sua casa. (Talmud)
  • Credevo morire diversamente: ho cercato di aiutare il mio tenente Botasso in tutti i modi ma inutilmente: muoio asfissiato nel nome d'Italia. (Vincenzo Arbarello)
  • I pensieri contro la carità bisogna asfissiarli con la carità. (Giuseppe Marello)
  • I prof sono come i boa, ti si arrotolano attorno quando sei distratto, poi aspettano che butti fuori l'aria e stringono, e a ogni espirazione stringono di più, finché ti è impossibile allargare di nuovo la gabbia toracica e muori per asfissia. (Alessandro D'Avenia)
  • Il soffocare le idee non è mai riuscito a eradicarle. (Barack Obama)
  • L'amore è inscindibile dal dolore e sa essere così penoso che a volte assomiglia ad un soffocamento. (Nana)
  • La TV non è così innocua come sembra. Ci sono casi di soffocamento da sbadigli e di paralisi dei centri nervosi. (Gianni Monduzzi)
  • Ma detestare qualcuno è logorante; odiare significa soffocare se stessi interminabilmente. (Hanif Kureishi)
  • Mi sono tappato forte la bocca con entrambe le mani e ho trattenuto il respiro.
    Aah... soffoco. Soffoco.
    Sto per morire. Ho già trattenuto il fiato per ben trenta secondi. Tra pochissimo muoio.

    E invece la mia ultima ora non si decideva ad arrivare. E questo perché l'aria mi filtrava attraverso il naso. (Welcome to the NHK)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]