Bastone

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Uomo seduto con bastone (A. Modigliani, 1918)

Citazioni sul bastone.

Citazioni[modifica]

  • Bastone (s.m.). Oggetto adatto ad ammonire il calunniatore benevolo e l'avventato rivale. (Ambrose Bierce)
  • Gli indigeni, loro, funzionano insomma solo a colpi di bastone, conservano questa dignità, mentre i bianchi, perfezionati dall'educazione pubblica, fanno da soli. (Louis-Ferdinand Céline)
  • Il bastone finisce per stancare chi lo maneggia, mentre la speranza di diventare potenti e ricchi di cui i bianchi s'ingozzano, quella non costa niente, assolutamente niente. (Louis-Ferdinand Céline)
  • Lottare con i bastoni non è l'arte del combattimento. Un vero samurai usa la spada. (Zatōichi)
  • Un bastone può servire al battitore per colpire la palla che il lanciatore gli lancia in una partita di baseball, ma lo stesso bastone può servire a qualcun altro per rompere la faccia di un amico. (Luciano Mecacci)
  • Una volta per tutte aveva capito che davanti a un uomo con un bastone non aveva possibilità. Aveva imparato la lezione e non la dimenticò per tutta la vita. (Jack London)

Modi di dire italiani[modifica]

  • Usare il bastone e la carota.

Tarantini[modifica]

  • Darə a sanza də canə.[1]
  • Essərə 'u bastonə d'a vəcchiajə.[2]

Proverbi italiani[modifica]

Toscani[modifica]

  • Cane affamato non cura bastone.
  • Chi non teme il sermone, non teme il bastone.

Note[modifica]

  1. «Dare (a qualcuno) ad usanza di cane.» Bastonare qualcuno.
  2. «Essere il bastone della vecchiaia.» Essere l'appoggio materiale e spirituale nella vecchiaia di un genitore o di qualcun altro.

Altri progetti[modifica]