Battista Farina

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Ferrari nel Museo Pinifarina

Giovanni Battista Farina detto "Pinin", dal 1961 Battista Pininfarina (1893 – 1966), designer e imprenditore italiano fondatore della Società Carrozzeria Pinin Farina.

Citazioni[modifica]

  • [Su quali personaggi l'abbiano maggiormente impressionato] Giovanni Gronchi e Benito Mussolini. Gronchi mi è sembrato un tipo davvero in gamba anche se, in fondo, l'accusa che gli hanno fatto di avere voluto strafare forse non è del tutto infondata. Quanto a Mussolini, lasciando da parte la politica, naturalmente, le confesso che come uomo mi era simpatico. Ricordo che una volta, ad una esposizione milanese che lui venne a visitare in forma ufficiale, due o tre carrozzieri lo aspettavano al varco, ai loro stands, per chiedergli non so più quali favori. Arrivò il mio turno e Mussolini mi chiese: «E voi, cosa avete da chiedermi?» «Niente» dissi. «Come niente!» E io ripetei: «Niente». Allora lui mi rivolse qualche parola di elogio e poi, rivolto a uno del seguito, ordinò di prendere il mio nome e di ricordargli l'episodio a Roma. Effettivamente qualche tempo dopo ricevetti non so quale agevolazione.[1]
  • [Su quale sia l'attrice preferita] Sofia Loren. Ne sono innamorato.[1]
  • [Su quale sia l'attore che più gradisce] Dovrei dire Vittorio Gassman, ma non lo dico perché farei un piacere a uno che trovo antipatico come uomo, almeno a giudicare da come si è comportato con me.[1]
  • [Su quali personaggi televisi preferisca maggiormente] Dovrei dire Mike Bongiorno perché sono amico di suo padre. Però, francamente, preferisco Enzo Tortora.[1]

Citazioni su Battista Farina[modifica]

  • Lei è un uomo del suo tempo. Ciò che conta, nella vita, non è tanto fare cose bellissime, intelligenti, meravigliose, quanto fare o creare la cosa giusta al momento giusto. (Alfredo Pigna)

Note[modifica]

  1. a b c d Citato in Alfredo Pigna, Miliardari in borghese, U. Mursia & C., presentazione di Dino Buzzati, Milano 1966.

Altri progetti[modifica]