Mike Bongiorno

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Mike Bongiorno nel 1981 durante una puntata di Flash

Michael Nicholas Salvatore Bongiorno, più noto come Mike Bongiorno (1924 – 2009), partigiano, conduttore radiofonico e televisivo italo-statunitense.

Citazioni di Mike Bongiorno[modifica]

  • [Benedetto XVI] È un Papa da "Rischiatutto" non sceglie mai la busta sbagliata. Lo avevano accolto con una certa freddezza e con un ingiustificato timore, ma con la sua mitezza, la sua linearità, la sua cultura e la forza del dialogo sta smentendo clamorosamente i profeti di sciagura.[1]
  • Lavori 30 anni con un gruppo e di colpo sei fuo­ri. Quando a Natale ho cercato di fare gli auguri a Silvio la segretaria mi ha risposto: "C'è una lunga lista di attesa, la richiamiamo". A me? Cose da paz­zi.[2]
  • Ma guarda un po', sono qui con l'uomo più potente d'Italia [Silvio Berlusconi], il più acclamato, una cena che tutti m'invidieran­no e mi viene una gran tristezza. Quest'uomo mi sembra così solo![2]
  • Sa, senza una salda fede in Gesù e nella religione, non avrei mai e poi mai potuto superare i momenti bui della mia vita.[1]
  • Se i pulsanti non funzionano, Columbro fa «pepè», Vianello fa «papà» e Dan Peterson fa «pupù»![3]

Dai programmi televisivi[modifica]

  • Allegria![4] [in apertura dei suoi programmi]
  • [Gaffe leggendo il nome di Papa Paolo VI] Ma chi sarà questo signor Paoli Vi del quale non ho mai sentito parlare?[4]
  • [Gaffe, rispondendo a «Mike, so che lei è un sub eccezionale»] No, sono un sub normale. (a Rischiatutto[4])
  • [Gaffe leggendo il nome di Papa Pio X] Pio ics.[4]
  • Quale busta vuole? La uno, la due o la trè?[5]
  • Sempre più in alto! (dallo spot pubblicitario di una grappa, negli Anni '70[4])

Attribuite[modifica]

  • [Gaffe] Ahi ahi ahi, signora Longari: mi è caduta sull'uccello.
[Citazione errata] Il conduttore si sarebbe rivolto con questa frase alla signora Giuliana Longari, concorrente del quiz televisivo Rischiatutto, che stava rispondendo a domande sulla storia romana. Sebbene molti ricordino il dialogo in questione, la circostanza è sempre stata smentita dagli interessati e non sono mai state rinvenute registrazioni della frase citata.[6][4]

Citazioni su Mike Bongiorno[modifica]

  • Al primo posto ci metto il grande Mike, che purtroppo ci ha lasciato. Lo so, non era uno sportivo professionista, ma sono certo che amava lo sport più di tutti. Lo praticava e lo seguiva con enorme passione, in particolare la Juventus. Abbiamo perso un grande tifoso, sì, ma soprattutto un numero uno vero. Merita di stare in testa a tutte le classifiche, di sicuro rimarrà un'icona indimenticabile della televisione e del costume italiano. (Alessandro Del Piero)
  • Mike Bongiorno non si vergogna di essere ignorante e non prova il bisogno di istruirsi. Entra a contatto con le più vertiginose zone dello scibile e ne esce vergine e intatto [...] pone grande cura nel non impressionare lo spettatore, non solo mostrandosi all'oscuro dei fatti, ma altresì decisamente intenzionato a non apprendere nulla. In compenso Mike Bongiorno dimostra sincera e primitiva ammirazione per colui che sa. (Umberto Eco)

Note[modifica]

  1. a b Citato in Mike Bongiorno: disse "Vorrei morire gridando allegriaaa", la Repubblica, 8 settembre 2009.
  2. a b Citato in Silvio & Mike, così uguali, Corriere della Sera, 9 settembre 2009.
  3. Dalla 1500a puntata de Il pranzo è servito, 1500 ma non li dimostra.
  4. a b c d e f Citato in Alessandra Vitali, Dalla Longari al sub-normale, il mito delle gaffe di Mike, Repubblica.it, 8 settembre 2009.
  5. Da La versione di Mike, Mondadori, 2010, p. 514. ISBN 88-520-1205-2
  6. Cfr. Aldo Grasso, La verità sulla più famosa «gaffe» di Mike. Caso Longari, fu inventata la gaffe di Mike, Corriere della Sera, 9 dicembre 2001, p. 38.

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]