Bill Skarsgård

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Bill Skarsgård

Bill Istvan Günther Skarsgård (1989 - vivente), attore svedese.

Citazioni di Bill Skarsgård[modifica]

  • C'è sempre una certa dose di fortuna nell'ottenere un lavoro. Cerco di non pensare troppo al mio aspetto o a come lavoro. C'è il pericolo di diventare troppo consapevoli di sé.
There’s always some extent of luck going into getting a job. I try not to think too much about my own looks or how I work. There’s a danger in becoming too self-aware.[1]
  • Mi manca di non stare nel mio paese d'origine; qui sono sempre uno straniero. L'America è, ovviamente, fatta di persone che non sono di qui. Ma tornando a casa, anche solo atterrando ad Arlanda, l'aeroporto di Stoccolma, penso: “Questo è da dove provengo. Queste persone sono il mio popolo."
I miss being in my home country; here, I’m always a foreigner. America is, of course, built of people who are not from here. But going home, even just landing at Arlanda, the Stockholm airport, I think, “This is where I’m from. These people are my people.”[2]
  • Penso che dicembre sia sempre stato il mese più stregato, dal punto di vista della narrativa gotica molte storie di Edgar Allan Poe sono ambientate a dicembre. È l'ultimo mese dell'anno e credo che ci sia una specie di misticismo e spiritualismo. Ed essendo svedese, dicembre è anche il mese più buio dell'anno. A Stoccolma a dicembre, la notte inghiotte l'intera giornata e sei lasciato al buio per un mese consecutivo. Ovviamente stimola l'immaginazione per tutto ciò che si nasconde nell'oscurità.
I think December has always been the most haunted month, from the gothic-narrative point of view—a lot of Edgar Allan Poe stories are set in December. It’s the last month of the year, and it’s supposed to be sort of this mystical, spiritual month. And being Swedish, December is also the darkest month out of the year. In Stockholm in December, the night just swallows the day whole, and you’re just left in darkness for a month straight. Obviously, it stimulates the imagination for what’s hiding in the dark.[1]

Note[modifica]

  1. a b (EN) Dall'intervista di Lauren Larson, Bill Skarsgård, the Scary Clown From It, Tells Us What Scares Him, gq.com, 28 Novembre 2017.
  2. (EN) Dall'intervista di Alexander Skarsgård, Bill Skarsgård, interviewmagazine.com, 2 giugno 2017.

Filmografia[modifica]

Attore[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]