Bionicle - La maschera della luce

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Bionicle - La maschera della luce (o Bionicle: Mask of Light - Il film)

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Bionicle: Mask of Light

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2003
Genere animazione
Regia David Molina, Terry Shakespeare
Sceneggiatura Henry Gilroy, Alastair Swinnerton, Bob Thompson, Greg Weisman
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Bionicle - La maschera della luce (o Bionicle: Mask of Light - Il film), film di animazione statunitense, regia di David Molina e Terry Shakespeare.

TaglineL'eroe è stato scelto.

Incipit[modifica]

Amici qui riuniti, ascoltate ancora una volta la nostra leggenda Bionicle. In un tempo prima del tempo, il Grande Spirito discese dai cieli, portando noi, che siamo chiamati i Matoran, in questo paradiso. Noi eravamo divisi, non avevamo uno scopo, così il Grande Spirito ci illuminò con le Tre Virtù: Unità, Dovere e Destino. Abbracciammo questi doni, e con gratitudine, demmo alla nostra isola il nome di Mata Nui, il nome stesso del Grande Spirito. Ma la nostra felicità non durò a lungo, perché il fratello di Mata Nui, Makuta, era geloso di questi onori e lo tradì, gettando un incantesimo su Mata Nui che cadde in un sonno profondo. Makuta era libero di scatenare le sue ombre... e subito... le scatenò. (Turaga Vakama) [voce fuori campo]

Frasi[modifica]

  • [Nella partita di kohlii] Vinca il migliore! (Takua, Hahli e Hewkii)
  • Fidatevi della Maschera. Sia lei la vostra guida. (Turaga Vakama)
  • La terra rabbrividisce, fratello mio. Il Settimo Toa ha iniziato ad avvicinarsi. Di nuovo le profezie dei Matoran si oppongono alla mia volontà. Devo liberare che non dovrebbe mai vedere la luce del giorno. Devo proteggere il tuo sonno. La loro Unità sarà avvelenata. Il loro Dovere sarà infranto. Il loro Destino sarà distrutto. [ai Rahkshi] Andate, figli miei. Usate il potere delle ombre, e fate che mio fratello... dorma. (Makuta)
  • Oh, la mia benevolenza è rifiutata. I miei nobilissimi figli avvolti nel ghiaccio. Finalmente è arrivato il mio turno, ora devo colpire tutto quello che ai Toa è più caro. La rabbia starà drappeggiando la loro preziosa Unità... la bramosia affiancherà il loro senso del Dovere... e la paura impedirà che realizzano il loro Destino. I Toa non disturberanno il tuo sonno. (Makuta)
  • Ah, la mia... la mia... forza! Il... mio... potere! (Toa Onua)
  • Bene, bene, bene. Che è successo a "io rinuncio"? (Jaller)
  • Takua, tu hai paura... e hai paura di me. (Makuta)
  • Tu sai chi sei... (Jaller)
  • Una storia è cominciata, fratello mio. Ma presto troverà... la sua fine. (Makuta)
  • [Rivolto a Toa Takanuva] Scappi di nuovo, Toa? (Makuta)
  • La luce ha rivelato la volontà di Mata Nui. Nostro fratello deve essere risvegliato! (TakutaNuva)
  • Il mio dovere... è compiuto! (TakutaNuva)
  • Risvegliamo il Grande Spirito! Unità! Dovere! Destino! (Turaga Vakama)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Jaller: Sei vivo! Brutto testone, la lava poteva distruggerti!
    Takua: Poteva... ma non l'ha fatto.
  • [Alla partita di kohlii]
    Toa Tahu: Molto lieto di rivederti, Gali.
    Toa Gali: Ti ringrazio, Tahu.
    Toa Pohatu: Fratello! Sono felicissimo di essere qui!
    Toa Tahu: Beh... non potevamo giocare alla nostra prima partita senza il patrono del kohlii.
    Toa Pohatu [ride]: E infatti eccomi qui. [Gali si siede, frustrata] È sempre un piacere, Gali. [Tahu fa altrettanto, e lui si siede in mezzo ai due Toa, sospirando] Voi due... continuamente in contrasto. Mettete da parte le vostre divergenze! Rallegratevi!
    Toa Gali [scaccia la mano a Pohatu]: Credo che mio fratello tema di vedere estinto il suo fuoco.
    Toa Tahu [ridacchia]: Sorellina, contro di me non saresti altro che vapore... aria fritta, come si dice.
    Turaga Onewa [sospira]: I Toa bisticciano come uccelli Gukko intorno a un bacca!
    Turaga Nokama: Le loro vittorie sono una benedizione, ma hanno bisogno gli uni degli altri.
    Turaga Vakama: È così, Nokama.
  • [Durante la partita di kohlii]
    Hahli: Niente male!
    Jaller: Nulla sfugge al capitano della guardia... se non è lui a volerlo!
    Hahli: Lo terrò presente.
  • Takua: Io odio la giungla! È appiccicosa, e piena- AH! ...di insetti!
    Jaller: Ma perché non sei mai contento? È incredibile! Esiste un posto in tutta Mata Nui in cui ti senti a tuo agio?
    Takua: Non mi lamento di Ta-Koro.
    Jaller: Ma ti allontani appena puoi in cerca di "storie" da raccontare. Raccontami la tua, di storia!
    Takua: Io non ho una storia.
    Jaller: Solo perché non stai fermo al tuo posto.
    Takua: Mi conosci: sempre diverso.
  • Makuta: Le ombre sono ovunque, Takua... e dove ci sono loro... ci sono io.
    Takua: Io-io lo so chi sei... e... non ho paura.
    Makuta: Neanche le ombre possono nascondere la tua paura... né la verità.
    Takua: Quale verità?
    Makuta: Non riuscirai a trovare il Settimo Toa, e in fondo al cuore tu lo sai.
    Takua: Non la troverò... ma forse lo troverà Jaller.
    Makuta: E se non lo trovasse? Jaller volgerà per colpa tua! Portami la Maschera, Takua. Portamela, e non perderai il tuo amico.
    Takua: No! Io non tradirò la mia gente!
    Makuta: La tradirai di più rifiutando. Se mi darai la Maschera, i vostri villaggi e Jaller saranno risparmiati. Non essere sciocco, Takua...
    Takua: No... non posso...
  • Toa Pohatu: Cronista... dov'è l'Araldo?
    Takua: Ci siamo... separati... dopo aver incontrato i Rahkshi.
    Toa Onua: I Rahkshi...?
    Toa Pohatu: Cosa sono i "Rahkshi"? [alcune caverne iniziano a crollare, e appaiono i Rahkshi Kuhrak, Tuurak e Vohrak]
    Takua: Sono quelli! Solo... di tipo diverso?
    Toa Pohatu: Questi sono sufficienti, per ora!
    Toa Onua: Benvenuti... a Onu-Koro!!!
  • Toa Gali: Fratello...
    Toa Tahu [si rialza, ma l'infezione del Rahkshi Lehrak e il potere della rabbia del Rahkshi Kuhrak lo hanno corrotto del tutto]: Il fuoco, non ha fratelli... IL FUOCO CONSUMA TUTTO!!! [la attacca]
  • Jaller: Dammi la maschera!
    Takua: Jaller, no! Noi sappiamo che la Maschera ha scelto me. Io sono l'Araldo!
    Jaller: Sei sicuro? Ancora adesso?
    Takua: Sì. Io sono l'Araldo e io dico... SCAPPA!!
  • [Dopo che Tuurak ha colpito mortalmente Jaller con il suo potere della paura]
    Takua: No! Avrei dovuto fare io questo sacrificio!
    Jaller: No... il dovere era mio. [dona la Maschera della Luce a Takua] Tu sai chi sei... sei sempre stato diverso. [muore]
    [In lacrime, Takua indossa la maschera e si trasforma in Takanuva, il Toa della Luce]
    Takua/Toa Takanuva: Io sono Takanuva, Toa della Luce!
  • Toa Takanuva: Tutto questo... solo per scoprire chi sono?
    Turaga Vakama: Hai finalmente ritrovato la tua storia, e ancora cerchi delle risposte. Mata Nui è saggezza infinita. Il cammino che hai percorso non doveva essere qui, [punta il bastone al cuore di Takanuva] ma qui! Comprendi questo, e il tuo destino è chiaro.
    Toa Takanuva: Il mio dovere è chiaro. Il sacrificio di Jaller non sarà stato vano.
  • Toa Takanuva: Non puoi più continuare a nasconderti nell'ombra!
    Makuta: Io sono l'ombra. L'ombra che sorveglia la porta. Fuggi adesso, o accetta la tua sorte!
    Toa Takanuva: Io non fuggirò più! Mata Nui sarà risvegliato oggi stesso! Hahli! Raduna i Matoran!
    Hahli: Subito! [se ne va]
    Makuta: Toa della Luce... ora così coraggioso... ma nel cuore, sei ancora soltanto Takua! Non sei riuscito a salvare il tuo amico, neanche sei stato capace di metterlo in guardia... adesso affronta il tuo prossimo fallimento: una semplice partita di kohlii. Vinci, e allora potrai aprire la porta. Ma se perderai, io mi prenderò quella maschera.
    Toa Takanuva: Questa volta, non perderò! [iniziano a combattersi]
  • Makuta: Il grande pubblico è venuto per assistere alla tua disfatta finale, Toa della Luce!
    Toa Takanuva: Forse non mi vedranno vincere... ma i Matoran andranno avanti... e un giorno, loro trionferanno!
    Makuta: Davvero sei convinto che permetterei ai Matoran di tornare? [lancia la palla verso la colonna sotto la quale si trovano i Matoran, i Toa e i Turaga, che crolla, e anche se tutti riescono a scappare sono tutti bloccati all'interno della sala] Loro non se ne andranno più.
    Toa Takanuva: NOOO!!!
  • Makuta: Bel colpo, Toa. Ora, proteggerò Mata Nui da te!
    Toa Takanuva: Lo proteggerai?!
    Makuta: Dormire risparmia il dolore. Da sveglio, lui soffre.
    Toa Takanuva: Tu... non lo proteggi!
    Makuta: Il mio dovere è verso la maschera delle ombre!
    Toa Takanuva: Allora vediamo che cosa c'è... dietro a quella maschera! [gli salta addosso]
    Makuta: NOOOOOOOO!!! [nella colluttazione entrambi cadono nel protodermis]
  • Jaller: Sei vivo! Brutto testone! Sai, poteva distruggerti! [riferendosi a Makuta]
    Toa Takanuva: Poteva... ma non l'ha fatto.

Explicit[modifica]

Uniti abbiamo abbracciato il nostro dovere. La Luce ha trovato se stessa... e ha illuminato il nostro destino. La città del Grande Spirito, la mia isola, ritrovata! Nuove leggende prendono vita, ma le antiche lezioni devono essere ricordate. Questo è il mondo... Bionicle. (Turaga Vakama) [voce fuori campo]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]