Black Lagoon

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Black Lagoon

Serie TV anime

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Cosplayer di Rock (a sinistra) e Balalaika (a destra)

Titolo originale

ブラックラグーン

Paese Giappone
Anno

2006

Genere azione, avventura
Episodi 24
Regia Sunao Katabuchi
Doppiatori italiani

Black Lagoon, anime creato nel 2006, diretto dal regista e sceneggiatore Sunao Katabuchi.

Prima stagione[modifica]

Episodio 1, Black Lagoon[modifica]

Incipit[modifica]

Mi sono laureato in un'università statale, e in qualche modo sono riuscito a diventare parte della società, questa è una città per uomini d'affari. I superiori ti spaccano la schiena, ma è il prezzo da pagare per chi vuole stare da queste parti. Questa è la città dove è sempre inverno, il posto in cui vivevo. Ora tutto ciò è così lontano, davanti ai miei occhi ho il mare a sud della Cina, una dolce brezza che mi sibila nelle orecchie e... (Rock)

Frasi[modifica]

  • Revy: Sai, la birra è come acqua per me, per quanta ne bevi non tronzi mai. Se sei un uomo, bevi il rum. Ma... se non hai il fegato per accettare la sfida di una donna, non preoccuparti, io non ti costringerò, però al posto dei pantaloni ti farò mettere una bella gonna, un bel fiocco sui capelli e ti porterò a ballare.
    Rock: Io detesto tracannare alcolici tutto d'un fiato, ma se proprio devo... [beve] Sono stato costretto a bere alle feste universitarie e alle riunioni della ditta. Non prenderti gioco di un colletto bianco giapponese!!!
  • Merda, non lo sopporto più, la gente fa tutto quello che vuole con me... Tutti quanti, anche il capo del dipartimento. Perché?! Perché deve succedermi tutto questo?! Perché?! (Rock)
  • Non sei ancora abbastanza vecchio per parlare del passato. (Revy)
  • La cosa che odio di più a questo mondo è l'ipocrisia. Questa fa più schifo di qualsiasi malvagità. Un veleno che non fa male solo al tuo avversario, ma anche a te stesso. Un barile di merda spruzzato di litri di Chanel. Ha un dolce profumo di rose, ma in sostanza non è altro che merda. Niente di più, niente di meno. (Revy)

Episodio 3, Ring-ding ship case[modifica]

  • Quando si circonda il nemico, la prima regola è di non mettersi mai sulle linee di tiro dei propri compagni... pivelli! (Dutch)

Episodio 5, Eagle Hunting and Hunting Eagles[modifica]

  • Revy: Lascia che ti faccia una domanda, che cosa sono questi?
    Rock: .. un medaglione e... un teschio umano...
    Revy: Sbagliato. Questi sono oggetti, Rock... Quando li privi dei loro significati, quelli che ti rimangono in mano non sono che oggetti... Oggetti e nient'altro... E se volessi dar loro un nuovo valore, non è di certo un vecchio ricordo. È quella cosa su cui miliardi di persone si trovano sempre d'accordo... Soldi... questo è il valore che hanno. Tutto il resto sono solo merdosi sentimentialismi...
    Rock: Allora il denaro è... Dio?
    Revy: È potere... Una cosa molto più utile di Dio.
  • Revy: Ma che diavolo stai facendo? Allora? Va tutto bene?
    Rock: Non mi avevi detto che stavi per farlo saltare! Avresti potuto inondare tutto! Agisci sempre senza pensare...
    Revy: Credi che abbia tempo da perdere in scemenze come questa? Più ti agiti e più tempo ci vorrà...
    Rock: Ok... ma una parolina per avvisarmi potevi anche dirla... non credi?
    Revy: Come avrei potuto parlarti sott'acqua? Dovresti cercare di stare più attento a quello che faccio.
    Rock: Ad ogni modo... quando stai per fare qualcosa, fammi un segnale... o-ossa umane!!! o-ossa...
    Revy: Credo che ne vedrai parecchie... sono dappertutto in questo posto. Vedi, Rock? Questa è una tomba dimenticata dagli uomini che vivono in superficie. Qui ci sono persone, a cui la morte è venuta a far visita contro la loro volontà. Nessun fiore, nessuna candela... nessuno che venga a visistarli o che si ricordi di loro... questa è solo una maledetta catacomba senza Santi. Posti del genere, non mi sono mai piaciuti. Sono come se ci fosse qualcosa di putrido... se restiamo troppo a lungo ci marciranno i polmoni...

Episodio 8, Rasta Blasta[modifica]

  • Diego: [Roberta] È un fallimento come governante. Non sa pulire o fare le faccende. Però… Roberta è molto più forte di te!
    Revy: …Huhuahahahahah! Fra tutte quelle che hai detto questa è la più grossa idiozia! Spero che la tua tata non mi tirerà dietro una teiera! Se il marmocchio dice la verità, allora comincerò anche a credere che Napoleone sfrecciava per la Route 66 in sella al suo bolide! Hahahahahahaha!

Episodio 9, Maid to kill[modifica]

  • Dutch: Davvero un bel fuori programma, siamo capitati in mezzo a un gran casino. E il fatto che si stiano azzannando tra di loro gioca a nostro favore. Che ne dite se ce la filiamo?
    Rock: Filarcela? E dove?
    Dutch: Potremmo andare a farci una pescatina a Phuket finchè le acque non si calmano. Non mi va di bere mentre piovono pallottole da tutte le parti, non sono mica Giuliano Gemma, io!
  • Rock: E ora dove andiamo?
    Dutch: Dici che esiste un posto dove non può trovarci?
    Rock: No, è impossibile. Credetemi, quello [Roberta] è un robot assassino venuto dal futuro! L'unica differenza è che stavolta a recitare non c'è Schwarzenegger!
    Dutch: Finiscila di scherzare, non mi fai ridere! Nelle nostre mani abbiamo il suo prezioso signorino. [Garcia]. Andiamo al porto! Raggiungiamo la Lagoon!

Episodio 12, Guerrillas in the Jungle[modifica]

  • Shenhua: Uuh! Allola tu no blava solo a chiacchiele...bel colpo!
    Revy: Se avessi avuto un M-72 o un M242 sarebbe stato più facile…
    Shenhua: Tu stupida! Pistole plima o poi finisce munizioni. Ma blaccio e lama taglia quando vuoi. Spada è alma migliole che esiste nel mondo!
    Revy: Per favore, non diciamo idiozie... una lama può scheggiarsi... le pistole sono meglio delle spade... le bombe nucleari sono meglio delle pistole. Se ne avessimo una sì che ci divertiremmo... purtroppo in questo porco mondo le danno solo ai politici!

Seconda stagione[modifica]

Episodio 15, Swan song at dawn[modifica]

Episodio 17, The Roanapur Freakshow Circus[modifica]

  • Il cappio che pende all’ingresso della città… serve da monito a chiunque intenda metterci piede. Chi oltrepassa questo confine, lo fa a suo rischio e pericolo. In questo posto, si radunano i criminali più crudeli e spietati del mondo, che qui vivono scontrandosi ogni giorno. Nata negli anni della guerra fredda, oggi come allora, questa città è sfruttata dalle grandi potenze che usano la droga come asso nella manica. Una città malvagia, al limite del mondo, un vero e proprio crocevia di contraddizioni, la dimora di gente dall’anima ormai perduta, che vive come se fosse già all’inferno. Il solo motivo per cui sono riuscito a sopravvivere sinora è perché sono diventato uno della ben nota e rispettata Lagoon Company. Il nome di questa città è sulla bocca di ogni criminale. Tuttavia, gran parte della gente giunta sin qui per farsi un nome non ha mai più rimesso piede nella sua terra natìa. Un destino crudele attende tutti quei ladruncoli da quattro soldi che senza sapere cosa li aspetta arrivano qui a Roanapur. E proprio in questo momento, un agnello sacrificale si sta aggirando per questa città… (Rock)

Episodio 24, The Gunslingers[modifica]

  • [Ultime parole] Ora che finalmente mi sono risvegliata... mi sembra così lontano... quel posto[Roanapur]. Scusate per il disturbo che vi ho arrecato... con questo [Puntandosi la punta della spada di Ginji alla gola] chiuderò la questione. (Yukio)

Altri progetti[modifica]