Vai al contenuto

Boog & Elliot - A caccia di amici

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Boog & Elliot - A caccia di amici

Immagine Open season logo (transparent background).png.
Titolo originale

Open Season

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2006
Genere animazione, avventura, commedia
Regia Roger Allers, Jill Culton, Anthony Stacchi
Soggetto Steve Moore, John B. Carls, Jill Culton, Anthony Stacchi
Sceneggiatura Steve Bencich, Ron J. Friedman, Nat Mauldin
Produttore Michelle Murdocca
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Boog & Elliot - A caccia di amici, film d'animazione statunitense del 2006, regia di Roger Allers, Jill Culton e Anthony Stacchi.

Frasi

[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Sono un uni-cornuto, non guardarmi, non guardarmi, sono orribile, sono un mostro! (Elliot) [quando Boog gli fa notare che Shaw gli ha rotto un corno]
  • Senti, piccola scout, [Beth] sono solo stupidi animali, io non faccio che rispettare l'ordine naturale: l'uomo in cima e gli animali ai suoi piedi! Però il tuo orso... beh certo il tuo orso... è speciale: il suo posto è... un po' in mezzo, diciamo... tra due fette di pane... affogate nella salsa! (Shaw)
  • Se tu girando in foresta andrai | una gran sorpresa avrai | se tu girando in foresta andrai | travestirti dovrai | perché ogni orso del mondo inter | accorrerà in foresta inver | oggi è il dì | che gli orsi fa lì | un picnic. (Beth) [canticchiando]
  • Mi sto beccando un colpo di sole [...] oppure potremmo dire un cul...po di sole. (Elliot) [si sta scottando il sedere]
  • La caccia si apre fra pochi giorni: magari uno dei cacciatori ti darà un passaggio... sul cofano del furgoncino! (Elliot)
  • Spero che non sia troppo tardi: sono stati qui tutta la notte. Un orso [Boog] e un cervo [Elliot] che fanno comunella. Dove arriverà questo complotto? Quali altri animali saranno coinvolti? Dio benedica l'America! Spero che l'aquila non abbia cambiato bandiera! (Shaw)
  • Che pace che c'è qui vero Bob? Oh, hai ragione: non guastiamo la bellezza di questo momento con chiacchiere inutili. Certe persone sono capaci di non chiudere bocca finché le querce non fanno limoni. Ma le querce non fanno già la legna! E poi come si fa una spremuta di quercia?
  • Ok, forestologia elementare. Questi grossi cosi fatti di legno si chiamano alberi, le roccione si chiamano montagne e le piccole roccette sono loro figlie. (Elliot)
  • È come andare in bicicletta, solo... c'è un buco nella sella! (Elliot) [a Boog, che deve andare in bagno nella foresta]
  • Voi due siete fatti l'uno per l'altro: tu [Elliot] sei un perdente e tu [Boog] sei un per-più-dente! (Ian)
  • C'era una volta un magico elfo | in un albero nell'arcobalen | viveva sotto un nano blu floutolento | che doveva sempre fare pipì | un giorno l'elfo non ne poté più | e bussò alla porta del nano blu | e pensate un po' | di colpo si sono sposati! (Elliot) [canticchiando]
  • È come pescare e andare a caccia allo stesso tempo! (Shaw) [mentre dà la caccia a Boog ed Elliot in un fiume in piena]
  • Qualcuno ha mangiato il mio dolcetto, qualcuno si è seduto sulla mia sedia. Qualcuno non ha tirato la catena! [lo sciacquone del WC] E quel qualcuno [Boog] è ancora qui! Vuoi riprenderti il tuo orsetto, [si riferisce a Dinkleman, l'orsacchiotto di Boog] Biancaneve? Un-due-tre! Chi è fuori è fuori, chi è dentro è dentro! (Shaw)
  • Coraggio Pina, diamo la buonanotte a questo orsacchiotto (Shaw) [quando sta per sparare a Boog]
  • Ero tanto preoccupata! Ti riporto via con me! Vieni, torniamo a casa! [Boog si dirige tristemente verso l'elicottero, mentre Elliot è deluso a vedere l'amico partire] Vieni, Boog: andiamo a casa! [Boog sta lì e consegna Dinkleman a Beth] Boog! [l'orso sorride a Beth e si volta verso il bosco, da cui escono Elliot e gli altri animali] Oh, sei già a casa, sono tanto fiera di te! (Beth)

Dialoghi

[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • [Dopo che Boog ed Elliot hanno distrutto un minimarket, Gordy ha cercato di convincere Beth a liberare l'orso nella foresta]
    Beth: Un'ultima estate, non ti chiedo altro: solo un'estate. Perfetto! Visto? Sono ragionevole! Grazie!
    Gordy: Se lo vuoi sapere, più tempo aspetti, più difficile sarà per lui adattarsi!
    Beth: Ah, sono sicura che... almeno credo che...
    Gordy: E più difficile sarà per te lasciarlo andare!
  • Bobbie [beve del caffè]: Questo non è decaffeinato! Lo sai che effetto mi fa la caffeina? Mi fa parlare a raffica: non prenderei più fiato per tutto il viaggio! [Getta il caffè in un cassonetto dell'immondizia] [...]
    Elliot [sorseggia il caffè]: Bleah! Bleah! [Parlando velocemente] È terribile e meraviglioso allo stesso tempo: è libertà in tazza!
  • [Mentre Boog sta espletando i bisogni fisiologici su un tronco arrivano due puzzole]
    Maria: E che vuo fa' sopra casa mia?
    Boog: Questa è casa tua? Oh, io non lo sapevo!
    Lucy: Magari va meglio ora!
    Maria: Non ho capito buona: che cosa hai detto Lucy?
    Lucy: Nulla! Perché tu sei così suscettibile?
    Elliot: Boogie-woogie qual è il tuo problema?
    Maria: Stetta' accorta a quello che esce dalla bocca, o ti metterai nei guai seri, piccerilla!
    Lucy: Sei solo gelosa perché non t'hai un uomo.
    Boog: Non lo so, una lite tra femmine! Elliot, che cosa faccio?
    Elliot: È facile: devi marcare il tuo territorio: fagli vedere chi comanda!
    Boog: Ecco ragazze: ora vi impongo la legge! [Maria e Lucy smettono di litigare e guardano Boog in modo minaccioso]
    Elliot: A meno che non siano delle puzzole! [Maria e Lucy spruzzano Boog, che scappa disgustato]
    [...]
    Boog: È ridicolo: la foresta non è un posto per gli orsi!
  • Elliot: Ian ha ragione, sono un perdente!
    Boog: No, non sei un perdente.
    Elliot: Invece sì!
    Boog: No invece no!
    Elliot: Sì!
    Boog: No!
    Elliot: Fidati! Il giorno che ti ho conosciuto Ian mi aveva cacciato dal branco, ho perso un corno, sono stato investito e legato al cofano di un camioncino! Come lo chiami uno così?
    Boog: Ehm, un perdente! Ma stammi a sentire: "ammirate il mitico grizzly"! Io appaio come un orso, parlo come un orso, ma non so pescare, non so arrampicarmi su un albero e non so neanche farla nella foresta!
    Elliot: Questo è niente: mezzo femmina mezzo maschio: sono un fiasco!
    Boog: Io vado su un monociclo per dei cracker!
    Elliot: Io ho un occhio di vetro!
    Boog: Non so schioccare le dita!
    Elliot: Io pensavo che legno fosse un colore!
    Boog: Io non mi vedo i piedi!
    Elliot: Io ho ucciso un uomo!

Bobbie: Bob! Bob! [indicando Shaw, coperto di foglie e piume] Un vero Homo-Sasquatchus vivo!
Shaw [legato sul tetto del camper di Bob e Bobbie]: No, aspettate, aspettate, nooooo!

Altri progetti

[modifica]