Canzoni dai film

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Raccolta di canzoni tratte dai film.

Canzoni dai film[modifica]

  • A bere l'acqua | ti becchi il tifo, | il cibo e l'aria | qui fanno schifo, | di questa vita | sono arcistufo, | se prendo Koopa | gli spacco il muso. (Super Mario Bros.)
  • A noi c'odiano tutti perché noi siamo brutti. | Andiamo giù in giardino, veniteci a cercar. | Cicciosi-osi li vogliam. Gustosi-osi li cerchiam. | Belli grassi e grossi noi vogliamo mangiar. | Prima li tritiamo, la testa la buttiamo. | Dopo li mangiamo e con gusto digeriam. (Ultracorpi - L'invasione continua)
  • Che schifezza. | Che schifezza. | Tutto pieno di monnezza. [parodiando Giovinezza] (Anni ruggenti)
  • Crudelia De Mon, Crudelia De Mon | farebbe paura perfino a un leon! | Al sol vederla muori d'apprension! | Crudelia, Crudelia... | è più letale lei d'uno scorpion! | Crudelia, Crudelia... De Mon! (La carica dei cento e uno)
  • Dai, dai, che tocca anche a te! | Morire ad oltranza, che male c'è? | Tu prova a scappar, raccomandati ai santi, | ma dovremo alfin morir tutti quanti. (La sposa cadavere)
  • Fiume di Luna | più ampio di un miglio | Ti attraverserò con stile | un giorno | Vecchio creatore di sogni | Tu spezzacuori | Ovunque tu andrai | io seguirò il tuo corso | Due vagabondi | in giro a vedere il mondo | C'è così tanto mondo | da vedere | entrambi cerchiamo la fine | dello stesso arcobaleno | che ci aspetta dietro la curva | Il mio migliore amico | Fiume di Luna | ed io. (Colazione da Tiffany)
  • Il benvenuto diamo | al signor di ricca mano! | Il più buono che ci sia, | non c'è oro che non dia! | Tutti insieme | ci inchiniamo | al signor di ricca mano! | Tutti insieme ci inchiniamo, | ci inchiniamo | al signor di ricca mano! (La città incantata)
  • Il vicino Totoro, Totoro! | Totoro, Totoro! | Nei pleniluni, lui | l'ocarina suona lassù. | Il vicino Totoro, Totoro! | Totoro, Totoro! | Se mai tu lo incontrassi, | che splendida gioia ti darà! | Lui a te la porterà! (Il mio vicino Totoro)
  • Il nostro Caro Leader è saggio. | È nobile, gentile e forte. | Gli auguriamo gioia. | Gli auguriamo pace. | Gli auguriamo amore. | E una cosa ai giorni nostri, | gli auguriamo più di questo | che gli Stati Uniti esplodano in un inferno di fuoco. | Siano costretti a morire di fame e a implorare, | Siamo devastati dalla malattia. | Siano indifesi, poveri, tristi e al freddo! | Sono arroganti e grassi! | Sono stupidi e cattivi. | Possano affogare nel loro stesso sangue e nelle loro stesse feci! | Muori, America, muori. | Oh, per favore, moriresti? | Riempirebbe il mio piccolo cuorici di gioia! | Che le vostre donna siano violentate nella giungla | mentre i loro figli siano costretti a guardare! (The Interview)
  • Io non voglio che tu pianga mai, | sul mio baio c'è posto per due. | Monta qui Tommy, non morir sai | e andrò veloce anche in due. | Noi da grandi faremo i soldati | e i cavalli non saran più trastulli, | e chi sa se ricorderemo | quando si era due fanciulli. (Trainspotting)
  • La luna è comparsa in alto, | le stelle fan da manto e brillano nel blu, | il bosco è silenzioso, è buio e misterioso, | la brina luce porterà. (La scelta di Barbara)
  • Mettendo radici nel suolo, viviamo insieme col vento! | Si passi l'inverno insieme coi semi! | Cantiamo la primavera insieme con gli uccelli! (Laputa - Castello nel cielo)
  • Nel bosco un gobbo basso e ubriaco balla e beve e rutta dabum | Nel bosco un gobbo basso e ubriaco balla e beve e rutta dabum | Barcolla qua, inciampa là. (The Experiment - Cercasi cavie umane)
  • Noi siamo pirati e ci piace perché la vita è fatta per noi. Yo-ho, yo-ho, la spada, il corvo, il mare. (La maledizione della prima luna)
  • Quando arriva il temporale, io l'aspetto qui! | Ripeto le parole del mio rimbombamico: "Vaffanculo! Fammi un bel pippon!" | Tuono, io lo so, sei una scoreggia del ciel! Prr! [riproducendo il suono di un peto] (Ted)
  • Quando ci sono tanti conti da pagare | scappo e li faccio tutti quanti parcheggiare. (Scoprendo Forrester)
  • Quando penso a te, | terra natia, | che nostalgia sente il mio cuore. | Nella mia solitudine | sento sollievo e conforto nel dolore [...] Le note tristi di questa canzone | mi portano i ricordi di questo amore. | Quando penso a lei | rinasce | la gioia nel mio triste cuore. (Ombre rosse)
  • Se bella giu satore | je notre so cafore | je notre si cavore | je la tu la ti la twah. || La spinash o la bouchon | cigaretto portobello | si rakish spaghaletto | ti la tu la ti la twah. || Senora pilasina | voulez-vous le taximeter? | Le zionta su la seata | tu la tu la tu la wa. || Sa montia si n'amora | la sontia so gravora | la zontcha con sora | je la possa ti la twah. || Je notre so lamina | je notre so cosina | je le se tro savita | je la tossa vi la twah. || Se motra so la sonta | chi vossa l'otra volta | li zoscha si catota | tra la la la la la la.[1] (Tempi moderni) [sulle note di Je cherche après Titine di Léo Daniderff]
  • Se catturi una leggenda | lo sarai anche tu. (Pokémon: Arceus e il Gioiello della Vita)
  • Sedeva là infelice presso il sicomoro | canta "Il salice, salice, salice". | La mano sul petto, il capo reclino, canta "Il salice, salice, salice... salice". | Le sue lacrime salate interenivan le pietre | "Il salice, salice, salice... salice" (Othello)
  • Sono uno spermatozoo | mi son perso nello zoo. | Devo sceglier proprio qua | la mia mamma e il mio papà. | Ma è un bestione... il leone. | É pesante... l'elefante. | È cretina... la gallina | quando gioca... insieme all'oca. | Allo zoo con il gatto c'è il cane. (Johnny Stecchino)
  • Sopra un prototipo di missile tedesco, | con sei gallette cadauno come desco, | i nostri eroi van dritti al cuor della marziana. | Le verdi antenne al nostro Duce piegherai. | Fascisti su Marte, rosso pianeta bolscevico e traditor. | Fascisti su Marte, con un moschetto e un "me ne frego" dentro al cuor. | Siamo incredibili, siam sommergibili, siamo gli ignifughi, | gli irrevocabili conquistator del sangue con onor | ed anche a questi alieni ora le reni spezzerem. | Fascisti su Marte, pianeta rosso, aspetta che veniam da te. | Fascisti su Marte, noi ti daremo al nostro Duce, al nostro re. | Siamo incredibili, siam sommergibili, siamo gli ignifughi, | gli irrevocabili conquistator, del sangue ecco l'odor | ed anche a questi alieni ora le reni spezzerem. | Fascisti su Marte! | Fascisti sopra Marte! (Fascisti su Marte)
  • Spider Pork, Spider Pork | il soffitto tu mi spork | tu mi balli sulla test | e mi macchi tutto il rest | tu quaaaaa! | ti amo Spider Pork! (I Simpson - Il film)
  • Un bel ragnetto si voleva arrampicar, | poi arrivò Goblin che lo fece stramazzar... (Spider-Man)
  • Va va sul mar, va barchetta va | naviga naviga naviga e va, va e non ti fermar. (Dante's Peak - La furia della montagna)
  • Vorrei trovare | parole giuste per | ridarti il sorriso | che c'era in te. | Ti canterei di | un giorno d'oro e poi | la luna mai | la notte sparirà. (Babe - Maialino coraggioso)

Chi ha incastrato Roger Rabbit[modifica]

  • Dai, ridi dai! | Che a questo mondo in fondo in fondo si sta ben! | Dai, ridi dai! | Che la fortuna presto o tardi arriverà! | Niente nella vita è così brutto e potrai gioire dopotutto! | Sì, ce la fai!
  • [Sulle note di The Merry-Go-Round Broke Down[2]] [...] e puoi ridere per tre. | Bei denti! chi è tuo padre, Dracula? | Si chiama Eddie e poi, fa il muso a tutti noi, | ma poi con me non ce la fa, buffone diverrà! | Là, qua, ehilà, lì, qui! | Faccio tanta confusion, son matto e un po' fifon! | Ma io lo che tanto male parlare no, non può! [Si spacca un piatto in testa, ma si blocca il disco sul grammofono quindi continua a spaccarsi piatti in testa] Non può! | Non può! | Non può! | Non può! | Non può! | Non può!
  • [Sulle note di The Merry-Go-Round Broke Down[2]]
    Roger Rabbit è il suo nome rider sa cos'è. | Adesso tu lo tiri giù e canterà per te! [...] Cantato non ho prima, è dura far la rima, | E se non l'ho, io ma... io me ne andrò, ehm...
    Più tempo non avrò! [...]
    A me non dire balle, sparami vuoi alle spalle Avanti dai, se non lo fai ti schiaccerò le... [Gli cade un vaso in testa]
    ...Palle!

Full Metal Jacket[modifica]

  • – Babbo e tua mamma dentro il letto stan...
    – Babbo e tua mamma dentro il letto stan...
    – E la mamma gli chiede se glielo dà...
    – E la mamma gli chiede se glielo dà...
    – Infila qua.
    – Infila qua.
    – Infila là.
    – Infila là.
    – Un po' più su.
    – Un po' più su.
    – Un po' più giu.
    – Un po' più giù.
    – Va bene a te.
    – Va bene a te.
    – Va bene a me.
    – Va bene a me.
    – Spingi.
    – Spingi.
    – Viene su all'alba quando si alza il sol...
    – Viene su all'alba quando si alza il sol...
    – Va giù la sera quando cala il sol...
    – Va giù la sera quando cala il sol...
    Ho Chi Minh le pippe si fa.
    – Ho Chi Minh pippe si fa.
    – Cinque volte al giorno, tutto il mondo lo sa.
    – Cinque volte al giorno, tutto il mondo lo sa.
  • Con lui ammazziam e con questo chiaviam! [cantando, imitato da tutti i marines che addestra, mentre con una mano si tiene i genitali e con l'altra regge il fucile]
  • – Del mio Corpo [riferito al corpo dei Marines] sono sempre fier...
    – Del mio Corpo sono sempre fier...
    – Ve lo voglio proprio far saper...
    – Ve lo voglio proprio far saper...
    – Crepi Ho Chi Minh, viva il corpo dei marines!
    – Crepi Ho Chi Minh, viva il corpo dei marines!
    – Crepi Ho Chi Minh, viva il corpo dei marines!
    – Crepi Ho Chi Minh, viva il corpo dei marines!
    – Il corpo mio...
    – Il corpo mio...
    – Il corpo tuo...
    – Il corpo tuo...
    – Di tutti noi...
    – Di tutti noi...
    – Marines noi siam...
    – Marines noi siam...
    – La esquimese sempre al polo sta...
    – La esquimese sempre al polo sta...
    – E la fica sempre fredda c'ha...
    – E la fica sempre fredda c'ha...
    – Che bontà...
    – Che bontà...
    – Gran bontà...
    – Gran bontà...
    – Che bontà...
    – Che bontà...
    – Gran bontà...
    – Gran bontà...
    – È squisita...
    – È squisita...
    – Prelibata...
    – Prelibata...
    – Piace a te...
    – Piace a te...
    – Piace a me...
    – Piace a me...
  • – Una sbarbina non la voglio perché...
    – Una sbarbina non la voglio perché...
    – Solo il fucile porterò con me...
    – Solo il fucile porterò con me...
    – E se in battaglia poi io creperò...
    – E se in battaglia poi io creperò...
    – Dentro una bara tornerò...
    – Dentro una bara tornerò...
    – Alla mia mamma fatelo saper...
    – Alla mia mamma fatelo saper...
    – Che ho fatto sempre il mio dover...
    – Che ho fatto sempre il mio dover...

Monty Python e il Sacro Graal[modifica]

  • Che schifo d'eroe, vigliacco che sei, | puzzone che va lui scappa e si dà. | Sto dietro e lo so, arieggia un bel po', | il prode che sotto se la fa.
  • Ma Sir Robin non ci sta. [...] Scappa, fugge, se la dà... [...] Di fronte ad ogni pericolo, si coprirà di ridicolo...
  • Se ne va Sir Robin, l'eroe che non sa | la paura che cos'è, ci gioca a carte. | Alle cinque sai che fa? | Con la morte prende il tè. | Biondo, calmo, forte, zucchero a parte. | Non conosce il pericolo, non ha nessun tabù. | Coi nemici fa da sé, li sbaraglia a frotte. | Li affronta a tu per tu, fossero anche a tre per tre, | e se un dì cadesse lui se ne fotte. | Ha deciso già il suo corpo a chi va, fatto a fette e poi distribuito tra noi. Le sue membra a te, | le sue natiche al re, | il suo membro...

La pazza storia del mondo[modifica]

  • Io seduto ero nel tempio, | mi facevo i fatti miei | ascoltavo un esaltante messa ebrea. | Poi arriva quel cristiano e mi sbatte in un cella | e mi caccia un cero acceso dentro l'ano! | Vi pare umano? Vi par leale? | Senza fornirti manco un antiemorroidale!
  • Io i polli governavo, | sorvegliavo il seminato | e d'un tratto il domicilio mi han violato! | Dei cristiani sconosciuti m'han tagliato gli attributi! | Hanno fatto con le palle un campionato di ping pong! | Non è infame? Non è infame? | Il mio privato in un pubblico certame!
  • L'inquisizione!
    Iniziamo!
    L'inquisizione!
    Attenzione peccato!
    Abbiamo la missione di convertire gli ebrei!
    Ebrei, ebrei, ebrei, ebrei, ebrei, ebrei, ebrei!
    Insegnerem loro...
    ...il giusto e sbagliato
    Li aiuteremo...
    ...a vedere la luce! [...]
  • Oh, quant'è bell' sinist' | Oh, quan'è bell' dest' | Oh, quant'è bell'... Oh, quant'è bell'... quante belle figlie Madama Dorè!
  • Siamo ebrei nello spazio! | Sfrecciamo per proteggere la razza ebraica! | Siamo ebrei nello spazio! | Se ci son guai li mettiamo a posto! | Se i gojim[3] ci attaccano | diamo loro uno schiaffo, | gli ritorna un ceffone in faccia! | Siamo ebrei nello spazio! | Sfrecciamo per proteggere la razza ebraica!

La storia della principessa splendente[modifica]

  • Gira, gira, gira... | Gira ruota del mulino ad acqua! | Girando, va' a chiamare | l'illustre Sole...! | Girando, va' a chiamare | l'illustre Sole...! | Uccelli, insetti, bestie... | erba, alberi, fiori... | venite a portarci | primavera, estate, autunno e inverno! | Venite a portarci | primavera, estate, autunno e inverno! | Uccelli, insetti, bestie... | erba, alberi, fiori... | ...venite a portarci | primavera, estate, autunno e inverno! | Venite a portarci | primavera, estate, autunno e inverno!
  • Soffia, oh vento, | soffia, soffia! | Soffiando sferzante, | oh vento... | ...vieni a portarci | il raccolto della montagna! | Vieni a portarci il raccolto della montagna! | Ippocastagne, marroni, funghi... | ...uva di montagna! | Noci, venite giù in abbondanza!
  • Gira, gira, gira... | gira, oh ruota del mulino ad acqua! | Girando, va' a chiamare l'Illustre Sole...! | Uccelli, insetti, bestie... | erba, alberi, fiori... | Fiorite, date frutti | e andate a cader...! | Nascete, crescete | e andate a morir! | Il vento soffia, | la pioggia cade... | ...gira la ruota del mulino ad acqua. | Per mille volte | la vita risorgerà! | Per mille volte | la vita risorgerà! | Per mille volte | la vita risorgerà!

Scent of a Woman[modifica]

  • Che bellissima giornata, | se qualcosa devi fare | non la devi rimandare, | falla adesso che c'è il sole.
  • Gran bella giornata per cantare col cuore, | gran bella giornata per fare l'amore. | Gran bella giornata per bere e mangiare, | gran bella giornata fatta per dimenticare.
  • Che strana sensazione quando tu hai voglia di andare | e nello stesso tempo hai anche quella di restare.

The Visit[modifica]

  • C'è, so già che cos'è, | c'è feeling per te. | Come Iron Man e Batman rivivo per te. | Oh, ed un bambino non sono più, | il mio corpo pronto ora è. | Ti credi troppo per me, la cosa a me non va giù | e questo a me già basta per provarci sempre di più. | Oh, e quindi poi su e giù con me farai, | ma non al luna park. | E starai con me perché una scelta non hai. | E poi da Starbucks un Frappuccino e vai, oh! | E se non credi sia possibile, questa è scienza, sì! | Il mio pediatra Mr.' mi ha detto proprio che in pubertà avrò forti esuberi, oh!
  • Ho solo tredic'anni e in strada non sto. | Il ferro usare non so, | il cellulare ce l'ho per ora. | Ehi, già anche tu | hai dei dubbi su di me, lo so. | Mia sorella un film ha provato a far con chi sta peggio di lei. | Bene non è andata, lo sai? | Ha preso sputi, con calci e vomitate in faccia. | Colava dalla testa fino a giù. | E poi ha detto Ma' che questa esperienza non la fa più. | Ci son però cose che prima non poteva sapere. | Un pannolone ha tante funzioni: asciuga, assorbe, ritarda, rinfresca. | Ma importante è che la tua roba resti là e così contenti tutti son, è così. | Aggredito da un killer fuori di mente, | on ci posso far niente. | Superando quel concetto, l'accetto, gli sarò riconoscente. | Come quello che gli han sparato è ancora lì. | Un pannolone sulla mia faccia per mezz'ora. | Sembrava la fine. | E che sotto terra io poi, senza colpe, morto | non potrò fare più altre rime e questo stai certo sarebbe proprio un tormento. | Ma questo non è successo | e sono stato assai contento. | Sto bene ora, tu non puoi capire. | Tre settimane non ce la facevo più. | Niente era più sporco della mia faccia e finisco così. | L'odore della merda non si può. | Voglio quello del pollo arrosto. | Oh, Shanaya Twain, belli!
  • Io le ragazze le attiro più del miele | per una invece sembro cioccolata. | Eh, già, si chiama Angie, | anche se poi lei mi guarda un po' strano. | Ascolta bene cosa piace fare a me. | Di obbrobri in rime così non ce n'è. | Non ho quindi stupore o dubbi in testa a questo chiaro me. | Un'hawaiana m'ha detto senza esitare "Una più buona torta all'ananas di te non ce n'è!" Oh!

Tutti pazzi per Mary[modifica]

  • Di tutti quei suoi pianti gli amici erano stanchi, | dicevano "Non struggerti, le donne sono tante", | provarono a proporgli Tiffany e Indigo, | ma qualcosa la sua Mary, che dir non so… | Mary, son tutti pazzi per Mary. | I suoi amici dicono "No, non devi vivere così! | Non te la prendere, il sorriso tornerà": | non li puoi certo fare fessi se una birra è buona o no, | ma non sanno niente dell'amor. | Gli dicevano "Tu vivi ancorato al tuo passato", | ma di amore proprio no, non ne devi mai parlar; | dicevano "Ragionaci, non puoi tornare indietro". | Ma qualcosa la sua Mary, che dir non so… | Mary, son tutti pazzi per Mary.
  • Il dolore è così forte da ferirti in fondo al cuor, | ecco cos’è, il vero amore cos’è. | Ti riporta indietro a quando avevi cinque anni, | ecco perché il vero amore fa male. Quanto può far male l’amore quello vero, | quanta pena provoca l’amor? | E ora puoi pensar: “Tu ami e poi soffrirai”; | l’amore non vale, no no.
  • Non perderti la scena, | Ted e Mary come prima, | se la vedi con gli occhi di Ted, sono certo capirai, | se tu pensi che sia sciocco, credi a me ti sbagli sai. | Se tu credi all’alchimia capisci subito che può essere solo così: | Mary… Son tutti pazzi per Mary!

Note[modifica]

  1. The Nonsense Song, il cui testo è costituito da frasi casuali che ricordano il suono della lingua francese e italiana.
  2. a b Cfr.: The Merry-Go-Round Broke Down
  3. Cfr. Goy (ebraismo).

Voci correlate[modifica]