Brent Spiner

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Spiner nel 2017

Brent Spiner (1949 – vivente), attore statunitense.

Citazioni di Brent Spiner[modifica]

Io, Robot? intervista con Brent Spiner

Intervista di Marco Spagnoli, Robot n.40, 2003

  • [Sulla sua interpretazione di Data] Sinceramente credo che qualsiasi attore avrebbe avuto questo ruolo poteva ottenere il mio stesso successo... è capitato che sia stato io...
  • Data – per come è stato pensato – è una figura dalle possibilità illimitate che desidera sperimentare il numero maggiore possibile di qualità umane e che agisce quasi come una sorta di specchio della condizione degli esseri umani.
  • Personalmente sono convinto che ci sia un po' di Data in ogni essere umano.
  • Data è più simpatico e gentile di quanto sia io. [...] Io mi sentivo più vicino a Lore, il fratello gemello cattivo di Lore. Nella vita io sono un po' il fratello cattivo di Data...
  • Ogni personaggio porta con sé in dote all'attore un certo bagaglio di problemi. Se sei fortunato, alla fine, li risolvi. Altrimenti soccombi dinanzi al tuo ruolo.
  • Nemesis è straordinario. Un film che mi piace vedere e rivedere per la sua complessità. Sono un grande fan di Primo Contatto, ma Nemesis è più dark, perché si evolve intorno al quesito riguardo a che cosa ci rende chi siamo.
  • [Sul trucco di Data] Questo proprio non sentirò la mancanza: né del trucco sul viso, né tanto meno delle lenti a contatto gialle sui miei occhi. Ogni giorno ci voleva un'ora e venti per diventare Data e circa mezz'ora – quaranta minuti per tornare ad essere me stesso.
  • Trovo oltraggioso che ci sia qualcuno che ogni volta riesce a pubblicare su Internet le nostre sceneggiature. È assurdo che ci siano persone preoccupate solo di rovinare il lavoro di chi si impegna a creare storie nuove e altre che si permettono di "fare delle recensioni" basandosi sulla sceneggiatura. È incredibilmente spiacevole che le persone facciano di tutto per privarsi del piacere della sorpresa quando guardano un nostro film.
  • Quando Gene Roddenberry mi ha comunicato che avevo passato il provino e che il ruolo di Data era mio, ha aggiunto: "Ricordati Brent, Data è colui che porta un po' di sollievo comico alle puntate". L'ho fatto e in termini tragicomici vedo Data come una specie di clown tragico, una sorta di Pierrot post moderno. Un personaggio involontariamente comico che aspira ad essere quello che non può diventare. In più – nel suo cuore di androide – è infelice della sua condizione o – almeno – da un punto di vista logico insoddisfatto.

Star Trek: Picard – Intervista a Brent Spiner interprete di Data e dei Dottori Soong

Intervista di Kirsten Howard, Denofgeek.com, riportato in Extratrek.com, 30 marzo 2020

  • [Sull'ultima scena di Data in Star Trek: Picard] Sia io che Patrick siamo rimasti impressionati e commossi. È stato semplicemente scritto meravigliosamente, e penso che l'intenzione fosse quella di attenuare la botta di Star Trek: La nemesi e dare a Data un'uscita di scena più dolce di quella che ha avuto in quel film.
  • C'è stato giusto un tempo limitato in cui avrei potuto interpretare Data, indipendentemente da quanto dicano altri. Tantissime persone dicevano "Oh puoi farlo, non sei troppo vecchio", poi decido di farlo e loro dicono: "Sei troppo vecchio, perché l'hai fatto?". Penso che averlo interpretato in scene così brevi sia stato giusto e che mi abbia fatto stare bene, ma non mi entusiasma l'idea di farlo di nuovo perché non sarebbe realistico. Mi è sembrato corretto quindi dargli questo commiato, in linea con il contesto dell'intera stagione di Picard e di ciò che lo stesso Picard aveva vissuto a causa della perdita di Data.

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]