Camera Café

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Camera Café

Serie TV

Questa voce non contiene l'immagine della fiction televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Camera Café

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno

2003-2012
dal 2017

Genere sitcom
Stagioni 6
Episodi 1643
Ideatore Yvan Le Bolloc'h, Bruno Solo, Alain Kappauf
Regia Fabrizio Gasparetto
Soggetto Lorenzo De Marinis, Carlo Giuseppe Gabardini, Massimo Chiellini, Matteo Levati
Rete televisiva Italia 1
Interpreti e personaggi

Camera Café, sitcom trasmessa dal 2003 al 2012 su Italia 1 e dal 2017 su Rai 2.

Stagioni[modifica]

Frasi ricorrenti durante la serie[modifica]

  • Stavate parlando di me?? (Paolo Bitta)
  • Questo sì che romperà i maroni alla direzione! (Luca Nervi)
  • Paolo Bitta! Un uomo chiamato contratto. (Paolo Bitta)
  • Al lavoro, cretino! (Augusto de Marinis)
  • Se ti faccio male, dimmelo. (Andrea)
  • Venere son io, meravigliosa Venere per te! (Pippo)
  • Nella regione di Zu... (Guido Geller) [l'inizio dei suoi racconti]
  • Toogo! (Silvano Rogi)
  • Ridammi la monetina, bastarda! (Luca Nervi e Augusto De Marinis, episodio "Timer")
  • Le scale! (Augusto De Marinis)
  • Pippo, vai in bagno! (chiunque a Pippo)
  • Chi la fa... la fa! (Paolo Bitta)
  • Tale padre... tale padre! (Paolo Bitta)
  • Quando il gioco si fa duro... il gioco si fa duro! (Paolo Bitta)
  • Paolo: Pippo, non dovevi andare in bagno?
    Pippo: Ma veramente...
    Luca e Paolo [urlando]: Va in bagno!
    Pippo: Subito!
  • Caffettino? (Paolo Bitta) [a Luca Nervi]

Dialoghi[modifica]

  • [Luca e Paolo sbattono la testa di Silvano contro la macchinetta del caffè per farla sbloccare]
    Paolo: Silvano guarda, sei diventato proprio inutile.
    Silvano: Non è vero.
    Luca: Sì, invece, quando ti sbattevamo contro la macchinetta si sbloccava sempre! [dialogo di apertura durante la sigla]
  • Luca: Tu non sai cosa ho trovato nel cucinino.
    Paolo: Tu non sai quello che ho lasciato in bagno...
  • Paolo: Come al solito! Era di un salato quel baccalà in mensa, è tutto il giorno che bevo come un cammello!
    Luca: Come un dromedario...
    Paolo: Perché?
    Luca: Il cammello ha due gobbe, tu una sola! [Riferendosi al fatto che Paolo ha un solo testicolo]
  • Paolo: Ero sulla corsia di sorpasso e a un certo punto uno mi ha passato così vrooooom! Sulla destra, così!.
    Luca: Dovresti essere contento hai trovato uno più disgraziato di te!
    Paolo: Era un'Alfa uguale identica alla mia! Ti rendi conto?!
    Luca: Ahia... e adesso cosa pensi di fare?
    Paolo: Non lo so, pensavo di lasciare mia moglie...
    Luca: Cosa c'entra tua moglie con L'Alfa?
    Paolo: Allora sei scemo! È tutto collegato! Se l'Alfa mi ha tradito una volta chissà quante volte mi ha tradito Valeria!

Altri progetti[modifica]