Cheope (paroliere)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Cheope, pseudonimo di Alfredo Rapetti (1961 – vivente), paroliere e pittore italiano.

Citazioni di Cheope[modifica]

Da Intervista al paroliere Cheope in Galleria Berga

Di Laura Guarducci, ilGiornalediVincenza.it, 6 gennaio 2018.

  • Per scrivere una canzone, bisogna avere sincerità espressiva ed essere delle antenne riceventi: riuscire a cogliere i segnali che la vita ci dà e decodificarli.
  • [«Quali caratteristiche deve avere una canzone per entrare a far parte della nostra vita?»] Serve lo "schock da riconoscimento": le persone devono riconoscersi in quello che si dice e, così, il sentimento espresso diventa reale, non passeggero e la canzone riesce a rinnovare l'emozione.
  • [Su Francesca Michielin] Ha una freschezza nella voce che rende tutto cristallino. Vedo in lei una purezza e una limpidezza interpretativa quasi adolescenziale e, nel contempo, una grande forza espressiva.
  • I talent servono a creare basi perché i giovani artisti possano camminare, qualcuno correre ed altri volare. È un modo per avere un'immediata visibilità. Il punto è capire quando si è maturi per non buttar via un'occasione. Si intuisce subito il peso specifico di un cantante perché le sue sono parole necessarie ed è naturale rimanere ad ascoltarlo.
  • Scrivere è terapeutico, ma non è liberatorio, mentre dipingere è la parte liberatoria perché c’è il gesto. La pittura è il mio canto.

Collaborazioni[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]