Cronisti d'assalto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Cronisti d'assalto

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Paper

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 1994
Genere commedia
Regia Ron Howard
Sceneggiatura David Koepp
Produttore Brian Grazer, David Koepp
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Cronisti d'assalto, film del 1994 di Ron Howard, con Michael Keaton, Glenn Close e Robert Duvall.

Frasi[modifica]

  • Si sente immediatamente la puzza di una di quelle giornate di merda, non è vero? (Henry Hackett)
  • Non chiedere consulenze matrimoniali a uno che ha due ex mogli e una figlia che non gli rivolge la parola! Il problema, quando hai la mia età, è che tutti ti vedono come una figura paterna, ma tu in realtà sei lo stesso stronzo di sempre... (Bernie White)
  • Allora, due giorni dopo che un ragazzo negro è stato ucciso in un quartiere vicino, due uomini d'affari bianchi che si chiamano, come si chiamano... Hanson e MacGregor, vengono uccisi e la loro auto imbrattata con epiteti razziali. Per tutta risposta, il New York Sun decide di uscire con... un pezzo sui parcheggi! Cazzo! (Bernie White)

Dialoghi[modifica]

  • Henry: Senti, ti posso parlare un secondo?
    Bernie: Se non ti dispiace camminare... Ahhh, devo camminare, sennò schiatto...
    Henry: Perché, che hai fatto?
    Bernie: Meglio che non lo sai...
    Henry: Perché no?
    Bernie: Non ti interessa!
    Henry: Bernie, se ti chiedo che hai fatto, è perché mi interessa!
    Bernie: Va bene, va bene... Ho una prostata grande come un pallone.
    Henry: ...Ah!
    Bernie: C'hai ripensato, ah!
  • Phil: Oh per favore Bernie, la pianti con questo fumo? Lo sai che il medico mi ha trovato di nuovo nicotina nelle urine?
    Bernie: E tu non mi mettere l'uccello nel portacenere!
  • Bladden: Spero che tu sia soddisfatto, razza di stronzo, ti sei giocato l'occasione di lavorare in un giornale conosciuto in tutto il mondo!
    Henry: Davvero? Be', allora sai che ti dico? Che non me ne frega proprio un cazzo, e vuoi sapere per quale cazzo di motivo?! Perché non me ne può fregare un cazzo del mondo, io vivo in questa cazzo di città, chiaro?! Quindi vai a fare in culo!!
    Janet: Gliel'hai detto sotto metafora.
    Henry: Già...


  • Bernie: Ce l'hai una fonte?
    Henry: Una...cosa?
    Bernie: Una fonte, hai presente? Uno parla, tu scrivi, noi stampiamo...

Altri progetti[modifica]