Desperate Housewives (sesta stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Desperate Housewives.

Desperate Housewives, sesta stagione.

Episodio 1, Dietro le porte[modifica]

Frasi[modifica]

  • Non è difficile trovare il peccato nei quartieri residenziali. Basta guardare dietro le porte chiuse e troverete le vostre vicine che tradiscono i loro mariti, che rifiutano i propri figli, che tramano alle spalle dei loro amici. Ma come ci piace tanto parlare dei peccati che le persone commettono, così ci dimentichiamo che c'è differenza tra il peccato e il male. Purtroppo c'è sempre qualcuno disposto a venire da noi a ricordarcelo. (Mary Alice)
  • Alla loro laurea sarò una vecchia signora rimbambita che si sbrodola con la minestrina! [a Tom, parlando dei gemelli che porta in grembo] (Lynette)
  • [Julie a Mike, riferendosi a Susan]
    È spaventoso, di due donne che potevi sposare, lei è quella stabile! (Julie)
  • Ascolta quello che ti dico, devi essere preparata! I tuoi bambini ti detesteranno e ruberanno dalla tua borsetta, tuo marito ti comprerà i regali di compleanno all'autogrill e qual è la fregatura? Per il resto della tua vita ci saranno così tanti momenti in cui ti sentirai sola, ma non sarai mai, mai sola. (Lynette) [ad una giovane donna in attesa del primo figlio, incontrata dal ginecologo]

Dialoghi[modifica]

  • Ana: Tutte le ragazze della mia classe si vestono così!
    Gabrielle: Per questo l'infermiera della scuola è un'ostetrica!
  • [Nella sala d'aspetto del ginecologo]
    Ragazza: È il primo per noi.
    Lynette: Sì, l'avevo capito.
    Ragazza: E invece lei?
    Lynette: Quattro a casa, due in arrivo.
    Ragazza: Oh, ma è una grande famiglia, com'è fortunata! [Lynette fa una risatina] Non c'è niente di più bello per me dell'essere mamma.
    Lynette: Davvero?
    Ragazza: Insomma, lo so, è molto faticoso. Ma per fortuna mio marito ha tutta l'intenzione di darmi una mano.
    Lynette: Già...ma non lo farà comunque.
    Ragazza: Mi scusi?
    Lynette: Oh, all'inizio ci sarà, forse cambierà un pannolino o due finché sarà una novità...Ha detto che ti aiuterà con l'allattamento alle 4 di mattina? Scordatelo.
    Ragazza: Oh, non conosce il mio Johnny, lui è diverso.
    Lynette: Ha le tette, per caso?

Episodio 2, Misteri e bugie[modifica]

Frasi[modifica]

  • La prima volta che Karen McCluskey aveva visto Roy Bender aveva fatto una cosa che non si aspettava di fare: aveva sorriso. Al loro secondo incontro Roy aveva fatto una cosa che non si aspettava di fare: aveva sorriso al sorriso. Dopo una settimana di malizioso flirtare, Karen e Roy avevano fatto una cosa che nessuno si aspettava che facessero... e per ben due volte! (Mary Alice)
  • Mi presta il manganello? Le mie tasse l'hanno pagato ho il diritto di usarlo! [ad un poliziotto] (Gabrielle)
  • Era stata una giornata orribile e tutti i vicini stavano facendo del loro meglio per riprendersi. Una madre stava per condividere delle buone notizie con la sua famiglia, quando suo figlio aveva visto una luce lampeggiante dalla finestra. Un'altra era occupata a punire sua nipote, quando aveva notato una volante che si fermava davanti alla casa di fronte. Una donna stava organizzando un incontro con il suo amante quando aveva visto un giovane che veniva portato fuori da casa sua. Dopo poco tutti avevano sentito che il figlio di una casalinga era sospettato di aver strangolato la figlia di un'altra casalinga. Sì, era stata una giornata orribile e un'anziana signora stava pernsando che i giorni seguenti rischiavano di essere peggiori. (Mary Alice)
  • Regola numero uno del codice femminile: mai andare a letto con l'ex marito di un'amica. (Susan)

Dialoghi[modifica]

  • Roy: C'era una cosa che volevo dirti prima ma non ne ho avuto l'occasione: se tu venissi investita da un autobus ti giuro che mi mancheresti.
    Karen: Tutto qui? Va bene, farai la doccia da solo 'sta sera.
    Roy: E va bene! Ti Amo! Ecco, l'ho detto.
    Karen: Fai sul serio o sono i tuoi betabloccanti che parlano?
    Roy: Lo scopriremo tra un'ora.

Episodio 3, Mogli e amanti[modifica]

Dialoghi[modifica]

  • [Tom e Lynette dicono ai loro figli che Lynette è incinta]
    Lynette: Allora, so che siete preoccupati perché la mattina spesso sto male, be, vi dirò qual è il motivo. Sono incinta di due gemelli! [i ragazzi fissano la madre sbalorditi]
    Tom: Bene! Dopo i festeggiamenti c'è qualche domanda?
    Parker: Si... Non sarà la mamma più vecchia del mondo?
    Lynette: No, perché c'è una donna, in Mongolia, che mi batte! Altre domande?
    Porter: La mia non è una domanda. [i due si guardano e gli dicono di procedere] Voi due siete degli irresponsabili. Dovevate usare delle precauzioni. [rivolgendosi prima al padre e poi alla madre] Tu vai all'università, adesso le probabilità di laurearti sono... pari a zero. Tu, hai un nuovo lavoro, che dovrai lasciare quando arriveranno i bambini. Sarete contenti. Avete distrutto il vostro futuro per pochi minuti di piacere. [Porter se ne va e Tom e Lynette si guardano allibiti]
    Parker: E per di più, è disgustoso che lo facciate ancora! [si alza anche lui]
    Tom: Penny, tu sei contenta vero?
    Lynette: Certo! Due bambolotti con cui giocare.
    Penny: Se sono maschi, io me ne vado via! [Penny si alza e lascia i due coniugi da soli, che si guardano allibiti dalle reazioni dei figli]

Episodio 4, I disastri del cuore[modifica]

Frasi[modifica]

  • A guardarla non lo direste mai, ma la donna della porta accanto ha un esaurimento nervoso. Non lo immaginereste mai dal suo sorriso, ma la moglie di vostro zio una volta ha tradito la sua fiducia. E quella figlia che adorate be' ha una relazione con un uomo sposato. La triste verità è che non conosciamo mai i nostri amici e i nostri vicini così bene come invece crediamo, persino le persone di cui ci fidiamo di più hanno dei segreti. (Mary Alice)

Episodio 5, È facile giudicare[modifica]

Frasi[modifica]

  • È nella nostra natura giudicare le persone che ci circondano, giudichiamo il modo in cui si vestono gli estranei, il modo in cui i nostri vicini tengono il prato,[...] e il modo in cui i nostri amici si comportano in pubblico. Sì, non facciamo che giudicare gli altri, senza mai pensare che un giorno, forse saremo noi, ad essere giudicati. [...] Sì, è nella nostra natura giudicare quelli che ci circondano, è anche nella nostra natura.incolpare qualcun altro per i nostri errori. (Mary Alice)
  • Fa parte della nostra natura giudicare le persone che ci circondano, se ignorano i nostri desideri pensiamo che ci manchino di rispetto, se non badano ai loro figli concludiamo che sono genitori indegni, se le scopriamo tradire supponiamo di sapere i loro motivi. Ma che succede quando finalmente ci fermiamo un momento per giudicare le nostre vite? Potrebbe essere doloroso fare un passo indietro e osservare come ci comportiamo. È ancora più doloroso renderci conto che non abbiamo alcuna intenzione di fermarci. (Mary Alice)
  • Lei può controllare me, se glielo permetto. Allora lo faccio, perché questo la fa sentire al sicuro. E questo è un mio compito, visto che sono suo marito: farla sentire al sicuro. (Tom) [a Roy Bender, che pensa che Lynette controlli troppo il marito]

Dialoghi[modifica]

  • Katherine: Finirai in galera, ti hanno sentita minacciarmi alla riunione, ho i testimoni.
    Susan: Oh per favore, se avessi voluto ucciderti non l'avrei fatto nel mio giardino sarei entrata in casa tua e ti avrei sparato mentre dormivi... cosa che non farei mai!

Episodio 6, Regole e conseguenze[modifica]

Frasi[modifica]

  • Mike e io abbiamo una regola: facciamo finta che Katherine non esista. (Susan)
  • Ci sono così tante regole in questo mondo che dobbiamo cominciare a impararle fin da bambini. Sono regole molto chiare: non si devono dire parolacce, non bisogna imbrogliare agli esami, non è una bella cosa mentire agli amici, non si desidera un uomo che non sia il proprio, e non si tradisce l'uomo che invece lo è. Poi quando cresciamo infrangiamo le regole dimenticandoci completamente che se qualcuno ci scopre veniamo puniti. (Mary Alice)

Episodio 7, Delitto e castigo[modifica]

Frasi[modifica]

  • La verità è che non si può imparare proprio tutto dai libri, non possono insegnarvi come rendere felice vostra moglie, non possono dirvi come apprezzare il vostro vicino, non possono dirvi se l'uomo dall'altra parte della strada è pericoloso. No, l'unico modo per imparare davvero è sbagliare. (Mary Alice)

Episodio 8, Paura di decidere[modifica]

Frasi[modifica]

  • Quando penso di non potermi superare, lo faccio! (Bree)

Episodio 9, Un mondo pericoloso[modifica]

Frasi[modifica]

  • Il mondo è un luogo pericoloso e dobbiamo imparare a difenderci da coloro che vogliono farci del male. Uno sconosciuto senza nome, un datore di lavoro che serba rancore, un marito che non si rassegna. Sì, tutti cerchiamo di difenderci per evitare che ci facciano del male... fino a che non realiziamo che il nostro dolore può fare del male a qualcun altro. (Mary Alice)

Episodio 10, Buon Natale[modifica]

Dialoghi[modifica]

  • Penny: Mamma, siamo poveri?
    Lynette: Oh... Solo finanziariamente.

Episodio 12, Maschere[modifica]

Frasi[modifica]

  • Il gesto di per sé è piuttosto semplice, togli l'involucro esterno e scopri che cosa c'è sotto; naturalmente, a volte il risultato può essere alquanto sorprendente. Quando togli la vernice della serenità familiare, puoi scoprire il dolore. Quando togli la facciata della ricchezza, puoi trovare il disprezzo di te stesso. Quando togli il velo della vulnerabilità, puoi trovare la crudeltà. Sì, spogliare può essere un passatempo pericoloso, ma per pochi fortunati può anche essere estremamente divertente. (Mary Alice)
  • Abbiamo una regola: se salvi nostra figlia da un aereo che sta per schiacciarla ricevi quel televisore. (Gabrielle)

Episodio 13, Qualcuno ci ascolti[modifica]

Frasi[modifica]

  • Se si vuole organizzare una cena di successo, ci sono alcune regole che devono essere seguite. Se viene usato il servizio di posate d'argento, deve essere lucidato. Se viene messa della musica, deve essere di sottofondo. Se gli ospiti portano del vino, deve essere servito. E se la serata deve essere un grande successo, è necessario un brindisi. (Mary Alice)
  • E la regola numero uno per una cena di successo: [...] è ridurre al minimo le discussioni sul tuo matrimonio. (Mary Alice)
  • Nei nostri momenti più bui abbiamo tutti bisogno di qualcuno che ci ascolti. Alcuni si rivolgono ai professionisti, altre fanno affidamento su persone più anziane e più sagge, altri ancora cercano chi capisca quello che stanno passando. Ma per la maggior parte di noi non c'è niente di più terapeutico di una lunga chiacchierata con delle vecchie amiche. (Mary Alice)
  • Un paio di volte? Ahah, scommetto che se ci scolassimo un bicchiere ogni volta che c'è scritto "Lynette", saremo sbronzi già a pagina due. (Lynette)

Dialoghi[modifica]

  • Bree: Questa conversazione è chiusa. La porta resta aperta!
    Orson: Io la voglio chiusa!
    Bree: No! Tu puzzi!
    Orson: E tu sei una sgualdrina, ma la differenza è che io posso lavarmi.

Episodio 14, Il gioco delle parti[modifica]

Frasi[modifica]

  • La sua esibizione è stata un fiasco indicibile. Al secondo atto mi stavo strozzando con una mentina e ho pensato di lasciarmi morire. (Tom Scavo) [alla psicologa che aveva interpretato Cleopatra in una recita ed ed era un'assoluta incapace come attrice]
  • In questo dramma infinito che chiamiamo vita, ognuno di noi ha una parte da interpretare: a qualcuno viene assegnata una parte romantica, altri interpretano quella della vittima, e a pochi sono riservate le parti comiche. E poi ci sono quelli che finiscono per recitare la parte del buono soprattutto se credono che il cattivo abiti dall'altra parte della strada. (Mary Alice)

Dialoghi[modifica]

  • [Gabrielle mette una scatola di preservativi sul tavolo mentre svuota la busta della spesa] Carlos: Perché quei preservativi?
    Gabrielle: Sta calmo, non sono per te.
    Carlos: Ah quello che ogni uomo vuole sentire da sua moglie. Allora?
    Gabrielle: Ok, ascoltami: Tu sapevi che Ana si vede con Denny Bolen?
    Carlos: Io lo uccido.
    Gabrielle: Dobbiamo essere realistici.
    Carlos: Lo uccido a mani nude.
    Gabrielle: Perché non sentiranno ragione.
    Carlos: E lo seppellisco sotto il portico.
    Gabrielle: No, Carlos, che alternative abbiamo? Sono due adolescenti che si stanno innamorando sul serio. Non è meglio prevenire che curare?!
    Carlos: Ma dare loro questi è come dare la tua benedizione.
    Gabrielle: Anch'io credevo così all'inizio, ma come ha detto Angie la natura farà il suo corso.
    Carlos: Già, è molto facile parlare per lei, ha il figlio maschio. E se il preservativo si rompesse, se lui dimenticasse di metterlo, se Ana rimanesse incinta chi pensi che si occuperebbe del bambino?
    Gabrielle:(sospira) Dio, sarebbe terribile, alzarti per la poppata alle tre del mattino, dopo una giornata di lavoro...
    Carlos: Non io, tu!
    Gabrielle:(Lo guarda incredula)
    Carlos: Tu ti prenderesti cura del bambino! Quindi convincila a tenere le gambe chiuse finché starà in questa casa!
    Gabrielle: Scusa, perché dovrei vedermela io, è tua la nipote sgualdrina!
    Carlos: Perché se rimanesse incinta io finirei "dentro" per l'omicidio del tizio sepolto sotto al portico!!

Episodio 16, Seduzioni[modifica]

Frasi[modifica]

  • La seduzione è un'arte, vengono utilizzati sottili metodi di coercizione per condizionare i suscettibili, e chi è determinato agisce con calma per ottenere quello che vuole, e quando la seduzione si rivela un successo chi ha ceduto si domanda: sono stato sedotto o era questo che volevo sin dall'inizio?! (Mary Alice)

Episodio 17, Rivelazioni[modifica]

Frasi[modifica]

  • Non è sempre facile scoprire la vera natura di una persona: a volte devi guardare sotto la vernice della mascolinità per scoprire un fragile ego; devi ignorare lo scinitillio di un gioiello per poter capire che guardi un falso; devi far uscire la verità dalle tenebre per vedere la bellezza di un sorriso. Sì, le persone ci nascondono tutti i giorni la loro vera natura e sfortunatamente lo scopriamo solo quando è troppo tardi. (Mary Alice)
  • Ohh, ecco perché faccio altri figli, Jimmy, sostituisco quelli che mi odiano! (Lynette)

Episodio 18, Vincitori e vinti[modifica]

Frasi[modifica]

  • Ci sono molti modi per vincere in questo mondo, alcune battaglie vengono vinte con una veloce ritirata, alcune vittorie vengono ottenute giocando sporco, alcuni avversari vengono sconfitti semplicemente con un sorriso. Naturalmente per alcuni non è sufficiente vincere, ci deve essere anche qualcun altro che perde. (Mary Alice)

Episodio 19, I cattivi vicini[modifica]

Frasi[modifica]

  • Vorrei... Vorrei tanto... essere andata in chiesa più spesso, ora un favore da quel signore lassù mi farebbe proprio comodo! [arriva il dossier che lei voleva] Ci vediamo domenica! (Lynette)

Episodio 21, Uomini misteriosi[modifica]

Frasi[modifica]

  • Gli uomini dall'aria misteriosa fanno promesse che non hanno nessuna intenzione di mantenere, raccontano bugie per ottenere ciò che vogliono, possono essere più pericolosi di quello che sembrano. Sì, le nostre madri ci raccomandavano sempre di non fidarci di uomini che non conosciamo bene e di quelli che conosciamo, be' anche di loro non sempre possiamo fidarci. (Mary Alice)

Dialoghi[modifica]

  • [Dopo aver fatto capire a Carlos e Mike che le due stavano soltanto complottando e li prendevano in giro per fare capire a Mike che doveva dire la verità a Susan]
    Susan: Dimmi un po' Mike, come ti senti? Tradito? Umiliato? Bene! Perché ho fatto questo solo per dimostrarti come ci si sente quando la persona che dovrebbe amarti più di chiunque altro ti nasconde la verità!
    Gabrielle: E io l'ho fatto solo per lo chalet.

Episodio 22, Scelte sbagliate[modifica]

Frasi[modifica]

  • Tutti ogni giorno fanno delle scelte e queste scelte sono quelle che ci definiscono: alcuni scelgono di essere leali sebbene siano feriti e covino rancore; alcuni scelgono di essere coraggiosi sebbene siano spaventati a morte; altri scelgono di passare all'attacco quando avrebbero potuto andarsene. Ma che cosa succede a chi è intrappolato dalle circostanze? Che cosa succede a quelli che non hanno più scelta?! (Mary Alice)

Altri progetti[modifica]