Discussione:Giovanni apostolo ed evangelista

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni[modifica]

  • Ella esisteva prima di loro tutti, ella, la madre-padre. (da Apocryphon, citato in Jean Campbell Cooper, Yin e Yang. L'armonia taoista degli opposti, traduzione di Giorgio Milanetti, Ubaldini Editore, Roma, 1982)
Tale citazione non può riguardare un vangelo canonico, ma, se capisco giusto un apocrifo, non dunque di Giovanni ma di un pseudoepigrafico. Mi pare, dunque, che ci vada una voce apposita. --Donluca (scrivimi) 14:30, 30 mar 2011 (CEST)
L'Apocryphon dovrebbe essere l'w:Apocrifo di Giovanni (vedi anche w:en:Apocryphon of John), quindi va tra i vangeli apocrifi. Ora metto lì la citazione. --Spinoziano (scrivimi) 14:42, 30 mar 2011 (CEST)
In tutta sincerità, non so esattamente come sta la questione. Il punto però è che in più parti leggo, come in Wikipedia stessa, che l'Apocryphon è attribuito allo stesso autore dell'Apocalisse: che sia considerato apocrifo dalla Chiesa Cattolica mica dovrebbe cambiare le carte in tavola: la Chiesa non ha il copyright sulle opere di Giovanni o di chicche e sia. Questa questione si ricollega anche al problema sollevato da Micione: le Voci dei Vangeli vanno nelle Voci dei loro autori, questa è Wikiquote, non il contenitore del corpus delle opere cattoliche.
--DonatoD (scrivimi) 14:59, 30 mar 2011 (CEST)
Sto dando un'occhiata alle varie voci in questione: ma non è che c'è un po' di casino? Com'è che gli Incipit delle lettere di Paolo, per esempio, sono riportate da una parte e le citazioni in un'altra? O sono io ad aver compreso male la struttura?
--DonatoD (scrivimi) 15:08, 30 mar 2011 (CEST)
La pagina w:Apocrifo di Giovanni dice che è una attribuzione pseudoepigrafa, quindi credo stia meglio negli apocrifi. Intanto, da te sollecitato, ho spostato gli incipit di Paolo e nei prossimi giorni mi occuperò anche degli altri incipit rimasti. PS : Ma sei sicuro che quella citazione parli della Grande Madre e non della Sophia? Essendo tratta da un apocrifo gnostico... --Spinoziano (scrivimi) 17:51, 30 mar 2011 (CEST)

Ottimo (il lavoro sulla sistemazione delle voci bibliche), adesso non mi resta molto tempo: nei prossimi giorni dò un'occhiata più approfondita. Quanto alla citazione sulla Grande Madre: ella esisteva prima di tutti, così recita: non può che riferirsi alla divinità primordiale; d'altronde anche nel testo lo fa capire. La tua perplessità però non è del tutto campata in aria; vediamo un po': Jung dice che la Grande Madre è un archetipo dell'inconscio collettivo, in quanto tale tende sempre a ripresentarsi nelle creazioni umane (come Dio, in cui Jung affermava di non aver bisogno di credere perché già certo della sua esistenza – come figura dell'inconscio). In un'epoca primordiale, quando cioè il confine fra mondo interiore ed esteriore era molto labile (vedi Totem e Tabù di Freud), gli archetipi si presentavano in modo più esplicito e diretto: la Grande Madre era una dea a tutti gli effetti. Con la civiltà prima e con il patriarcato poi (quasi insieme in verità...), quest'archetipo diventò sempre più bistrattato e castrato, non facilmente riconoscibile, quasi mascherato o stilizzato (il colmo lo si ha con lo Spirito Santo di alcuni cristianismi). Sophia è senz'altro una manifestazione di quest'archetipo, come del resto in alcuni tratti lo è anche la Madonna cristiana (vedi anche altri cristianesismi, non solo il cattolicesimo, che ha fatto di tutto per defemminilizzare questa figura). Ma probalimente sono cose queste che già sai, pardòn.
--DonatoD (scrivimi) 22:11, 30 mar 2011 (CEST)

Se decidete di mettere questa citazione in Giovanni, andrà nella sezione Attribuite. Donato, il tuo ultimo intervento è inaccettabile. "Vediamo un po'": non devi vedere proprio nulla, la tua lezione è una ricerca originale e sai bene che è vietatissima. È ricerca originale anche l'individuazione di Ella con Grande Madre: senza fonti non vale nulla. --Micione (scrivimi) 04:50, 31 mar 2011 (CEST)
@ Donato: su Wikipedia w:Grande madre e w:Sophia (filosofia) sono due voci separate, quindi anche le citazioni sulla Sophia andrebbero eventualmente raccolte in una voce tematica a parte. Ciao --Spinoziano (scrivimi) 14:47, 31 mar 2011 (CEST)
Sì, ma ripeto: senza fonti chiunque potrebbe metterla dove gli pare, perciò non va da nessuna parte. --Micione (scrivimi) 00:34, 3 apr 2011 (CEST)