Domenico Porzio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
I Quaderni Milanesi, rivista fondata da Oreste Del Buono, Tomaso Gillio, Domenico Porzio e Giuseppe Ajmone

Domenico Porzio (1921 – 1990), scrittore e giornalista italiano.

Incipit di Primi piani[modifica]

Dino Buzzati

La mattina dell'8 dicembre 1971 lo scrittore Dino Buzzati si rassegnò, come i medici avevano consigliato, ad entrare in clinica. Sapeva di andarci per non tornare. Da un anno, ormai, aveva ricevuto «l'avviso». Prima di uscire, mi racconta Almerina, la sua giovane vedova, percorse lentamente le stanze del suo appartamento milanese, salutò in silenzio i quadri dipinti negli anni felici, ed i molti quadri comprati che gremivano le pareti. Si avvicinò al tavolo di lavoro e su un foglio disegnò la poltrona sulla quale ora sedeva per l'ultima volta, la poltrona silenziosa compagna di anni di veglie creative. La disegnò vuota e desolata, descrivendone le familiari curve dei braccioli barocchi, dei piedi, dello schienale. La disegnò per ringraziarla.

Bibliografia[modifica]

  • Domenico Porzio, Primi piani, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1976.

Altri progetti[modifica]