Dragon Ball Z - Il Super Saiyan della leggenda

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Dragon Ball Z -
Il Super Saiyan della leggenda

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

燃えつきろ!!熱戦・烈戦・超激戦
Moetsukiro!! Nessen · Ressen · Chō-Gekisen

Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno 1993
Genere film di fantascienza, film d'azione
Regia Shigeyasu Yamauchi
Sceneggiatura Takao Koyama
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Doppiaggio originale

Ridoppiaggio (2003)

Dragon Ball Z - Il Super Saiyan della leggenda è l'ottavo film cinematografico di Dragon Ball Z.

Versione Mediaset[modifica]

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Ah, Broly... Si può sapere che cosa ti è successo? Un momento... Kaarot. La sua forza deve aver risvegliato in Broly il suo istinto di Saiyan, che ha quindi iniziato a liberarsi dal condizionamento del Controller. Se questo corrispondesse a verità, allora vorrebbe dire che tutti i miei sforzi risulterebbero... Broly è l'esempio vivente della natura dei Saiyan. Già alla nascita possedeva una straordinaria potenza combattiva, e negli anni è aumentata a dismisura, rendendolo sempre più violento e crudele. Al punto da terrorizzare anche me, suo padre. Così sono stato costretto a chiedere agli scienziati un dispositivo che mi permettesse di controllarlo. Alla fine, potendo controllare a mio piacimento la sua enorme potenza, stringevo tra le mani la concreta possibilità di sottomettere l'intero universo al mio volere. (Paragas)
  • Incredibile, il fato ha operato in modo che la storia si ripetesse. Ha riunito coloro che da neonati dormivano l'uno accanto all'altro. (Paragas) [riferendosi a Broly e Goku]
  • Papàààààà! Sta mentendo! Niente di quanto ha detto è vero! Né che ti voglia come Re né tutto il resto. Quelle laggiù sono solo delle rovine. È una sorta di imponente set cinematografico realizzato da Paragas, sfruttando questa povera gente [i Shamoshani] al solo scopo di imbrogliarti! (Trunks) [a Vegeta]
  • Anche tu, così pieno di te da non ascoltare gli altri, hai scoperto il mio gioco. Ebbene sì, quanto ti ha detto tuo figlio è la verità. Non m'importa niente di questo arido, misero pianeta. Ahahahahahah, ho deciso di usarlo quando ho scoperto che una cometa si sarebbe schiantata sulla sua superficie! E adesso il mio obiettivo è il pianeta Terra della Galassia del Nord! Ahahahahahahahahah, la Terra è il corpo celeste più accogliente dell'intero universo, specialmente per il clima e l'ambiente. Ho sempre desiderato conquistarlo e farne la sede del mio impero. Eh, è per questo motivo che in tutti questi anni ho rinunciato a coinvolgerlo [Broly] nella lotta per la conquista del potere. Per evitare a quel meraviglioso pianeta ogni danno, ho costruito qui il mio palazzo e ti ho fatto venire qua tenendoti così lontano dalla Terra. Dimmi che razza di Re potresti essere, tu che ti sei lasciato ingannare in questa maniera così ridicola e infantile?! Se solo fossi riuscito a eliminarvi con la distruzione di Neo Vegeta, avrei spazzato via l'ultimo ostacolo tra me e la gloria! Sarebbe stata mia non solo la Galassia del Nord, ma anche quella dell'Est e dell'Ovest! Io e Broly, avremmo fondato un Impero destinato a durare per l'eternità! (Paragas) [a Vegeta]
  • Tuo padre temeva che Broly potesse, in futuro, usurpare la tua posizione. E per questo ordinò che fossimo entrambi eliminati. Fummo gettati via come spazzatura... Nonostante tutto ci salvammo. La grande potenza che Broly usò inconsapevolmente riuscì a farci sopravvivere entrambi. Da quel preciso momento in poi, io ho vissuto per un solo e unico scopo, cioè quello di vendicarmi di te e di tuo padre! Tra poco lascerai questo mondo, perché Broly vi ridurrà in briciole. Non meritate altro! Eheh eheheheheheh (Paragas) [a Vegeta]
  • Non farci caso, Goku. Sai, non gli è ancora passata del tutto la sbornia... (Crili) [riferendosi al Genio che voleva combattere Broly]
  • È giunta, finalmente [la cometa]. Ancora poche ore e per questo pianeta sarà la fine. In quel momento terminerà anche il terrore che si prova quando tutto finisce. Devi essermi grato di farti soffrire così poco, Vegeta. (Paragas)
  • Ahahahahahah se non aveste cercato di resistermi, vi avrei eliminato senza farvi soffrire. Complimenti, fate davvero onore alla stirpe dei Saiyan! (Broly) [a Goku, Gohan e Trunks]

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Chichi: Oggi è il giorno del colloquio con i professori. Ѐ un'occasione molto importante, non dimenticarlo. Verranno esaminati tutti i genitori.
    Goku: E pensare che Gohan è andato a vedere la fioritura dei ciliegi con Bulma e gli altri. Quanto mi piacerebbe essere con loro. E Chichi, manca molto?
    Chichi: Credo almeno un paio d'ore. Ah no, probabilmente un po' di più.
    Goku: Cosa? Più di due ore? Aaah, io non sono abituato a portare giacca e cravatta, mi danno già fastidio!
    Chichi: Ti ho vestito così elegante per fare buona impressione, e ricordati di dare le risposte che abbiamo provato ieri sera, o Gohan non verrà mai accettato in questo esclusivo doposcuola! Avanti, approfittiamone per ripassare. [imita la voce di un professore] "Quali sono i suoi interessi, signore?"
    Goku: Interessi? Sarebbe a dire cosa mi piace fare, giusto? Beh, combattere contro gli avversari più forti, no?
    Chichi: E quando lo accetteranno così? Devi rispondere "i miei interessi sono leggere e praticare sport"!
  • Chichi: "E sentiamo, quali sono le sue parole preferite?"
    Goku: Parole?
    Chichi: Già!
    Goku: Ehm, a dire la verità, non ce n'è nessuna in particolare... ma se mi chiedessero qual è il mio piatto preferito saprei cosa rispondere.
    Chichi: Ma pensi sempre a mangiare, tu! Non ci siamo, non ci siamo! "Amicizia, impegno, vittoria! Queste tre, signore", così devi rispondere. Hai capito bene?
    Goku: Chichi, dimmi, questo colloquio è una gara di menzogne, o che cosa, eh?
    Chichi: Oooh, che terribile emicrania mi sta venendo!
    Goku: Quindi ce ne andiamo!
    Chichi: Non se ne parla nemmeno!
  • Chichi: Ho sempre impartito al mio Gohan un'educazione spartana, privilegiando in modo particolare lo studio. Desidero infatti che da grande diventi un importante intellettuale.
    Re Kaioh [usando la telepatia]: Goku! Goku! Riesci a sentirmi?!
    Goku: Eh? Ѐ la voce di Re Kaioh, era da parecchio che non ci sentivamo.
    Re Kaioh: Goku, è appena accaduto un evento terribile.
    Goku: Eh?
    Re Kaioh: Devi venire immediatamente qui da me.
    Goku: Mi dispiace, ma non è possibile. Davvero, anch'io in questo momento sono in una situazione difficile. Se non risponde bene a certe domande, Chichi ha minacciato di farmi saltare tutti i pasti.
    Re Kaioh: Non preoccuparti! Te lo darò io da mangiare! La Terra corre il rischio di essere distrutta, perciò cerca di sbrigarti. Vieni subito!
    Goku: Oh, ma è terribile.
    Chichi: Quindi desidero fargli frequentare questo doposcuola.
    Professore: Passiamo al padre. Quali sono i suoi interessi?
    Chichi: Goku?
    Goku: Eh? Aaah, certo, ehm... i miei interessi sono la lettura e...
    Chichi: Esatto, sì.
    Goku: E poi... [si alza facendo cadere la sedia a terra]
    Chichi: Cosa fai, Goku?
    Goku: Mi spiace, ma affari urgenti richiedono la mia presenza, cara. Re Kaioh... Re Kaioh... Re Kaioh! [si teletrasporta]
    Chichi: Eh? Aaaaah! [i professori restano senza parole]
    Professore: ... Signora, suo marito, per caso, è un prestigiatore?
    Chichi: ... I suoi interessi sono leggere e praticare sport!
  • Paragas: Sono venuto fin qui per chiederle di assumere il titolo di Re del pianeta di Neo Vegeta.
    Vegeta: Cosa?! Il pianeta di Neo Vegeta?
    Paragas: Esatto. Non ritiene anche lei che dovremmo far conoscere all'universo intero la superiorità della stirpe dei più forti e potenti combattenti? I Saiyan. Con il suo aiuto, altezza, potremmo edificare il più glorioso degli Imperi.
    Soldati di Paragas: Lunga vita al Re!
    Vegeta: ... Eh! [sta per andarsene]
    Paragas: Non può sottrarsi al suo destino, lei è l'unico in grado... di sconfiggere il Leggendario Super Saiyan.
    Vegeta: ... Io sconfiggere il Leggendario Super Saiyan?
    Paragas: Ha già distrutto la Galassia del Sud con la sua incredibile e devastante potenza. Se non lo fermeremo, ridurrà in cenere anche il pianeta di Neo Vegeta, che abbiamo contribuito a ricostruire a costo di immani sacrifici.
    Trunks: Papà! Ti prego, non devi dargli ascolto.
    Vegeta: Paragas, sono pronto a seguirti.
    Trunks: Papà! Per favore!
    Paragas: Perché non si unisce a noi anche lei, Principe Trunks? Ѐ sangue del sangue di Re Vegeta.
  • Re Kaioh: Ho paura che sia molto più forte di te, Goku.
    Goku: Non è vero! Nessuno è più forte di me!
    Re Kaioh: Non mi sembra il caso di arrabbiarsi.
  • Paragas: Sono trascorsi trent'anni da quando il nostro pianeta è stato distrutto da Freezer. Da allora, il mio più gran desiderio è stato quello di trovarne un altro che potesse divenire il nostro nuovo Vegeta. Ritenevo infatti che questo fosse l'unico modo per restituire l'onore al nome di suo padre, l'amato Re scomparso per colpa dello stesso Freezer... E adesso che lei è qui al nostro fianco, sento che il mio sogno è molto vicino alla sua realizzazione.
    Vegeta: Umpf.
  • Soldato di Vegeta 1: Altezza! Il Super Saiyan è stato avvistato sul pianeta Totokama!
    Vegeta: Eh, cosa?! Vado a controllare se questo Leggendario Super Saiyan esiste davvero. Avanti, vieni con me, Broly.
    Trunks: No, papà! Andare sarebbe troppo pericoloso, prima raccogli altre informazioni!
    Vegeta: Tu resta pure qui, non ho bisogno di codardi al mio seguito! Broly, andiamo!
    Soldato di Vegeta 2: Il Principe è un vigliacco, finalmente si combatte!
    Trunks: Io un codardo?
  • Paragas [mentre guarda una cometa]: Perfetto, brava. Vieni qui, vieni sempre più vicina, sì ahahahahahahahahahah! Ahahahahahahahahahah! Ahahahahahahahahahah!
    Alieno: No, non è possibile.
    Paragas: Non ti preoccupare, ti verrà risparmiato il destino che toccherà agli altri.
    Alieno [ultime parole]: Signore, anche dopo che ci saremo trasferiti sulla Terra, io...
    Paragas: Forse non ci siamo capiti... [uccide l'alieno con un colpo energetico]
  • Goku: Ciao Vegeta, come va?
    Vegeta: Ciao, sei venuto fin qui per prenderti una bella lezione?
    Goku: A quanto pare, neanche tu sei ancora riuscito a trovare il Leggendario Super Saiyan, non è vero?
    Vegeta: Già, ma non ti preoccupare, perché ci penserò io a eliminarlo non appena lo avremo trovato. Tu cerca di non metterti in mezzo.
    Goku: Ooooh... Caspita, che bel caratterino, Vegeta. Sei sempre di ottimo umore, eh?
  • Saiyan 1: Il figlio di Paragas mi ha letteralmente sorpreso. È appena nato e ha già una potenza combattiva pari a diecimila.
    Saiyan 2: Guarda quello a fianco, ha una potenza combattiva di appena due. Lo ha fatto piangere.
    Saiyan 1: Ahahah, il piccolo Kaarot avrà anche una potenza combattiva bassa, ma in compenso ne ha di carattere, eh?
  • Paragas: Sei l'unico che possa essere definito un vero Saiyan. Solo tu, Vegeta, hai compreso l'immane potenza e malvagità che risiede in Broly. Però non ti servirà saperlo. Ormai è troppo tardi. Broly è sfuggito al mio controllo, si è trasformato nel Leggendario Super Saiyan! Il mio piano per conquistare l'intero universo è fallito! Per la Terra non vi è più speranza, la furia di Broly non si placherà fino a quando non avrà distrutto ogni vita nello spazio! Tu non potrai mai immaginare quanto noi due odiassimo tuo padre... Appena seppe dell'incredibile potenziale combattivo di Broly, tuo padre...
    Re Vegeta [nel flashback]: Esigo che il figlio di Paragas venga giustiziato all'istante. Beh, Paragas, cosa ci tu fai qui?
    Paragas: Re Vegeta, sono sicuro che Broly le potrà essere molto utile. Lo educherò ad essere un valoroso combattente ai suoi ordini. Gli risparmi la vita.
    Re Vegeta: È proprio ciò che voglio evitare.
    Paragas: No! La prego!
    Re Vegeta: Accompagnerai tuo figlio nel regno degli inferi! [Lo colpisce con un raggio energetico spazzandolo via dal palazzo]
  • Broly: Aaahahahahahahahah! Volete farvi avanti e combattere con me, o preferite vedermi distruggere questo insulso pianeta senza intervenire?
    Goku: Combatterò con te! [si trasforma in Super Saiyan e con lui si uniscono Gohan e Trunks]
    Vegeta: Fermi. Siete pazzi, non potete batterlo, è tutto inutile. Quello è il Leggendario Super Saiyan.
    Paragas: Guarda attentamente, nemmeno nel peggiore dei tuoi incubi potrai assistere a un simile spettacolo eh eheheheheh
  • Broly: Piccoli schiavi, siete i rifiuti dello spazio, non lavorate abbastanza. Spesso alzate gli occhi a guardare le stelle pensando alla vostra patria perduta, vero? Vi piacerebbe tornare a casa, non è così? Aaaaaah! [lancia un colpo energetico verso i Shamoshani, ma poi lo dirige verso il pianeta Shamo]
    Shamoshiano: Il nostro pianeta... [Shamo esplode]
    Broly: Ehehahahahahah ahahahahahahahahah! Ahahahahahahah ahahahahahahah
    Gohan: È... È un vero mostro...
  • Broly: Ahahahahahah ahahahahahah! Tu vuoi bene a tuo figlio, non è vero? Eeeeh? Ahahahahah
    Goku: Mettiti al sicuro.
    Gohan: Ma come, papà?
    Goku: Non discutere.
  • Genio delle Tartarughe [l'astronave viene distrutta da un colpo energetico di Broly]: Che peccato, nell'astronave avevo lasciato il mio cestino da picnic.
    Crili: Il vero guaio è che purtroppo non potremo mai più ritornare sulla Terra, e io non potrò finire il mio pezzo al Karaoke.
  • Broly: Ahahahahahahah... Quello laggiù è il figlio di Kaarot... [lancia un colpo energetico su Gohan, ma viene deviato da un altro colpo energetico] Eh? Chi è stato? Chi ha osato?! Un altro piccolo insetto è venuto a prendersi una lezione?
    Junior: Eh, vediamo di che cosa sei capace, mostro.
    Broly: E così sarei un mostro... ti sbagli. Io sono il demonio! Aaahahahahahahahah! Aaaaahahahahahahahahah!
  • Vegeta: Non possiamo fare nulla, è la fine! [Junior lo prende per i capelli]
    Junior: Non dire assurdità. Se hai il tempo di lamentarti, hai anche quello di lottare.
    Vegeta: Ormai non possiamo fare più niente, lo volete capire, sì o no?
    Junior: E tu saresti il Principe dei Saiyan?!
    Vegeta: Lasciami! Lasciamiii! Noi dobbiamo fuggire, non riusciremo mai a batterlo. Oooh!
    Junior: Fuggire non risolverebbe nulla. Se non lo eliminiamo, sarà la fine per l'universo intero.
    Vegeta: Come possiamo fare? Non ci riusciremo mai! È il Leggendario Super Saiyan.
    Junior: Da quando in qua sei diventato così disfattista, eh? Sparisci! Non voglio avere niente a che fare con uno come te!
    Vegeta: Ma perché? Perché continuate ad affrontarlo? Perché? Perché combattere? Non avete alcuna possibilità di vincere... È la fine per tutti.
  • Goku: Io sono forte, ma quel mostro lo è molto di più. Allora, vuoi proprio che cominci ad arrabbiarmi?!
    Broly: Non essere ridicolo.
    Goku: Oooondaaaaaa... eeeeeneeeeergeeeeetiiiiiiicaaaaaaaaaaaaaaa! [il colpo non sortisce nessun effetto e Broly lo solleva per i capelli] Aaargh!
    Broly: Dimmi, che cos'era quel misero attacco?
  • Vegeta: Vedrai di cosa sono capace!
    Trunks: Vai, papààà!
    Vegeta: Avanti, battiti con me! Con Vegeta, il Re dei Saiyan!
    Broly: Sono qui che ti aspetto, non vedo l'ora di ridurti in poltiglia. Vieni! [gli attacchi di Vegeta e di Trunks sono inutili contro di lui, si scaglia contro Vegeta sbattendolo a muro] Come? Tutto qui? Che peccato. Del resto, uno scarafaggio resta sempre uno scarafaggio.
  • Paragas [tra sé e sé]: Ormai a questo pianeta non restano che poche ore. Adesso che sei sfuggito al mio controllo, Broly, mi ostacoleresti soltanto. Mi dispiace, ma anche tu dovrai andartene insieme a questo pianeta quando verrà distrutto. [entra nella sua navicella] Tra poco questo mondo scomparirà per sempre.
    Broly: Dove credi di andare?
    Paragas [terrorizzato]: Come dove? Io-Io mi sto preparando a fuggire da qui assieme a te...
    Broly: Con una navicella a un solo posto? Eeeh?
    Paragas: No! Nooo, nooooo!
    Broly [solleva la navicella e comincia a stritolarla]: Aaaaaaaaaaaaah!
    Paragas [ultime parole]: Aaaargh! Venire eliminati dal proprio figlio... Che sia questo il triste destino dei Saiyan?! [Broly lancia la navicella schiacciata contro la cometa]
    Broly: Sei stato tanto sciocco da pensare che l'esplosione di un pianeta potesse fermarmi per sempre?
  • Broly: Scarafaggio. A quanto vedo, ne hai ancora di forze...
    Goku: Non possiamo lasciarlo in vita. Non possiamo assolutamente perdere contro di lui.
    Broly: Fatti pure avanti. Questa landa desolata sarà la tua tombaaaaa!
    Junior: Goku! Dobbiamo passargli la nostra forza!
    Gohan: Io sono pronto.
    Goku: Datemi la vostra energia. Datemi l'energia necessaria a sconfiggerlo.
    Trunks: Messaggio ricevuto.
    Vegeta: Io... dare la mia forza a Kaarot? Mai!
  • Gohan: Resisti, papà. Devi vincere...
    Broly: Ahahahahahah! Non supererai mai la mia potenza, neanche assorbendo quella di milioni di uomini!
    Goku: Aaaaah, ne sei convinto... Però se non provo non potremo mai scoprirlo...

Explicit[modifica]

  • Goku: Vittoria! Eheheheheh
    Re Kaioh: Grazie, Goku. Non dimenticherò ciò che hai fatto.
    Goku [col teletrasporto raggiungono la sua casa]: Oplà!
    Gohan: Ahahah.
    Chichi: Bene, Gohan. Le vacanze di primavera sono finite. Come al solito, è colpa tua, Goku!
    Goku: Chichi! I miei interessi sono leggere e fare sport ahahahahahah [Chichi sviene]
    Gohan: Mamma? Mamma!
    Goku: Oh, santo cielo! Chichi no! Scusami, scusami.
    Gohan: Dai mamma, non fare così.
    Goku: Ti prego Chichi, perdonami! Chichi? Svegliatiii.
    Narratore: Sulla Terra, la primavera continuava nella pace più assoluta, più o meno...

Altri progetti[modifica]