Eli Wallach

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Eli Wallach

Eli Herschel Wallach (1915 – 2014), attore statunitense.

Citazioni di Eli Wallach[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [A proposito delle sue partecipazioni agli spaghetti western] Vado in Spagna e salgo su un cavallo per 10 settimane. Questo mi dà abbastanza denaro per poter tornare indietro e lavorare su un'opera teatrale. (da una dichiarazione del 1973[1])
  • Amici, signori e signore, membri dell'Academy: grazie. Lasciate che vi racconti qualcosa di me stesso. Come attore ho interpretato più banditi, ladri, killer, signori della guerra, molestatori e mafiosi di quanti voi ne possiate immaginare. (dal discorso di ringraziamento per l'Oscar alla carriera nel 2010[1])
  • Parlando di posta, a volte ricevo le lettere più strane, che vanno da quella di un signore inglese che mi chiede aiuto per pagare un'operazione a sua madre fino a quella dell'anno scorso in cui il Papa – davvero! – si complimentava per il suo film preferito: "I magnifici sette". Non riuscivo a capire, io in quel film non facevo altro che uccidere persone. E mi ha anche invitato ad andare a trovarlo la prossima volta che sono a Roma. Non sapevo di avere amici così importanti. Non sapevo neanche che avrei ricevuto un Oscar, per Dio! Parlando di cose più serie, sono profondamente commosso da questo onore. Il vostro riconoscimento del mio lavoro da artista rende chiara una cosa per me: io non recito per vivere, io vivo per recitare. (dal discorso di ringraziamento per l'Oscar alla carriera nel 2010[1])

Note[modifica]

  1. a b c Citato in È morto Eli Wallach, il Brutto, il Post.it, 25 giugno 2014.

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]