Il bianco, il giallo, il nero

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Il bianco, il giallo, il nero

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Il bianco, il giallo, il nero

Lingua originale Lingua italiana
Paese Italia
Anno 1974
Genere western, commedia
Regia Sergio Corbucci
Soggetto Antonio Troiso, Marcello Coscia, Sergio Spina
Sceneggiatura Mario Amendola, Renée Asseo, Sergio Corbucci, Santiago Muncada
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il bianco, il giallo, il nero, film del 1974, regia di Sergio Corbucci.

Incipit[modifica]

Moglie di Black Jack: Per un pugno di dollari, per un miserabile pugno di dollari, che non sono neanche tuoi, devi già ripartire. Almeno lo facessi per qualche dollaro in più! E invece vamos a matar compañeros, sempre in giro con il buono, il brutto e il cattivo tempo. Giù la testa, caro. Sei alla resa dei conti, ormai. Chi sono io per te? Nessuno, ecco. Il mio nome è Nessuno. Tu devi metterti faccia a faccia con le tue responsabilità. Per queste creature ti danno solo un dollaro a testa. Sei il mercenario peggio pagato di tutto il Texas. Cangaçeiro! E noi siamo il mucchio selvaggio. Ma tu non vali nemmeno un dollaro bucato, e prima o poi finirai come quel Bounty Killer del Minnesota, Clay era il suo nome, ma poi lo chiamarono il magnifico. Però ricordatelo, c'era una volta il West che dicevi tu, oggi anche gli angeli mangiano i fagioli. Ma sì, corri uomo corri, altrimenti ci arrabbiamo sul serio, e se Dio perdona, io no. Perciò datti da fare, capito? E tu smettila di fare il bestione. Vergognati, vergognati di fare vivere i tuoi bambini come dei barboni: Leone! Questo devi diventare, se vuoi fare la rivoluzione nel mondo del West.
Black Jack: Ma che c'entriamo noi con la rivoluzione?
Moglie di Black Jack: L'avete sentito? Tanto di Ringo o di Django, sono sempre io che me lo piango.

Altri progetti[modifica]