Francesco Saverio Romano

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Saverio Romano

Francesco Saverio Romano (1964 – vivente), politico italiano.

Citazioni di Francesco Saverio Romano[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Fino a quando la Procura di Palermo non dirà una parola ufficiale sull' indagine che mi riguarda, non sarò disposto ad accettare eventuali incarichi di alcuna natura.[1]
  • Qual è il numero esatto dei ricatti che Berlusconi dovrà subire dalla Lega pur di non far cadere il governo? Mi piace pensare, anche se nutro molti dubbi in tal senso, che Berlusconi e il Pdl la pensino diversamente dalla Lega di Bossi e che si limitino a chinare loro la testa per bieco calcolo elettorale e per garantire la sopravvivenza del governo. Mi riferisco, in questo caso, alla politica xenofoba e razzista che non più tardi di oggi il Premier ha legittimato, assecondando un modello sociale che non considera la ricchezza della società multietnica – che nel nostro Paese è una realtà consolidata – e che mira a creare nel Paese una spinta verso l'odio razziale.[2]
  • Ciò che emerge è la scarsa attenzione del governo nazionale sul tema della disoccupazione al Sud e il totale disinteresse del governo Lombardo che si appiattisce sostanzialmente sulle posizioni del governo Berlusconi, notoriamente attento in modo esclusivo alle questioni della Lega e del suo territorio.[3]
  • [Dopo che Silvio Berlusconi si paragona ad Alcide De Gasperi] È infatti nota la sobrietà di Berlusconi, il suo rispetto per le istituzioni dello Stato e per l'opposizione ma di Berlusconi ammiriamo anche il suo elogio del pluralismo dell'informazione, i toni pacati ed equilibrati dei suoi discorsi politici, il suo interesse per lo sviluppo del Mezzogiorno, la lungimiranza della sua politica estera fatta essenzialmente di pacche sulla spalla a Putin, Gheddafi e George W. Bush. Tutte doti che De Gasperi non aveva e che Berlusconi invece possiede.[4]
  • Leggo già da diversi giorni di un mio inserimento in una lista di futuri sottosegretari del governo, ma è evidente che si tratta di fantasticherie. È chiaro che il premier ha tutto l'interesse a cavalcare l'onda del dissenso che ho espresso all'interno dell'Udc, ma la mia è una posizione politica dettata dalla voglia di dare un contributo alla crescita del nostro Paese. Non so quindi se piangere o ridere davanti a ciò che hanno scritto i giornali in questi giorni.[5]
  • Quale idea di partito ha il leader del Pdl se è vero come è vero che in quello di cui è padrone non è concepibile pensarla diversamente da lui? Ad un regime autoritario si può arrivare anche con una subdola forma di democrazia e laddove viene si cerca di squalificare il ruolo del Parlamento innestando un rapporto diretto, mediatico, personalista e carismatico con il popolo. È con queste credenziali e con questo modo di concepire la politica che Berlusconi si presenta al cospetto del partito popolare europeo, in cui sta facendo confluire i post fascisti che oggi fanno parte del suo partito.[5]
  • No, io non andrò a votare perché ritengo l'istituto del referendum diseducativo per la democrazia rappresentativa.[6]
  • Io parto da una semplice riflessione sulla impostazione di Giulio Tremonti. È vero che ha tenuto i conti in ordine e ha salvato il Paese delle speculazioni. Ma è anche vero che in un momento come questo dovrebbe pensare a qualcosa di più, oppure avrà tenuto bene i conti per il prossimo governo della sinistra.[7]
  • Pensate a tutti quelli che hanno sulle spalle, meglio sulla testa, un bel paio di corna. Stanno peggio di me. L'indagato, l'accusato, può difendersi e dimostrare che mafioso non è. Uno che è cornuto, insomma uno che è stato tradito, è cornuto e basta. Non si può rimediare.[8]
  • Io ho già detto che se non cambia questa legge elettorale non mi candido alle politiche.[9]

Citazioni su Francesco Saverio Romano[modifica]

  • L'ingresso di Saverio Romano nel Governo [Berlusconi IV] sancisce una significativa svolta che consentirà alla coraggiosa ma consapevole assunzione di responsabilità compiuta dal nostro gruppo di tradursi in un determinante contributo all'azione di rilancio dell'economia e del sud in particolare. (Giuseppe Ruvolo)

Note[modifica]

Altri progetti[modifica]