Gendō Ikari

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Gendō Ikari

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Cosplayer di Gendō Ikari

Universo Neon Genesis Evangelion
Nome originale

ゲンドウ 碇
Gendō Ikari

Relazioni
Autore Yoshiyuki Sadamoto
Studio Gainax
1ª apparizione
  • Anime: episodio 1
  • Manga: capitolo 2
Voce originale
Voce italiana

Gendō Ikari, personaggio di Neon Genesis Evangelion.

Citazioni di Gendō Ikari[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Neon Genesis Evangelion[modifica]

  • Adesso sali a bordo, oppure vattene subito! [rivolto a Shinji]
  • Alla fine il nemico dell'uomo è l'uomo stesso.
  • Gendō: Dimenticando i propri ricordi, le persone riescono a vivere. Però vi sono cose che non si devono assolutamente dimenticare. Yui mi ha fatto conoscere quel qualcosa che è per me insostituibile. Io vengo in questo luogo in riconferma di ciò.
    Shinji: Non ci sono delle sue foto?
    Gendō: Non ne sono rimaste, e anche questa tomba è una mera decorazione, priva di spoglie.
    Shinji: Ci si è disfatti di tutto. Proprio come aveva detto il mio tutore.
    Gendō: È tutto dentro il mio cuore. Per ora basta così.
  • Non sono portato per piacere al mio prossimo, ma sono abituato ad essere detestato.
  • Le lancette dell'orologio non possono tornare indietro. Però, è possibile forzarle in avanti con le proprie mani.

The End of Evangelion[modifica]

  • L'uomo deve evolversi in un nuovo mondo. È per questo che sono stati ideati gli Eva.
  • La morte non può generare nulla.
  • Quanto ho atteso questo momento, il momento in cui... in cui saremmo finalmente tornati insieme, Yui. Quando sono vicino a Shinji riesco solo a fargli del male. A questo punto è meglio che non faccia più niente per lui. [...] Non riesco a concepire di poter essere amato da una persona. Ho la convinzione di non esserne degno. [...] E la mia attuale condizione ne è la ricompensa. Mi dispiace, Shinji. [ultime parole, vedendo che l'Eva 01 lo sta per sbranare]

Citazioni su Gendō Ikari[modifica]

Neon Genesis Evangelion[modifica]

  • Mi era sufficiente pensare a quell'uomo e riuscivo a sopportare qualunque, qualunque tipo di umiliazione. Non m'importava nulla del mio stesso corpo! Però... però quell'uomo, quell'uomo...! Eppure lo sapevo... una stupida, ecco che cosa sono! Tanto la figlia quanto la madre: una grande stupida! (Ritsuko)

The End of Evangelion[modifica]

  • Vedo che non si fa scrupoli a servirsi delle persone che ha scartato. Un vero egoista fino alla fine. (Ritsuko)
  • Che gran bugiardo. (Ritsuko) [ultime parole]
  • Kaworu: Tu respingi completamente il mondo, prima che il mondo possa ferire te.
    Yui: Eri impaurito da quella cosa invisibile e impalpabile che divide le persone.
    Rei: Soltanto per paura, hai semplicemente chiuso il tuo cuore.

Altri progetti[modifica]