Guy Gilbert

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Guy Gilbert

Guy Gilbert (1934 – vivente), scrittore e religioso francese.

Un prete tra i balordi[modifica]

Incipit[modifica]

Parigi. Zona 19
Riunione con una ventina di ragazzi. Da qualche tempo, uno di loro, un capo-banda, mi dimostra una certa ostilità. Presto comincia ad insultarmi con violenza, in modo volutamente grossolano ed offensivo. Subito mi accorgo che gli altri aspettano la mia risposta. Non ho voglia di fare a botte, ma so che devo farlo: è il solo linguaggio possibile. Ci afferriamo. L'animatore della riunione ci sbatte fuori: "andate da un'altra parte a picchiarvi!"

Citazioni[modifica]

  • La delinquenza giovanile non si situa al livello del rapporto ricchezza/povertà.
    La si trova dove non ci sono le qualità di vita necessarie per far vivere un bambino. E questo consiste prima di tutto nella capacità di ascolto dei genitori. (p. 29)
  • In un poliziotto io considero prima di tutto che c'è un uomo che merita rispetto. Ma vedo anche la funzione: uno che dispone di un potere, che porta un'arma e che ha quasi il diritto di vita e di morte sugli altri.
    Noi cittadini deleghiamo questa funzione: abbiamo dunque il dovere di controllarla. (p. 55)

Bibliografia[modifica]

  • Guy Gilbert, Un prete tra i balordi (Un Prêtre chez les Loubards), traduzione di Giovanni Pross, Interlanguage Editrice, 1981.

Altri progetti[modifica]