Il giorno prima

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Il giorno prima

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Il giorno prima

Lingua originale inglese
Paese Italia, Stati Uniti d'America, Francia
Anno 1987
Genere thriller drammatico
Regia Giuliano Montaldo
Soggetto Piero Angela
Sceneggiatura Brian Moore, Piero Angela e Giuliano Montaldo
Produttore Franco Cristaldi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il giorno prima, film del 1987 con Ben Gazzara, Erland Josephson e Burt Lancaster, regia di Giuliano Montaldo.

Frasi[modifica]

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Mike: Quello che mi domando è se varrebbe la pena di vivere in un mondo distrutto da un attacco nucleare.
    Sarah: Per me il problema non si pone. Preferirei morire piuttosto che continuare a vivere con lo spettro del cancro, le malattie da radiazioni e tutti gli altri orrori del giorno dopo.
    Mike: Se la bomba fosse già scoppiata non parleresti così.
    Sarah: Non è questione di se, Mike, ma di quando.
    Mike: Sarah, noi americani sappiamo che non ci sarebbero vincitori. E lo sanno anche i russi. Da' retta a me, nessuno sparerà il primo colpo; nessuno.
    Sarah: Ma anche tanti altri Paesi hanno la bomba: i Paesi del terzo mondo. E poi c'è il terrorismo. Oppure hai pensato ad un semplice errore umano? È mai stata inventata un'arma che non sia mai stata usata?
  • Dr. Monroe: Ma come, non si rende conto che accettando la filosofia del rifugio accettiamo già di entrare nel gioco della distruzione atomica? Non lo capisce?
    Sig.ra Havemeyer: La bomba è una realtà. Dobbiamo vivere con questa realtà.
    Dr. Monroe: Ah sì, lei dice? Mi ascolti. Il mio esperimento consisteva nell'accertare come delle persone normali avrebbero reagito sotto lo stress di un attacco atomico; e da quel che ho visto sono convinto che si ucciderebbero a vicenda. Ogni giorno si fabbricano bombe atomiche sempre più potenti e io le dico che se accettiamo tutto questo, se non cerchiamo di opporci, di fermarli, la nostra civiltà è alla fine. E se qualcuno sopravviverà dentro un rifugio vivrà come un topo!

Citazioni su Il giorno prima[modifica]

  • Abbiamo lavorato su due piani[:] gli aspetti tecnici del rifugio e i movimenti psicologici, le modificazioni causate dalla costrizione e dalla tensione, che determinano i comportamenti dei personaggi. Non solo il dramma, ma anche il significato di una cultura della guerra. (Piero Angela)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]